Festival dell'Eccellenza al Femminile 2019, programma e ospiti: Il Corpo delle Donne - Genova

Cultura Genova Venerdì 15 novembre 2019

Festival dell'Eccellenza al Femminile 2019, programma e ospiti: Il Corpo delle Donne

Genova - 31 eventi in 9 giorni di programmazione, con più di 100 ospiti coinvolti. Le location? Palazzo della Città Metropolitana, Teatro della Corte, Palazzo della Borsa, Museo Diocesano, Palazzo dell’Università di Genova, ma anche luoghi insoliti come Domus Pinelli, l’Hammam Mille e Una Notte o i Centri Commerciali I Leudi e L’Aquilone, a Carasco e a Bolzaneto. Tutto questo è il programma della 15esima edizione del Festival dell'Eccellenza al Femminile 2019, dedicata quest'anno al tema Il Corpo delle Donne.

A Genova, da domenica 17 a lunedì 25 novembre 2019, artiste e artisti, giornalisti, espertei e opinion leader proporranno spettacoli, incontri, mostre e dibattiti legati alle scottanti questioni sollevate dall’argomento. Centro dell’analisi, l’influenza che Società, Economia, Arte, Storia, Politica e Sport hanno esercitato sulla concezione e sulla condizione del Corpo nelle diverse epoche. 

Cinque sono le aree tematiche, articolate nei sette spettacoli della nuova rassegna teatrale Case Vicoli e Palazzi, approfondite nel corso del festival con proiezioni, tavole rotonde e dibattiti, mostre, pubblicazioni e premi: Il Corpo nel Naufragio, Il Corpo nel Martirio, Il Corpo nell’Arte, Il Corpo in affittoIl Corpo nello Sport. Tra gli ospiti attesi, la drammaturga Lina Prosa, le attrici Laura CurinoSyusy BladyViola Graziosi Gaia Aprea, la regista Jo Squillo, la scienziata Adriana AlbiniGiusi Sansone (Tg3), Alessandra BalleriniMartina BacigalupoSusanna Camusso, Giovanna Badalassi, Cecilia Frosinini (Opificio delle Pietre Dure di Firenze); Angiola Codacci-Pisanelli, curatrice del libro Sul corpo delle donne con Luigi Vicinanza e Rosellina Salemi.

E ancora Giuliana SgrenaDaria ColomboCinzia MonginiDonatella AlfonsoBettina BushErika Dellacasa Giovanna Rosi. Il Premio Nazionale Ipazia all'Eccellenza Femminile 2019 sarà consegnato il 19 novembre alla senatrice Monica Cirinnà. Mentre la consegna del Premio Internazionale e del Premio Lady Truck  slitterà a Marzo 2020. Ma ecco il programma del Festival dell'Eccellenza al Femminile 2019, tra spettacoli ed eventi (ulteriori info sul sito del Festival):

Spettacoli 

Il Corpo nel Naufragio sarà raccontato nel nuovo allestimento di Lampedusa Beach (17 novembre). Il Corpo nel Martirio, vedrà in scena la Giovanna D’Arco di Maria Luisa Spaziani, interpretata da Gaia Aprea (18 novembre), e Caterina, Artemisia e… le altre di e con Laura Curino (23 novembre a Chiavari e 24 novembre a Genova), dedicato alla leggendaria Santa Caterina d’Alessandria, nato da un progetto di scrittura collettiva con la guida di Patrizia Monaco e la supervisione della regista Consuelo Barilari.

Per l’argomento Il Corpo in affitto, Viola Graziosi porta a Genova in prima regionale The Handmaid’s Tale - Il racconto dell'ancella (20 novembre). Il corpo nello Sport sarà declinato in un evento organizzato grazie alla collaborazione del Comitato Paralimpico Liguria: Il corpo oltre gli ostacoli (21 novembre), in palcoscenico, artisti e sportivi diversamente abili.

