Campionato Mondiale di Pesto 2020: rinviata la finale, confermato il Pesto Party - Genova

Campionato Mondiale di Pesto 2020: rinviata la finale, confermato il Pesto Party

Attualità Genova Palazzo Ducale Lunedì 2 marzo 2020

© facebook.com/PestoChampionship

Genova - Dopo il Genova Wine Festival 2020 e il Festival dell'Oriente 2020, viene rinviato un altro grande evento a Genova. Il programma dell'VIII° Campionato Mondiale di Pesto Genovese al Mortaio subisce alcune variazioni a causa della situazione straordinaria causata dall’epidemia da Coronavirus. La finalissima vera e propria viene spostata a sabato 26 settembre 2020, mentre la giornata di sabato 28 marzo è particolarmente carica di eventi e iniziative a partire dal Pesto Party che, a Palazzo Ducale dalle ore 11 in poi fino a sera, celebra il prodotto simbolo di Genova e della Liguria attraverso la musica, la proiezione di filmati, laboratori di Pesto per grandi e piccoli e altri eventi.

Viene lanciato il concorso internazionale di cartoon Pestochampionship Mascotte dell’Assessorato al Commercio del Comune di Genova. Sono esposte altre eccellenze del saper fare ligure che guarda al futuro come una applicazione di robotica umanoide messa al servizio del Campionato e un impianto per la ricerca scientifica sui vegetali (fra i quali il basilico) coltivati in condizioni estreme, in grado di sostenere la permanenza dell’uomo nello spazio nel 2024 o addirittura lo sbarco su Marte nel 2033.

Nell’intervallo, dalle ore 13 alle 14, trofie al pesto per tutti offerte dai ristoratori genovesi di Genova Gourmet. Per quanto riguarda la gara finale del Campionato Mondiale del Pesto 2020 a Genova si è voluto spostare la data a sabato 26 settembre per privilegiare concorrenti e ospiti che provengono dalle regioni italiane più colpite e dalle altre nazioni che in questo momento possono avere problemi a viaggiare a causa del fenomeno coronavirus. Con l’evento del 28 marzo e la super finale del 26 settembre 2020, il Campionato Mondiale del Pesto Genovese al Mortaio, con il supporto delle istituzioni, delle imprese liguri e di tutti i genovesi, non si ferma e continua a guardare alla promozione del territorio e al futuro.

Potrebbe interessarti anche: , Spiagge, ristoranti e bar in Liguria: più spazi per il rispetto delle distanze di sicurezza , Genova, pista ciclabile in Corso Italia: cambia il limite di velocità , Le Frecce Tricolori a Genova il 26 maggio: orario, info e altre tappe , Don Gallo: un ricordo, a sette anni dalla morte , Papa Francesco cita De Andrè con i versi de La città vecchia

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.