Pista ciclabile in Corso Italia e Salone Nautico: cambiano le regole fino al 6 ottobre - Genova

Pista ciclabile in Corso Italia e Salone Nautico: cambiano le regole fino al 6 ottobre

Attualità Genova Venerdì 2 ottobre 2020

© Facebook.com/FIAB.Genova

Genova - In questi primi due giorni di Salone Nautico di Genova 2020, sono emerse criticità relative al traffico in Corso Italia (qui tutte le modifiche alla viabilità durante il Salone 2020). Per questo motivo, con un'ordinanza lampo del Comune di Genova, anche le auto possono transitare sulle piste ciclabili in corso Italia fino a martedì 6 ottobre 2020 (data di fine evento).

Da venerdì 2 ottobre, in concomitanza con lo svolgimento della 60esima edizione del Salone, le auto e le moto possono passare sulla pista ciclabile di entrambe le carreggiate, fermo restando il limite di massa complessiva a pieno carico per i veicoli superiori a 2,5 tonnellate. Tale temporanea modifica è stata adottata allo scopo di adeguare funzionalmente la viabilità cittadina all’evento, in modo da rendere più fluido il traffico veicolare in corso Italia, in considerazione del numero di visitatori attesi.

Questo è quanto stabilisce un’ordinanza straordinaria firmata dal sindaco Marco Bucci per alleviare il traffico della zona del Salone Nautico dopo le lunghe code che si sono formate sul lungomare in questi primi due giorni. Resta il limite dei 30 km/h. Per questi giorni, quindi, la pista ciclabile sarà un mix tra veicoli e bici.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.