Eventi

Il festival si apre domenica 17 novembre alla sala delle Grida del Palazzo della Borsa. Ospite d’onore la drammaturga Lina Prosa, che con il suo Lampedusa beach sarà al centro della prima giornata, dedicata al Corpo nel Naufragio. Lunedì 18 novembre sarà presentato il libro di Silvia Bragonzi Femmes (Lurana Editore). Martedì 19 novembre si terrà la tavola rotonda Sul corpo delle donne: il backlash dell’occidente, soprusi, imposizioni, femminicidio e gravidanza per altri. A condurre, la giornalista Bettina Bush (La Repubblica).

Giuliana Sgrena sarà ospite del festival il mercoledì 20 novembre, per la presentazione del suo ultimo libro, Manifesto per la verità: donne, guerre, migranti e altre notizie manipolate, con la partecipazione di Donatella Alfonso. Lo stesso giorno, nella cornice inconsueta dell’Hammam Mille e Una Notte, Angiola Codacci-Pisanelli presenterà il suo libro Kepparli Arabo?, insieme all’arabista Lucy Ladikoff. Roberta Trucco, la giornalista Silvia Neonato e Cristina Gramolini, presidente ArciLesbica Nazionale parteciperanno al dibattito La maternità con il copro degli altri, che, nello splendore del Salone Bergamasco della Camera di Commercio, introdurrà lo spettacolo Il racconto dell’Ancella con Viola Graziosi.

Il corpo nel martirio. Le donne. La santità è il titolo della tavola rotonda che si terrà giovedì 21 novembre, con la partecipazione di Lauro Magnani (Unige), Paola Martini (Direttore Museo Diocesano Genova), Cecilia Frosinini, e Maria Luisa Reginella (Opificio delle Pietre Dure di Firenze), insieme a Giuliana Algeri e Erika Dellacasa (Corriere della Sera). Nello stesso giorno, lo sguardo del festival ha deciso di rivolgersi, al di là del femminile, per promuovere la lotta alle discriminazioni, agli stereotipi, al razzismo e alla distorta rappresentazione sui media. Rinviato al 31 gennaio l'incontro Il corpo oltre gli ostacoli, preceduto dalla tavola rotonda Il cuore nello sport

Venerdì 22 novembre si parlerà di Economia e di potere con Il Peso delle Donne, un incontro che avrà ospiti importanti come Giovanna Badalassi, esperta di economia di genere, Susanna Camusso, già segretaria CGIL, Anna Manca, Presidente Confcooperative, Paola Bavoso (Cisl Liguria), Sonia Sandei, responsabile sviluppo strategico ENEL, Serena Bertolucci, direttora di Palazzo Ducale, Lara Piccardo (Unige) e Syusy Blady, attrice e conduttrice televisiva esperta di turismo e testimonial dell’evento. A seguire l’incontro con Daria Colombo, autrice del libro Cara Premier ti scrivo.

Nello stesso giorno, dopo la presentazione di Maschere e volti di Silvana Zanovello con l’attrice Laura Curino al Teatro Instabile e lo spettacolo Narcissus nell’Aula Magna di Balbi 5, la stessa Syusy Blady, insieme ai registi Marco Melluso e Diego Schiavo incontrerà il pubblico per la proiezione del film La Signora Matilde. Il pomeriggio continua nel Teatro di Strada Nuova con la proiezione del film Donne in prigione si raccontano realizzato all’interno della sezione femminile del Carcere di San Vittore a Milano, raccontato per immagini e interviste. Ospite d’onore la regista Jo Squillo. Si chiude lunedì 25 novembre alla Sala Consiliare del palazzo della Città metropolitana, con la tavola rotonda Donne Politica e Istituzioni, contro la violenza sulle donne

Potrebbe interessarti anche: , Teatro Nazionale di Genova: Alessandro Giglio è il nuovo presidente , Genova città dell'Inno: il programma delle Giornate Mameliane 2019 , Capodanno 2020 a Palazzo Ducale: cenone, mostre da Banksy a Hitchcock e brindisi , Alberto Angela e la puntata su Genova di Meraviglie, elicottero in città , Teatro Altrove a Genova: si riparte. L'esito del bando per la rinascita dello spazio culturale

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.