Baby Kit 2020 per i neonati a Genova consegnati dalla Protezione Civile. Come fare

Baby Kit 2020 per i neonati a Genova consegnati dalla Protezione Civile. Come fare

Attualità Genova Giovedì 23 aprile 2020

© Pixabay

Genova - Anche in questo periodo di emergenza Coronavirus, il Comune di Genova continua a sostenere i neo genitori e a dare il benvenuto ai nuovi nati residenti in città con il Baby Kit 2020 realizzato dall’Agenzia per la Famiglia insieme all’assessorato alle Politiche socio-sanitarie, famiglia e relativi diritti e all’Ufficio relazioni con le aziende e fundraising. Vista l’impossibilità per le famiglie di recarsi negli uffici del Municipio di residenza per il ritiro del set, ai nati nei mesi di gennaio, febbraio e marzo 2020 i Baby Kit sono consegnati direttamente a domicilio dagli operatori della Protezione Civile, ennesimo contributo sociale della Direzione Protezione Civile e Valorizzazione del Volontariato a cui va il ringraziamento dell’Agenzia per la Famiglia.

Per i nati ad aprile 2020, la procedura di consegna/ritiro è invece comunicata successivamente. Da venerdì 24 aprile, le famiglie possono richiedere il kit compilando il modulo online sul sito del Comune di Genova e scaricando e stampando l’autocertificazione da consegnare agli operatori della Protezione Civile. Il termine per prenotare la consegna a casa scade sabato 2 maggio.A coloro che lo prenoteranno oltre il 2 maggio, e per i nati da aprile, le procedure di consegna/ritiro saranno comunicate al termine dell’emergenza Coronavirus

Il Baby Kit comprende prodotti per l’accudimento adatti ai primi mesi di vita (bavaglino, creme, prodotti per l’igiene e altro) ed è stato realizzato in collaborazione con Il Mondo di Mirà e la partecipazione di Coop Liguria, Happy, Helan, Ipersoap, MAM, Mustela, Nuby, OralB, Tigotà. Quest’anno il kit comprende anche due novità dedicate ai genitori: un invito al corso gratuito TrasportAci Sicuri dedicato alla sicurezza dei più piccoli nei viaggi in auto offerto dall’Automobile Club di Genova e un voucher per entrare gratuitamente in alcune strutture museali fornito dai Musei Civici-Direzione Beni e Attività culturali del Comune di Genova. Come nella tradizione non manca il bavaglino con il logo Genova in Family, fornito dall'Agenzia per la Famiglia, e la lettera di benvenuto firmata dal sindaco Marco Bucci: Welcome on board!. Per info scrivere a questa e-mail.

Potrebbe interessarti anche: , Lavoratori dello spettacolo, manifestazione a Genova: «Sicurezza e risposte per ripartire» , Ponte di Genova: una radura della memoria per ricordare le 43 vittime del Morandi , Salone Nautico a Genova per i prossimi 10 anni: firmata l'intesa , Liguria, la nuova ordinanza su centri estivi, parchi divertimento, servizi per l'infanzia e aperture , Mascherine Coop in vendita in Liguria a 50 centesimi. Con limite d'acquisto

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.