Liguria, via libera a calcetto e sport di contatto: l'ordinanza con regole da seguire - Genova

Liguria, via libera a calcetto e sport di contatto: l'ordinanza con regole da seguire

Attualità Genova Venerdì 26 giugno 2020

Football
© Pixabay

Genova - La Liguria fa un altro passo avanti. Con l'ordinanza n.40, da venerdì 26 giugno 2020, è autorizzata la ripresa degli sport di contatto e di squadra. All'ordinanza sono allegate le linee guida, che stabiliscono le regole da seguire: tra le altre, la misurazione della temperatura all'ingresso nella sede dove si svolge l'allenamento o la gara e il mantenimento del registro di tutti i presenti per almeno 14 giorni.

«Con la Conferenza delle regioni abbiamo discusso oggi sulle linee guida per l'apertura delle scuole - dice il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti - tema su cui abbiamo lavorato a lungo anche ieri in commissione tecnica. Abbiamo deciso di prolungare il confronto con il Governo di 24 ore dato che non c'è ancora accordo su alcune cose, prima di tutto l'uso delle mascherine per i ragazzi nei banchi».

Continua Toti: «Presto potremo illustrare l'intesa che raggiungeremo con il Governo, compresa la data di inizio della scuola. Sono state approvate all'unanimità, invece, le linee guida per gli sport di contatto (calcetto, beach volley e simili): le abbiamo mandate al Governo, ma nelle more di questa intesa ho firmato questa sera un'ordinanza che già adotta queste linee guida per la nostra regione».

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.