Il giro del mondo in 80 vicoli: Explora riparte con le visite sicure - Genova

Il giro del mondo in 80 vicoli: Explora riparte con le visite sicure

Cultura Genova Lunedì 8 giugno 2020

© Explora

Cotenuto in collaborazione con Explora.

Genova - Finalmente ripartono le visite di Explora per scoprire Genova da un altro punto di vista, in compagnia delle guide abilitate che da anni accompagnano genovesi e turisti con i loro sorrisi tra vicoli, creuze e piazzette nascoste, sempre con il naso all’insù.

Explora ritorna sabato 13 giugno 2020 in totale sicurezza, grazie alla partnership con Vox Group, leader del settore per i suoi sistemi audioguida. Le guide di Explora condurranno nuovamente alla scoperta della città, questa volta in completa sicurezza grazie al supporto dei dispositivi radioguide cleartone. L’esperienza sarà dunque ancora più immersiva ed entusiasmante, perché i dispositivi cleartone non hanno rivali in termini di qualità, autonomia e garantiscono affidabilità ad ampio raggio. I partecipanti potranno, quindi, ascoltare perfettamente la guida anche mantenendo le distanze di sicurezza.

Ecco la procedura per le visite sicure: nuove modalità per vivere esperienze uniche in città.

COME PRENOTARE

1. Le partenze avranno orari scaglionati per poter organizzare piccoli gruppi

2. I gruppi saranno divisi in base all’ordine di prenotazione

3. La prenotazione sarà valida ad avvenuto pagamento

4. La prenotazione e il pagamento potranno essere effettuati online sul sito www.exploratour.it, sul sito www.happyticket.it o in sede su appuntamento

5. I prezzi dei percorsi in calendario sono gli stessi degli anni precedenti, quindi sono sempre a partire da 15 Euro

LA VISITA SICURA INCLUDE

1. Radioguide sanificate per mantenere il distanziamento

2. Gel disinfettante a disposizione durante tutta l'esperienza di esplorazione urbana

COSA FARE ALLA PARTENZA

1. Presentati almeno 30 minuti prima dell'orario di partenza, che ti sarà comunicato ad avvenuto pagamento

2. Porta con te la tua mascherina e i tuoi auricolari con filo e ingresso universale aux (con attacco jack). Nel caso in cui tu non abbia a disposizione mascherina e/o auricolari li potrai acquistare alla partenza al prezzo di 0,50 Euro per ogni mascherina e 2,50 Euro per ogni auricolare monouso

3. La sanificazione delle mani è obbligatoria al ritiro e alla riconsegna delle radio

4. Ti chiederemo di compilare un breve modulo per associarti alla radioguida e per confermare la tua accettazione della procedura visite sicure

DURANTE IL TOUR

Ricordati di mantenere sempre la distanza di sicurezza di almeno 1 metro sia con la guida che con gli altri partecipanti.

Il nuovo tour Explora di Sabato 13 giugno: Il giro del mondo in 80 vicoli
Una volta chiesero a uno storico – o forse era un giornalista – un parere sull’annoso problema del luogo di nascita di Colombo; costui liquidò velocemente la questione dicendo che Colombo era spagnolo, o forse portoghese, oppure mandrogno, o forse ebreo o magari polacco… quindi era genovese. In altre parole, la genovesità del navigatore era testimoniata proprio dal fatto che si potessero ipotizzare origini tanto diverse; solo Genova poteva rendere possibile un tale amalgama di ipotesi. 

Nel corso dei secoli i genovesi sono stati ovunque, dal Medio Oriente alle Americhe, e un riflesso di questo vagabondare lo si rintraccia nella forma e negli edifici della città: quelli che consideriamo dettagli genovesissimi sono in realtà di origine bizantina, fiamminga o newyorkese. E come potremmo fare un tour intercontinentale alla ricerca di un’innumerevole quantità di pezzi di Genova sparsi un po’ ovunque, così possiamo fare un giro del mondo senza allontanarci dalle vie e dai vicoli della città scoprendo minareti arabeggianti, mercerie di Broadway o memorie portoghesi. Il giro del mondo in 80 vicoli si snoda tra via Garibaldi, via XX settembre e i vicoli attorno alla Cattedrale e a Sottoripa, alla ricerca di quelle storie che, come tante tessere di un mosaico, compongono il racconto di una città unica al mondo, tessere che pur provenendo dai luoghi più disparati formano un insieme tipicamente genovese. Non è una metafora o almeno non lo è del tutto: se si aguzza la vista osservando il portale della cattedrale si noteranno influssi francesi, modi lombardi, echi della classicità romana e persino una piccola tessera di mosaico ricavata dai cocci di un vaso persiano. Perché i genovesi, oltre a girare il mondo, non buttano via niente!

Per la visita di sabato 13 giugno le partenze avvengono a partire dalle ore 16 da MaddAlive, in vico della Chiesa della Maddalena 20R (angolo via Garibaldi 8).

Informazioni (tel e whatsapp): 010 099 55 60 - 347 6073428.
Prenotazione obbligatoria.
Prezzo: 15 Euro intero; 13 Euro ridotto (ragazzi 6-10 anni e over 65); bimbi fino a 5 anni gratuito.

Potrebbe interessarti anche: , Genova, il sentiero di 19 km dalla Val Fontanabuona a Quinto: ripristinato il percorso di Colombo , Sestri Levante dall'alto: riaperto il sentiero dei ponti della valle del Fico , Val d'Aveto: riaprono seggiovia e rifugio a Prato Cipolla. Al via la stagione estiva con novità , Parco Beigua: escursioni e itinerari con le guide. Il programma , Riapre l'Abbazia di San Fruttuoso di Camogli: prenotazioni, giorni e orari e regole

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.