Scarpe&Scarpe chiude un negozio a Genova. Lavoratori a rischio

Scarpe&Scarpe chiude un negozio a Genova. Lavoratori a rischio

Attualità Genova Martedì 8 settembre 2020

© facebook.com/ScarpeScarpeOfficial/

Genova - La notizia era nell'aria da mesi, ed è tutt'altro che positiva per la città di Genova: Scarpe&Scarpe ha deciso di chiudere diversi punti vendita in tutta Italia, tra cui quello di Rivarolo, nel ponente cittadino. Ecco cosa si legge nel comunicato: "Scarpe&Scarpe, azienda torinese che opera in diciannove regioni d’Italia e che sta affrontando la procedura di pre-concordato come altre grandi realtà del settore nazionale e internazionale colpite dalla crisi, ha annunciato ieri, in un incontro con i sindacati, la chiusura di 11 punti vendita".

Si tratta dei negozi di Calenzano (Firenze), Cornaredo (Milano), Genova in Via Rivarolo, Latina, Marcon (Venezia), Milazzo (Messina), Quartu (Cagliari), Vanzaghello (Milano) e a Roma nei centri commerciali “Parco Leonardo”, “Anagnina” e “La Romanina”, che negli ultimi anni hanno performato di meno rispetto agli altri. Per i lavoratori addetti agli 11 punti vendita è previsto l’accesso agli strumenti di integrazione del reddito previsti dalla normativa attualmente vigente". Una decisione dolorosa, presa per salvaguardare gli altri punti vendita sparsi per l'Italia.

Per il negozio Scarpe&Scarpe a Rivarolo, sarebbero una trentina i lavoratori, con relative famiglie, a rischio, con un ridimensionamento nel superstite punto vendita della Fiumara. Per altri 3 negozi è in corso una trattativa con le controparti e che, nei prossimi mesi, sono gestiti alcuni esuberi tra i dipendenti del quartier generale di Borgaro Torinese. 

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.