Coronavirus, a Genova parcheggi gratis: ecco come fare

Coronavirus, a Genova parcheggi gratis: ecco come fare

Attualità Genova Giovedì 12 marzo 2020

© genovaparcheggi

Genova - Parcheggi gratuiti in tutta Genova ma solo per chi, nei giorni di emergenza Coronavirus, è obbligato a spostarsi per le ragioni inderogabili previste dal decreto del governo (lavoro, salute, fare la spesa, necessità primarie o rientro alla propria casa). Su decisione della giunta comunale, è stato sospeso il pagamento della sosta per le auto nelle aree blu e isole azzurre gestita da Genova Parcheggi, per far fronte all'emergenza Coronavirus.

Ma la gratuità non è per tutti: per poterne usufruire bisognerà mostrare sul cruscotto il modulo con l’autocertificazione che spiega il motivo dello spostamento, consapevole delle conseguenze penali in caso di dichiarazioni false. Sono gratis anche i parcheggi in supeficie in piazza della Vittoria.

«In questo momento così delicato, vogliamo fornire un servizio e favorire le persone che, per lavoro, per ragioni sanitarie o di necessità, sono costrette a spostarsi - spiega Stefano Balleari, vicesindaco e assessore con delega a Genova Parcheggi - La sosta gratuita aiuterà le persone a scegliere il mezzo che ritengono più consono e a rendere meno affollati i mezzi pubblici, riducendo ancora di più le possibilità di contagio». I parcometri sono comunque in funzione, ma è esonerato dal pagare chi esporrà all’interno dell’automobile l’autocertificazione fino a cessata emergenza.

Potrebbe interessarti anche: , Coronvirus: Liguria arriva a zero contagi , Genova, la Strada Guido Rossa chiusa tra il 13 e il 14 luglio per il varo della passerella , Sori: la spiaggia diventa a numero chiuso. Da quando e regole , Una cometa sopra Genova e la Liguria: quando e come vedere Neowise , EcoVan Amiu a Recco: il servizio di raccolta mobile dei rifiuti ingombranti

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.