Iren e la mobilità elettrica a Genova: dallo Smart Mobility Day spunti per il futuro

Iren e la mobilità elettrica a Genova: dallo Smart Mobility Day spunti per il futuro

Attualità Genova piazza De Ferrari Lunedì 12 ottobre 2020

Altre foto

Contenuto in collaborazione con Iren

Genova - In piazza De Ferrari, sabato 12 settembre 2020, è stato il giorno della Smart Mobility Day, che ha visto Iren e Cosme unite per regalare alla città di Genova un'intera giornata del servizio di scooter sharing elettrico (a disposizione dei cittadini dalle 8 alle 22), completamente a costo zero a esclusione dei minuti di sosta. La città, dunque, prosegue la rivoluzione elettrica sfruttando una serie di servizi e infrastrutture promossi dal Gruppo Iren, società italiana che si occupa di produzione e distribuzione di energia elettrica e di servizi di teleriscaldamento.

Questa bella iniziativa è stata presentata a De Ferrari, nel corso di una conferenza stampa, aperta dalla presentatrice d'eccezione Fjona Cakalli, tech influencer attenta ai temi della sostenibilità ambientale, e che ha testato scooter elettrici e bici nei caruggi. “Attenzione al cliente, sostenibilità e ambiente sono prerogative di Iren - ha detto Massimiliano Bianco, amministratore delegato del Gruppo - L'approccio con cui Iren guarda alla sostenibilità è molto strutturato e affonda le basi sulla "multicircle economy", la nostra visione industriale a lungo termine focalizzata sull’uso consapevole ed efficiente delle risorse. Indirizziamo le strategie di business dandoci target di sostenibilità a 15 anni, con una grande attenzione verso il tema della transizione ambientale ed energetica". Bianco ha poi proseguito, asserendo: "Da qui sono modulati i programmi di investimento: il nostro obiettivo è migliorare la qualità di vita delle persone e, per questo, la mobilità elettrica è un elemento fondamentale. Negli ultimi giorni, con IrenGo, abbiamo venduto centinaia di monopattini elettrici. Questo dimostra che c’è un interesse crescente, e noi dobbiamo alimentare questo cambio di cultura ed essere in grado di fornire servizi coerenti".

Genova, con i suoi saliscendi e le sue strade incastonate tra mare e monti, si sta adattando velocemente ai veicoli a zero emissioni come le bici elettriche (nel video il percorso durante i Rolli Days dello scorso anno) e monopattini. Usufruire degli scooter elettrici è davvero facile: basta scaricare gratuitamente l'app MiMoto eSharing, vedere qual è il mezzo più vicino, prenotarlo e raggiungerlo. Poi non resta che partire. Una volta terminato il viaggio, è possibile lasciare lo scooter in un punto dell'area arancione coperta dal servizio consultabile sulla mappa dell'applicazione.

Gli eScooter, dal design semplice e dal colore giallo, si possono trovare in tutta Genova. Sono ecosostenibili al 100% perchè completamente alimentati da energia green proveniente delle centrali idroelettriche del gruppo Iren e, pesando solo 80 chili, sono facili da utilizzare e pensati per spostamenti efficienti. Ogni mezzo è omologato per due persone e dotato di due caschi di diversa misura. Gli scooter, infine, sono progettati nel rispetto della sicurezza stradale, senza poter superare i limiti consentiti dal codice della strada. 

IrenGo prevede un ventaglio di soluzioni differenti, che includono colonnine e wallbox per privati, aziende e per il settore pubblico a servizi di Sharing Mobility. L’azienda offre anche servizi di consulenza e si adopera per stringere accordi con partner strategici. Un impegno a 360°, dunque, per ridurre il traffico, evitare assembramenti legati all'utilizzo massivo dei mezzi pubblici in città e migliorare la qualità dell’aria.

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.