Al Carlo Felice Il trovatore, opera di Verdi con dedica al musicista Peter Maag - Genova

Al Carlo Felice Il trovatore, opera di Verdi con dedica al musicista Peter Maag

Teatro Genova Teatro Carlo Felice Lunedì 11 novembre 2019

Contenuto in collaborazione con il Teatro Carlo Felice

Genova - Il trovatore è un'opera di Giuseppe Verdi rappresentata in prima assoluta il 19 gennaio 1853 al Teatro Apollo di Roma. Insieme a Rigoletto e La traviata fa parte della cosiddetta trilogia popolare. Il trovatore va in scena al Teatro Carlo Felice di Genova con date dal 22 novembre al primo dicembre 2019.

Il trovatore è un’opera-simbolo per Genova: con questo titolo, infatti, il 18 ottobre 1991 si inaugurava finalmente il nuovo Teatro Carlo Felice. Allora, la regia era di Sandro Bolchi. Questa volta, invece, il secondo capitolo della “trilogia popolare” verdiana va in scena in un nuovo allestimento del Teatro Carlo Felice con la regia di Marina Bianchi, che il pubblico genovese ha conosciuto nel 2017 in occasione del Falstaff, di cui ha curato la ripresa della regia originale di Luca Ronconi. Lo spettacolo è dedicato a un musicista di grande raffinatezza, scomparso nel 2001, amico del nostro paese: il direttore d’orchestra svizzero Peter Maag, che tanto ha lavorato in Italia, di cui quest’anno ricorre il centesimo anniversario della nascita.

Il trovatore è un dramma del destino e della vendetta come pochi altri. Come in una tragedia greca, i due rivali in amore, Manrico e il Conte di Luna, non sanno di avere un legame di sangue (sono fratelli) e il finale tragico è scritto fin dall’inizio. Uno storia tipicamente romantica (anche se ambientata nella Spagna del XV secolo), di quelle che accendevano la fantasia di Verdi. E, infatti, la musica del Trovatore corre fino all’ultimo respiro: incalzante, senza mai un momento morto, ritmicamente vitalissima. Una partitura che sembra scritta apposta per un direttore carismatico e vigoroso come Andrea Battistoni. Qui si possono acquistare i biglietti de Il trovatore.

Questo il cast de Il trovatore in scena al Carlo Felice (Nuovo Allestimento Fondazione Teatro Carlo Felice; Orchestra e Coro del Teatro Carlo Felice; Maestro del Coro Francesco Aliberti):

  • Direttore d’Orchestra, Andrea Battistoni
  • Regia, Marina Bianchi
  • Scene e costumi, Sofia Tasmagambetova e Pavel Dragunov
  • Luci,  Luciano Novelli
  • Maestro d’Armi, Corrado Tomaselli
  • Scenografo collaboratore, Leila Fteita
  • Assistente alla regia e coreografie, Tiziana Colombo

Personaggi e interpreti principali:

  • Conte di Luna, Massimo Cavalletti /Sergio Bologna
  • Leonora, Vittoria Yeo /Rebeka Lokar
  • Azucena,  Violeta Urmana /Maria Ermolaeva
  • Manrico,  Marco Berti/Diego Cavazzin
  • Ferrando, Mariano Buccino
  • Ines, Marta Calcaterra
  • Ruiz, Didier Pieri
  • Un vecchio zingaro, Filippo Balestra/Roberto Conti
  • Un messo, Antonio Mannarino.

Potrebbe interessarti anche: , Il Teatro Carlo Felice va in tv su Rai5 e sperimenta la realtà aumentata , Teatro Carlo Felice protagonista dell'inaugurazione del Ponte sul Polcevera , Teatro dell'ortica, Bonomi: «Presente difficile e futuro da scoprire, progettando il Festival dell'acquedotto» , Barbara Grosso: «Genova dei Festival. Spettacoli in periferia e online. E i progetti per il Balletto di Nervi» , Riparte la programmazione al Teatro della Tosse con Cuocolo/Bosetti

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.