Opere del Cern e laboratorio di light painting: il Festival della Scienza a Villa Croce - Genova

Opere del Cern e laboratorio di light painting: il Festival della Scienza a Villa Croce

Cultura Genova Museo di Villa Croce Lunedì 28 ottobre 2019

Contenuto in collaborazione con Festival della Scienza

Genova - All'interno del programma del Festival della Scienza di Genova 2019, fino a domenica 4 novembre, non mancano gli appuntamenti a Villa Croce. Una mostra e un laboratorio animano uno spazio che il Festival riutilizza nell'edizione 2019, dopo diversi anni (utlima volta nel 2015).

Il Festival, a Villa Croce, è presente con la mostra Art &Science: gli elementi della creatività, un'esposizione a cura dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare che ospita opere di artisti internazionali del Cern di Ginevra insieme a opere degli studenti dei licei liguri, e con il laboratorio Caleidoscopi di luce sulla tecnica del light painting. Vediamoli nel dettaglio.

Caleidoscopi di luce

Dal 24 ottobre al 4 novembre, ecco il laboratorio sulla tecnica del Light painting: catturati da una rete luminosa. Guardare in un caleidoscopio è un’esperienza unica, capace di meravigliare grandi e piccini. Dall'idea di un semplice scrigno che contiene specchi e vetrini colorati, un laboratorio interattivo, artistico e innovativo, nel quale costruire immagini fantastiche ispirate a cristalli luminosi e satelliti splendenti.

Si può scatenare la propria creatività nell'arte della luce, ritrovando il pianeta luminoso. Alla fine del percorso, si viene ritratti con la tecnica del light painting nel Big Bang Sfavillante. Sfoggia il tuo sorriso migliore e stupisciti con gli incredibili giochi di luce. A cura di: Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova
Disciplina: Scienze umane, arte e filosofia. Ingresso con i biglietti del Festival della Scienza 2019. Orario: feriali ore 10-16; sabato e festivi ore 10-18; prenotazione obbligatoria per i gruppi.

Art&Science: gli elementi della creatività

Cosa accomuna artisti e scienziati? Fino al 4 novembre, è allestito un percorso per immagini che guida alla scoperta delle opere della collezione d'arte del CERN di Ginevra. I capolavori, realizzati da artisti internazionali, fermano nel tempo i temi scientifici più affascinanti della nostra epoca. Ma c'è di più. Il viaggio continua tra le opere prodotte dagli studenti di alcuni licei liguri che, ispirati dalle scoperte narrate da alcuni ricercatori, hanno deciso di farne un ritratto.

È evidente che arte e scienza si avvalgono della creatività, e che alla base vi sia un ulteriore comune denominatore: l'intuizione, peculiarità di artisti e scienziati. A cura di: Istituto Nazionale di Fisica Nucleare; in collaborazione con: CNR - Istituto superconduttori materiali innovativi e dispositivi, Università degli Studi di Genova - Dipartimento di Fisica, Università degli Studi di Genova - Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale, Istituto Italiano di Tecnologia, CERN - ATLAS, CERN - CMS. Ingresso con i biglietti del Festival della Scienza 2019. Orario per visitare la mostra: feriali ore 10-16; sabato e festivi ore 10-18; prenotazione obbligatoria per i gruppi.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.