Parchi in Liguria e a Genova: i giochi per bambini sono aperti o chiusi?

Parchi in Liguria e a Genova: i giochi per bambini sono aperti o chiusi?

Bambini Genova Mercoledì 20 maggio 2020

di ChiP

Genova - In questo contesto di cambiamenti, aperture e chiusure, non sempre è semplice districarsi tra le normative. Così negli ultimi giorni, dopo lunedì 18 maggio, quando la Regione Liguria ha riaperto sostanzialmente quasi tutte le attività e lasciato spazio agli spostamenti, i genitori si sono trovati alle prese con la questione aree attrezzate, ossia i giochi per bambini, che fino a pochi giorni fa risultavano inaccessibili. La domanda che più si è diffusa nei gruppi di genitori su Facebook era questa: ma i giochi sono aperti o chiusi? 

La risposta non è immediata: dipende da dove si abita. La normativa emanata dalla Regione Liguria, infatti, non solo dà libero accesso i parchi, ma anche alle aree attrezzate per i bambini: scivoli, altalene, molle, giostrine, etc

Tuttavia, il Comune di Genova, ha emanato un'altra ordinanza, in base alla quale le aree gioco per bambini restano chiuse fino al 2 giugno. Dal momento che l'ordinanza del Comune di Genova ha valore restrittivo, rispetto a quella della Regione, chi abita a Genova troverà ancora i giochi chiusi con nastri e cartelli (nel caso non fossero più presenti, non è comunque consentito far salire i bambini), mentre chi abita in altri comuni o nel resto della regione potrebbe trovarli aperti. Consigliamo comunque di verificare le ordinanze del proprio comune sull'eventuale chiusura delle aree attrezzate, prima di portarci i bambini, onde evitare non solo possibili sanzioni, ma anche la delusione dei più piccoli. 

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.