Un murale gigante sul Bic di Certosa: Tellas a Genova per il progetto On the Wall

Un murale gigante sul Bic di Certosa: Tellas a Genova per il progetto On the Wall

Attualità Genova Mercoledì 8 luglio 2020

Bic Certosa
© facebook.com/walkthelinegenoa
Altre foto

Genova - Il ponente di Genova è sempre più legato alla street art. ono iniziati in questi giorni i lavori di stesura del fondo del nuovo gigantesco murale sull'edificio del Bic a Certosa, che conclude la manifestazione On the Wall 1 iniziata nel luglio 2019. La nuova opera sorge di fronte a quella completata lo scorso anno dall’olandese Zedz, sulla cabina Enel dall’altra parte del Polcevera.

Serve circa una settimana di lavoro per il nuovo murale, a tema ecologico e di grandi dimensioni: con i suoi 150 metri di lunghezza e i 15 di altezza, è una delle opere più grandi d’Italia. A realizzarlo è stato chiamato Tellas, un noto artista italiano che ha partecipato a numerosi eventi internazionali. I colori sono l'azzurro, il bianco e il verde, per coprire il grigio con foglie, rami, e fiori, riprendendo così il tema dell’ambiente.

«Un’iniziativa importante, che impreziosisce il quartiere di Certosa - dice l’assessore alle Politiche culturali Barbara Grosso - Questo nuovo murale, insieme a quello terminato lo scorso anno, va a formare una porta d’ingresso ideale alla valle e soprattutto al nuovo ponte, che sorge a poche decine di metri verso monte».

A firmare questo enorme murale è Tellas, all’anagrafe Fabio Schirru, artista classe 1985 nato a Cagliari, in Sardegna: l'opera occupa un totale di circa 1.400 metri quadrati, e corre lungo tutta la facciata del Bic di Certosa. Dietro l'opera il nuovo viadotto sul Polcevera, mentre davanti spicca l’altro grande murale completato nel 2019 dall’artista olandese Zedz, sulla cabina Enel.

Una conclusione in grande per il progetto firmato Linkinart e sviluppato in collaborazione con Regione e Comune di Genova con il supporto di Filse e dello sponsor tecnico, il Colorificio Tassani. Una volta terminato il murale a Certosa, Tellas si sposta quindi in centro storico, ai Giardini Luzzati di Genova, per riprendere e allargare un’opera già realizzata.

Potrebbe interessarti anche: , Nuovo ponte, architetti genovesi: «Modello Genova prosegua con il Parco della Valpocevera» , Ponte di Genova: dalla demolizione alla rinascita con il drone. Il video sul nuovo viadotto , Corso Italia, nuova spiaggia libera: come prenotare e altre spiagge in città , Genova, quattro nuovi semafori intelligenti dal 3 agosto: ecco dove , Comune di Genova: 18 assunzioni a tempo indeterminato per funzionari tecnici. Domanda e requisiti

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.