Pegli, al via la demolizione del ponte della stazione: date, treni sospesi e bus sostitutivi - Genova

Pegli, al via la demolizione del ponte della stazione: date, treni sospesi e bus sostitutivi

Attualità Genova Giovedì 19 dicembre 2019

La Stazione di Pegli
© Alessio Sbarbaro/Wikipedia

Genova - La notizia arriva direttamente dal sito web di Rfi (Rete Ferroviaria Italiana): il cavalcavia che sovrasta i binari della stazione di Genova Pegli, in via Martiri della Liberà, sarà demolito e ricostruito, con conseguente attivazione della nuova passerella pedonale provvisoria a Genova Pegli e diversi disagi per la circolazione ferroviaria, tra treni sospesi e bus sotitutivi. Ecco le date da tenere presente per pegliesi e non: il cantiere per la demolizione del ponte della stazione di Pegli inizierà alle 15 di giovedì 26 dicembre e terminerà alle ore 5 di lunedì 30 dicembre 2019.

Per consentire gli interventi, dalle ore 15 di giovedì 26 alle ore 5 di lunedì 30 dicembre, la circolazione ferroviaria sarà sospesa tra Genova Sestri Ponente e Genova Voltri, linea Genova-Savona-Ventimiglia. Nel tratto interrotto, saranno attivi collegamenti sostitutivi effettuati tramite bus. Quattro collegamenti Albenga-Milano e viceversa, insieme ad alcuni treni Intercity ed Eurocity Thello, saranno deviati e percorreranno l’itinerario via Savona - San Giuseppe di Cairo - Acqui Terme - Alessandria - Tortona, i restanti collegamenti a lunga percorrenza faranno capolinea a Genova Piazza Principe, dove sarà possibile proseguire con bus o saranno cancellati nella tratta Ventimiglia-Savona.

I lavori di demolizione a Pegli, effettuati da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) per conto del Comune di Genova, rientrano nell’ambito degli interventi per la sostituzione del ponte stradale di via Martiri della Libertà. Nel periodo di interruzione ferroviaria, saranno attivati i sottoservizi spostati nella passerella provvisoria varata lo scorso mese di novembre. Successivamente, come previsto dalla Convenzione siglata tra il Comune di Genova e Rfi, si procederà con il varo del nuovo sovrappasso a primavera del 2020, lo spostamento dei sottoservizi, la ricostruzione del manto stradale e la realizzazione di nuovi marciapiedi, ringhiere e parapetti.

«Nessuno verrà lasciato a piedi - rassicura l’assessore regionale ai Trasporti Gianni Berrino - Sono 1200 i posti garantiti sui servizi diretti da Milano a Ventimiglia e ritorno attraverso una coppia di Intercity e una coppia di Thello che percorreranno la tratta ferroviaria, via Alessandria Savona, senza cambiare treno. Tale offerta di posti corrisponde al numero medio di passeggeri movimentati l’anno scorso nel medesimo periodo. Inoltre verranno effettuati due servizi diretti da Milano ad Albenga via treno con regionali veloci passando da Alessandria e Savona. Ad Albenga sarà inoltre disponibile un servizio di bus eventuali per prosecuzioni di viaggio fino a Ventimiglia. Questi servizi si aggiungono al piano straordinario messo in atto da Trenitalia dal 5 dicembre, di collegamento tra Torino e Ventimiglia, via Savona, per garantire l’afflusso dei torinesi e dei piemontesi sulla riviera del ponente».

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.