Coronavirus a Genova, Bucci: «Dati preoccupanti. Valuteremo misure nelle prossime 24 ore»

Coronavirus a Genova, Bucci: «Dati preoccupanti. Valuteremo misure nelle prossime 24 ore»

Attualità Genova Martedì 13 ottobre 2020

Marco Bucci
© facebook.com/buccipergenova

Genova - Marco Bucci, sindaco di Genova, è intervenuto durante il Consiglio Comunale di martedì 13 ottobre 2020, parlando della situzione contagi a Genova. "Valuteremo nelle prossime 24 ore se adottare misure più restrittive rispetto a quanto stabilito dal decreto della presidenza del Consiglio", ribadendo che il dato di "8-9 persone positive ogni 10mila abitanti, registrato in alcune zone della città, è preoccupante. La situazione non è affatto da prendere alla leggera».

Bucci, commentando un ordine del giorno del Movimento 5 Stelle (poi non approvato) che chiedeva un aggiornamento e un dibattito settimanale sulla situazione Covid-19 a Genova, ha anche ipotizzato che eventuali, ulteriori restrizioni potrebbero riguardare i negozi self-service h24 come i distributori automatici di cibi e bevande (ora aperti 24 ore su 24).

Genova è l'area più critica in tutta la Liguria. E, in alcune aree come centro storico, Sampierdarena e Cornigliano potrebbero arrivare misure più restrittive già dai prossimi giorni. In alcune aree della città, l'incidenza è oltre 20 volte più alta che nei quartieri dove invece è più bassa. Basteranno le misure prese dal Governo oppure no?

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.