Figli di Trofia: i Cugini della Corte e il brano dedicato a Genova e alla Liguria

Figli di Trofia: i Cugini della Corte e il brano dedicato a Genova e alla Liguria

Musica Genova Martedì 11 agosto 2020

Genova - «Nati in riva al mare, tra montagne e sale, non è una parodia, figli di trofia / e non è casuale se sullo Stivale, la nostra geografia sembra una trofia».

Così recita il ritornello della nuova canzone de I Cugini della Corte, un brano che è un omaggio a Genova e alla Liguria. Il pezzo, accompagnato da un video girato a Genova è realizzato allo scopo di valorizzare il territorio, gioca sul fatto che la Liguria assume le sembianze immaginarie di una Trofia, da questo nasce il titolo che, in maniera fresca e ironica, rende un po’ tutti i liguri Figli Di Trofia.

La canzone incarna a pieno la genovesità, come quella voglia di scappare che ti porta ad amare di più Genova quando si è lontani (Ma se ghe pensu docet), ti rendi conto di dove stai, solo se te ne vaipassando attraverso un dedalo di caruggi, e poi il sole che tramonta sul mare, la focaccia, l'immancabile casa di Colombo, tappa di ogni turista che arriva a Genova e il mitico intercalare genovese, Belin.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.