Buoni spesa a Genova: requisiti, scadenza e chi può fare domanda

Buoni spesa a Genova: requisiti, scadenza e chi può fare domanda

Attualità Genova Lunedì 6 aprile 2020

Genova - Oltre 30 mila buoni da 100 euro ciascuno, in tagli da 20 euro. Da venerdì 3 e fino alla mezzanotte di lunedì 6 aprile è possibile presentare domanda al Comune di Genova per ricevere i buoni spesa per chi è in difficoltà economica per colpa del Coronavirus. La tempistica è così ristretta per avviare il prima possibile la distribuzione dei buoni, sottolinea una nota del Comune di Genova: se allo scadere dei termini per la presentazione delle domande dovessero risultare ancora disponibili delle risorse, saranno riaperti i termini fino al completo esaurimento del budget.

I buoni spesa andranno a circa 30 mila persone (il Comune di Genova attinge ai 3 milioni di euro assegnati dal Governo con il Fondo di Solidarietà Alimentare) e saranno cartacei e in tagli da 20 euro, spendibili in - al momento - circa 350 negozi di alimentari convenzionati. «Compatibilmente con le tempistiche dei fornitori, contiamo di iniziare la distribuzione dei buoni nei primi giorni della settimana di lunedì 6 aprile», spiega l'assessora ai Servizi Sociali Francesca Fassio.

I requisiti per richiedere i buoni spesa

Il modulo di richiesta deve essere compilato solo online sul sito istituzionale del Comune di Genova e si basa su un’autocertificazione. I richiedenti devono risiedere nel Comune di Genova e la composizione del nucleo deve corrispondere ai residenti dell’indirizzo dichiarato. Il contributo andrà prioritariamente alle persone che non ricevono già sostegno da enti pubblici, come il reddito o pensione di cittadinanza, il reddito di inclusione, il bonus da 600 euro. Ulteriori criteri di priorità, definiti dal Comune di Genova, sono la presenza di minorenni o disabili nel nucleo familiare. Sulla base delle domande e dei requisiti verrà stilata una graduatoria.

L’erogazione del buono spesa avverrà secondo le modalità indicate successivamente ai beneficiari. Chiunque abbia difficoltà a compilare la domanda on line può rivolgersi telefonicamente al numero 010 5574500 oppure al numero verde gratuito 800 583940.

Alla presentazione della domanda bisogna dichiarare:

  • che il proprio nucleo familiare è in difficoltà nell’acquisto di generi alimentari e di prima necessità a causa dell’emergenza Covid-19 che ha determinato una perdita/riduzione delle entrate della famiglia
  • il numero componenti del nucleo famigliare residenti nel Comune di Genova, compreso il dichiarante, la presenza di minori o disabili.
  • il numero di componenti del nucleo familiare che percepiscono altro sostegno al reddito, erogato da un Ente pubblico come cassa integrazione, NasPl, Diss-Coll, reddito o pensione di cittadinanza, reddito di inclusione, bonus 600 euro

Potrebbe interessarti anche: , Genova Città che legge: il riconoscimento dal Ministero per i beni culturali per 2020 e 2021 , EcoVan Amiu a Recco: il servizio di raccolta mobile dei rifiuti ingombranti , Il gigante dei mari Scarlet Lady torna a Genova, poi Miami per la crociera , Legge elettorale Liguria: verso la doppia preferenza di genere in vista delle Regionali , Morricone: il suo ultimo brano inedito per le vittime del Morandi nel concerto per il nuovo ponte

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.