Coronavirus in Liguria: San Martino tra 8 centri che sperimentano il Favipiravir - Genova

Coronavirus in Liguria: San Martino tra 8 centri che sperimentano il Favipiravir

Attualità Genova Sabato 28 marzo 2020

© facebook.com/Prof.MatteoBassetti

Genova - Il policlinico San Martino di Genova tra gli otto centri nazionali che sperimenteranno il farmaco giapponese Favipiravir. «Siamo stati selezionati a livello nazionale tra gli 8 centri che potranno sperimentare un farmaco giapponese il Favipiravir, che sta dando alcuni risultati. Ci auguriamo di poter iniziare già lunedì prossimo». Queste le parole di Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie Infettive dell'ospedale San Martino di Genova, durante il punto stampa della task force sanitaria ligure sull'emergenza coronavirus di venerdì 27 marzo 2020.

«Ringrazio l’assessore Sonia Viale per lo sblocco sbloccata della situazione del farmaco Remdesivi.  Mi auguro che dalla prossima settimana sia a disposizione del San Martino», ha proseguito il direttore.

«Oggi San Martino ha visto transitare quasi 400 pazienti, tra ricoverati per tempo breve o più lungo. Abbiamo avuto numerosi decessi, l’età media per San martino è di 79 anni. Riguarda una fascia molto alta di età della popolazione. Abbiamo anche pazienti giovani che hanno avuto bisogno di cure respiratorie, ma buona parte di loro sta andando meglio e ci auguriamo di poter loro levare le macchine. In pratica, il 50% dei pazienti ricoverati In Clinica Malattie Infettive sono andati a casa. Il nostro obiettivo è quello di portare a casa le persone per alleggerire sistema. La scorsa è stata una settimana difficile con ricoveri, oggi la situazione è più tranquilla, sia per il pronto soccorso, sia per altri reparti, segno che siamo in una fase di stabilizzazione dei ricoveri che è il dato più importante da guardare».

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.