Nuovo Ponte per Genova: varo del primo impalcato, con Giuseppe Conte

Nuovo Ponte per Genova: varo del primo impalcato, con Giuseppe Conte

Attualità Genova Lunedì 30 settembre 2019

di A.S.
© facebook.com/GiuseppeConte64

Genova - Martedì primo ottobre 2019, il primo pezzo di impalcato del nuovo Ponte per Genova è elevato e posto sui piloni. Con autogru in grado di sollevare un peso di circa 400 tonnellate di acciaio, il nuovo ponte comincia a prendere forma, lì dove poco più di un anno fa c'era il Morandi. Attorno alle 9.30 è fissata la cerimonia del varo in quota del primo impalcato del viadotto.

Si tratta di una struttura lunga 50 metri, alta quasi 5, larga 26 e che ricorda la carena di una nave. Composta da macro-conci realizzati da Fincantieri, sale fino a 45 metri d'altezza tra le pile 5 e 6 appena ultimate e dove sono apparsi i baggioli, strutture in cemento armato a ferro di cavallo che sosterranno l'impalcato. I tempi previsti per il completamento dell'operazione di posa dell'impalcato sono di almeno quattro ore. Sono 19 le campate del nuovo ponte, 16 da 50 metri e tre da 100 metri.

A Genova, per l'occasione, sono annunciati anche il premier Giuseppe Conte, la ministra delle Infrastrutture Paola De Micheli, l'architetto Renzo Piano (che ha donato alla città il progetto del nuovo ponte sul Polcevera), oltre al sindaco Marco Bucci, al governatore Giovanni Toti, gli Ad di Salini Impregilo, Pietro Salini, e di Fincantieri Giuseppe Bono, che hanno fondato il consorzio PerGenova che costruisce il ponte. Conte, per l'occasione, visita anche il centro di Ricerca e Sviluppo di Ericsson agli Erzelli (via Enrico Melen, 77) dove, alle 12 circa, può visionare e testare i più recenti sviluppi della tecnologia 5G e le sue applicazioni più innovative. 

Intanto, nel weekend, è stato effettuato un ultimo sopralluogo in cantiere prima del varo in quota della prima campata del nuovo ponte: il sindaco-commissario Marco Bucci e l’architetto Renzo Piano hanno osservato da vicino l’avanzamento dei lavori.

«Il Morandi, come promesso, è stato totalmente abbattuto, le macerie completamente rimosse e quello nuovo è in piena costruzione. Stiamo lavorando per dare all'Italia, alla Liguria e a Genova, esattamente come promesso, entro il prossimo aprile 2020 questo ponte funzionante: già entro Natale 2019, l'impalcato sarà ben visibile a tutti, simbolo di speranza e della Genova che riparte», ha annunciato su Facebook il Presidente della Regione Liguria e commissario delegato all'emergenza Giovanni Toti.

Potrebbe interessarti anche: , EcoVan Amiu a Recco: il servizio di raccolta mobile dei rifiuti ingombranti , Il gigante dei mari Scarlet Lady torna a Genova, poi Miami per la crociera , Legge elettorale Liguria: verso la doppia preferenza di genere in vista delle Regionali , Morricone: il suo ultimo brano inedito per le vittime del Morandi nel concerto per il nuovo ponte , Pista ciclabile in Corso Italia con moto elettriche? L'opinione di Fiab sulle modifiche

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.