Vader (Father), alla Corte lo spettacolo visionario sulla figura del padre - Genova

Vader (Father), alla Corte lo spettacolo visionario sulla figura del padre

Teatro Genova Teatro della Corte Venerdì 4 ottobre 2019

Contenuto in collaborazione con Teatro Nazionale di Genova

Genova - Martedì 8 e mercoledì 9 ottobre 2019, alle ore 20.30, al Teatro della Corte di Genova va in scena Vader (Father). Un evento da non perdere che segna la riapertura del sipario della Corte per la stagione 2019/2020 del Teatro Nazionale. Uno spettacolo visionario sulla figura del Padre presentato dalla compagnia belga Peeping Tom, acclamata in tutto il mondo per la profondità ed espressività con cui unisce teatro e danza.

Un padre, a tratti ridicolo o simile a un dio, forse in possesso di verità segrete o forse solo delirante, tra lo stupore e le beffe, l'affetto o l'odio di chi gli sta attorno. Primo capitolo di una trilogia dedicata alla famiglia, Vader con la direzione e la coreografia di Franck Chartier affronta di petto la questione del patriarcato, del ruolo del Padre non solo nella famiglia, ma anche nella società, cogliendolo però nel momento di feroce e struggente decadenza.

Gesti trattenuti, sequenze danzate che iniziano salvo poi interrompersi di colpo: questo Padre osservato con affetto e ironia da tutti gli ospiti, accudito dal personale della casa di riposo oscilla continuamente tra sogno e realtà, tra ricordi del passato e amara consapevolezza del presente. Partendo da un ambiente
comune come una casa di riposo, i Peeping Tom trasportano in un mondo surreale, facendo ridere e commuovere con uno spettacolo visivamente sbalorditivo. Qui è possibile acquistare online i biglietti di Vader (Father).

Regia Franck Chartier; con Leo De Beul, Marie Gyselbrecht, Hun‐Mok Jung, Simon Versnel, Maria Carolina Vieira, Yi‐Chun Liu, Brandon Lagaert, con la collaborazione di Eurudike De Beul; scene Peeping Tom, Amber Vandenhoeck; costumi Peeping Tom, Camille De Bonhom. Musiche e arrangiamenti: Raphaëlle Latini, Ismaël Colombani, Eurudike De Beul, Renaud Crols; luci: Peeping Tom, Giacomo Gorini.

Potrebbe interessarti anche: , Teatro Carlo Felice protagonista dell'inaugurazione del Ponte sul Polcevera , Teatro dell'ortica, Bonomi: «Presente difficile e futuro da scoprire, progettando il Festival dell'acquedotto» , Barbara Grosso: «Genova dei Festival. Spettacoli in periferia e online. E i progetti per il Balletto di Nervi» , Riparte la programmazione al Teatro della Tosse con Cuocolo/Bosetti , Serena Bertolucci: «Palazzo Ducale è un luogo da vivere, non solo mostre ma anche spazi per la scuola»

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.