Papa Francesco cita De Andrè con i versi de La città vecchia - Genova

Papa Francesco cita De Andrè con i versi de La città vecchia

Attualità Genova Venerdì 22 maggio 2020

Fabrizio De Andrè
© it.wikipedia.org

Genova - Fabrizio De Andrè citato da Papa Francesco: e chi se lo sarebbe aspettato? Alcuni versi di uno dei brani più celebri di Fabrizio De Andrè, La città vecchia, sono finiti nel libro Cuarantena. Diario dalla 'peste' in una bidonville argentina (edizioni San Paolo), di Alver Metalli, all'interno dell'introduzione firmata da Papa Francesco. Il libro del giornalista italo-argentino racconta i giorni della quarantena vissuti da Alver Metalli in una delle baraccopoli di Buenos Aires, dove opera un gruppo di sacerdoti molto caro a Papa Francesco.

«I versi di un cantautore italiano, Fabrizio De Andrè, raccontano di quartieri malfamati dove il sole del buon Dio non dà i suoi raggi perché troppo impagnato a scaldar la gente di altri paraggi», scrive Papa Francesco.

E chissà come avrebbe reagito Fabrizio De Andrè nel vedersi citato dal Papa. Lui che, anarchico, ha sempre cantato gli ultimi e gli emarginati, sicuramente avrebbe potuto avere un confronto interessante con Papa Francesco.

Il pontefice aggiunge poi nella sua prefazione: «Ecco, questo libro ci fa invece vedere come - attraverso il dono della testimonianza - non ci sia zona, per quanto oscura, dove un raggio del buon Dio non arrivi a riscaldare qualche cuore e illuminare esistenze altrimenti invisibili».

Potrebbe interessarti anche: , Amt Genova: funicolare Zecca-Righi chiude per 3 mesi. Bus sostitutivi e lavori , Coronavirus Liguria: spostamenti in auto e scooter. Cosa cambia dal 31 maggio , Liguria, in due in moto anche se non conviventi dal 31 maggio: regole da seguire , Ponte di Genova: una radura della memoria per ricordare le 43 vittime del Morandi , Liguria, la nuova ordinanza su centri estivi, parchi divertimento, servizi per l'infanzia e aperture

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.