Premio Ipazia Performing Arts: il bando per gli artisti dedicato a Pippa Bacca - Genova

Premio Ipazia Performing Arts: il bando per gli artisti dedicato a Pippa Bacca

Attualità Genova Giovedì 19 marzo 2020

Genova - Sarà Il corpo e l'inviolabilità il tema scelto per l'edizione 2020 del Premio Ipazia Performing Arts, lanciato dal Festival dell'Eccellenza al Femminile diretto da Consuelo Barilari. Il bando, presentato online il 20 marzo, primo giorno di primavera, alle 17 sui canali social del Festival dell'Eccellenza al Femminile, sulla pagina Facebook e sul canale Youtube, è dedicato alla memoria di Pippa Bacca, l’artista italiana morta tragicamente durante la performance itinerante Spose in viaggio, con cui si proponeva di attraversare, in autostop, 11 paesi teatro di conflitti armati, vestendo un abito da sposa, per promuovere la pace e la fiducia nel prossimo.

L’obiettivo del Premio Ipazia Performing Arts è quello di definire un nuovo territorio di incontro tra Arti Performative e Arte Contemporanea, favorendo così progetti ibridi di contaminazione tra i due settori. Requisito fondamentale è la presenza del corpo umano nella realizzazione scenica. La commissione di questa nuova sezione del Premio è composta da Consuelo Barilari, Stefano Bigazzi, Bettina Bush,, Alessandra Gagliano Candela, Gian Maria Cervo, Linda Kaiser, Eugenio Pallestrini, Virginia Monteverde, Chico Schoen, Francesca Serrati.

Diamo un'occhio a requisiti e scadenze del bando. Il Premio Ipazia è aperto a tutti gli artisti, senza limiti di età, sesso, nazionalità. È prevista la partecipazione anche di collettivi di artisti, associazioni, compagnie teatrali e gruppi. I progetti presentati dovranno però prevedere la possibilità di rappresentazione e ripetibilità. Verrà premiata in particolare la capacità di includere nell’ambito dell’arte performativa i temi e i linguaggi dell’arte contemporanea, a partire dall’utilizzo delle tecnologie multimediali e tutte le altre forme di arte visiva.

I progetti dovranno pervenire entro e non oltre il 19 giugno 2020, alle ore 12, esclusivamente tramite posta elettronica all’indirizzo email del Premio Ipazia. Il Premio consisterà in una Residenza d’Artista a Sestri Levante (Genova) presso l’Ex Convento dell’Annunziata. La residenza avrà una durata massima di due settimane, nel periodo tra luglio e settembre 2020, con la possibilità di debuttare a settembre all’interno del Festival Quartieri dell’Arte (Viterbo) e a ottobre nell’ambito del Festival dell’Eccellenza al Femminile a Genova.

Potrebbe interessarti anche: , EcoVan Amiu a Recco: il servizio di raccolta mobile dei rifiuti ingombranti , Il gigante dei mari Scarlet Lady torna a Genova, poi Miami per la crociera , Legge elettorale Liguria: verso la doppia preferenza di genere in vista delle Regionali , Morricone: il suo ultimo brano inedito per le vittime del Morandi nel concerto per il nuovo ponte , Pista ciclabile in Corso Italia con moto elettriche? L'opinione di Fiab sulle modifiche

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.