Covid, ragazza estubata al Galliera di Genova dopo trattamento con nuovi farmaci per immunomodulazione

Covid, ragazza estubata al Galliera di Genova dopo trattamento con nuovi farmaci per immunomodulazione

Attualità Genova Martedì 24 marzo 2020

Genova - Dopo la guarigione di un paziente al San Martino grazie al Remdesivir, è notizia di oggi, martedì 24 marzo che al Galliera di Genova una paziente di 27 anni, ricoverata il 13 marzo scorso in S.C. Malattie Infettive e spostata il 16  marzo presso Rianimazione dove è stata intubata, sottoposta a diversi cicli di pronazione e dopo l'assunzione di nuovi farmaci per l'immunomodulazione (controllo e inibizione delle citochine), ieri, 23 marzo, è stata stubata, avviata al risveglio ed oggi è stata spostata in Area Critica di Medicina.

Un nuovo passo avanti per la medicina e per la lotta contro il Coronavirus. Nella foto, insieme alla ragazza, a sinistra la dottoressa Patrizia Guido e a destra il dottor Marco Lattuada, direttore S,C, Anestesia e Rianimazione.


Potrebbe interessarti anche: , Coronavirus in Liguria, obbligo di tampone per chi arriva da Grecia, Croazia, Spagna e Malta , La Radura della Memoria a Genova, il nuovo assetto della Val Polcevera. Il Consiglio Nazionale degli Architetti , L'Aeroporto di Genova sarà ampliato, il progetto approvato da Enac prende il via , Casa di Cantautori a San Giuliano, 3 milioni di euro dal Mibac per il progetto , Treni e autobus in Liguria, niente riduzione dei posti. Resta l'obbligo di mascherina

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.