Coronavirus in Liguria: bollettino San Martino del 31 marzo - Genova

Coronavirus in Liguria: bollettino San Martino del 31 marzo

Attualità Genova Martedì 31 marzo 2020

Genova - Di seguito il bollettino del San Martino con gli aggiornamenti sui pazienti ricoverati per l'emergenza Coronavirus. Ad ora sono 39 i ricoverati in Malattie Infettive, 45 nelle 3 rianimazioni del Policlinico più 7 pazienti in sub intensiva, 30 al Padiglione 10, 80 al Padiglione 12, 29 al quinto piano della palazzina laboratori, 53 quelli gestiti al primo piano del Pronto Soccorso, 23 al Maragliano.

Ad ora sono 5 i decessi segnalati dal San Martino, anche per infezione da Covid-19, si tratta di: 
un paziente nato a Genova e residente a Pieve Ligure di 90 anni, presso il Padiglione 12; un paziente nato e residente a Genova di 74 anni, presso il primo piano del Pronto Soccorso; una paziente nata a Gela e residente a Genova di 97 anni, presso l’Osservazione Breve Intensiva; un paziente nato e residente a Genova di 96 anni, presso l’Osservazione Breve Intensiva e  un paziente nato a Civitavecchia e residente a Genova di 79 anni, presso il primo piano del Pronto Soccorso.

Dalla Protezione Civile sono stati inoltre consegnati 57 monitor muliparametrici per i pazienti Covid, e sono da oggi in dotazione aprimo piano del Pronto Soccorso, nell’Osservazione Breve Intensiva del Pronto Soccorso e al quinto piano della palazzina laboratori.

Prosegue la raccolta fondi ufficiale a sostegno del Policlinico #GenovaPerSanMartino, di cui fanno parte quelle del Nerviese, della tifoseria organizzata del Genoa, di Stelle nello Sport e dei dipendenti della U.O. di Dermatologia (tutte certificate dalla Direzione Scientifica). La raccolt a aoggi ha raggiunto 2.171.654,77 euro.

Non è invece stata certificata, e quindi attenzione, una raccolta fondi che concentrerebbe gli sforzi sull’indirizzo coronavirusraccoltafondigenova@gmail.com e che è stata ampiamente condivisa in rete: si tratta di una raccolta che non ha coinvolto nessun professionista dell’Ospedale preposto a queste attività. La Direzione del Policlinico è in procinto di segnalarla alla Polizia Postale.

Potrebbe interessarti anche: , Spiagge, ristoranti e bar in Liguria: più spazi per il rispetto delle distanze di sicurezza , Genova, pista ciclabile in Corso Italia: cambia il limite di velocità , Le Frecce Tricolori a Genova il 26 maggio: orario, info e altre tappe , Don Gallo: un ricordo, a sette anni dalla morte , Papa Francesco cita De Andrè con i versi de La città vecchia

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.