Una Salsa Verde Drago: il gioco sulla nascita del pesto di Demoela - Genova

Dove porto i bambini Genova Mercoledì 11 dicembre 2019

Una Salsa Verde Drago: il gioco sulla nascita del pesto di Demoela

© legaliguria.coop
Altre foto

Contenuto in collaborazione con Demoela

Genova - Ecco Una Salsa Verde Drago, la favola premiata al Festival Andersen pubblicata con il nuovo gioco della Cooperativa Demoela. Conosciuta in città per gli oramai celebri giochi Zena1814 e Palanche, che hanno
divertito migliaia di genovesi, Demoela ha proposto quest’anno un’interessante novità: Una Salsa Verde Drago.

La scatola del nuovo gioco di Demoela è in vendita a 25 euro presso le migliori librerie e negozi di giochi. Premiata al Festival Andersen 2018 per l’originalità, la bella favola scritta dalla genovese Lucia Tringali, esperta di processi educativi e risoluzione di conflitti, racconta le avventure di un simpatico drago che ha il sogno di diventare un grande cuoco. Infatti, non si tratta qui di un drago feroce interessato solo a rapire principesse e masticare cavalieri, bensì di un drago pacifico e creativo, che ama creare ricette ai fornelli.

Illustrato dal genovese Simone Murgia, il Drago inizia un viaggio che lo porta a incontrare diversi personaggi e infine, giungendo a Genova, a inventare la famosissima ricetta nota in tutto il mondo e orgoglio di noi Zeneixi: il Pesto! «Quando abbiamo ricevuto la proposta di pubblicare la favola, che ci è piaciuta subito, abbiamo ragionato su che tipo di esperienza a livello di gioco si potesse proporre insieme al racconto - dice Alberto Barbieri di Demoela, responsabile dello sviluppo dei giochi - abbiamo così immaginato un gioco di calcolo e probabilità che, in un periodo di tempo breve (20-25 minuti ndr) potesse soddisfare le aspettative di un pubblico molto vario, sia di bambini che di adulti».

Regolamento del gioco Una Salsa Verde Drago

Il regolamento del gioco infatti prevede un triplo lancio di dadi dove, al termine di ciascun lancio, il giocatore può scegliere quali ingredienti tenere fermi e quali invece provare a cambiare. Su ogni faccia del dado compaiono gli ingredienti della nota salsa verde alla genovese (il Pesto ndr) ovvero Aglio - Olio - Basilico - Pecorino - Pinoli. Chi riuscirà a realizzare i punteggi maggiori? Oltre a coppie - doppie coppie e poker bisognerà infatti completare le ricette dei personaggi che il Drago incontra durante il suo viaggio, ciascuno dei quali preferisce preparare la salsa con una ricetta leggermente rivista, al pirata ad esempio, è noto, il Pesto piace molto agliato! Al termine di lunghe peripezie, il Drago arriva finalmente a Genova, dove decide di restare e….

A parte la bellissima favola, adatta per bambini di tutte le età (anche maggiorenni). il gioco ideato da Demoela regala un intrattenimento piacevole, per giocare coi propri bambini in famiglia o con gli amici durante una serata o un viaggio, i dadi e il bloc-notes segnapunti sono in versione tascabile e il gioco si presta ad essere comodamente portato in giro.

«Per noi una scommessa importante - conclude Luigi Cornaglia, Presidente di Demoela - Dopo Zena1814 e Palanche, volevamo proporre alla nostra città una nuova esperienza che fosse sia culturale che ludica, ci tengo a ringraziare il Pastificio Novella che ha voluto sostenere il nostro progetto, Lucia Tringali per aver scelto di pubblicare con noi la sua favola e Simone Murgia, che è riuscito a dare vita a un personaggio davvero simpatico, che sono sicuro piacerà a tutti coloro che ne vorranno conoscere la storia».

Potrebbe interessarti anche: , Zecchino d'Oro 2019: vince la sanremese Rita Longordo , Lilliput. A piccoli passi nei musei: il progetto dedicato ai bambini e alle famiglie , Riaprono Città dei Bambini e Genoa Port Center, tra tecnologia ed ecologia , Tornano le attività didattiche Coop: un nuovo anno all'insegna dell’ambiente , ILab Genova: i campi estivi 2019 di Robotica e Minecraft per ragazzi

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Allerta Coronavirus Attenzione! Se vi trovate in una delle regioni in cui vige l'ordinanza riguardante l'emergenza Coronavirus, ricordiamo che tutti gli eventi in programma dal 24 febbraio al primo marzo 2020, sono annullati. Per ulteriori informazioni è possibile contattare direttamente gli organizzatori dei singoli eventi.