Amt Genova: l'ascensore di Castelletto Ponente torna in funzione dopo il restauro

Amt Genova: l'ascensore di Castelletto Ponente torna in funzione dopo il restauro

Attualità Genova Venerdì 27 settembre 2019

Genova - Buone notizie per i genovesei: terminati gli interventi relativi alla revisione trentennale, l’ascensore di Castelletto Ponente torna in servizio per la città da venerdì 27 settembre 2019, completamente rinnovato e restaurato. L’ascensore di Spianata Castelletto aveva sospeso il servizio nel marzo 2018 per consentire i lavori di ammodernamento previsti dalla normativa. Amt aveva successivamente attivato una serie di lavori civili ed impiantistici per migliorarne il funzionamento e la sicurezza. Il risultato finale degli interventi è un nuovo ascensore, rinnovato in termini di sicurezza, accessibilità ed efficienza energetica. L’ascensore Castelletto Ponente è in servizio tutti i giorni, dal lunedì alla domenica, dalle ore 6.40 alle 24.

Tante le attività svolte nel restyling del Castelletto Ponente. Particolare attenzione è stata posta alla valorizzazione storica dell’ascensore con un restauro conservativo della cabina in legno, che ha mantenuto l’aspetto e i materiali originari. Restaurati anche gli intonaci della stazione superiore di Castelletto per preservare l’aspetto antico della struttura. Realizzati anche lavori di coloritura e restauro che hanno comportato 2mila e 400 mq di coloriture e 770 mq di pareti e soffitti restaurati.

I lavori della revisione trentennale hanno poi reso l’ascensore più accessibile e comodo con l’abbattimento delle barriere architettoniche. È stata realizzata la nuova segnaletica direzionale con mappe tattili, sono stati installati, in entrambe le stazioni, percorsi con codici loges per le persone non vedenti e ipovedenti; l’impianto è stato inoltre dotato di accessi facilitati, pulsantiere tattili e segnalazione acustica.

Grandi interventi sul fronte sicurezza: l’introduzione dei nuovi dispositivi di sicurezza previsti dalla normativa che riguardano, ad esempio, il controllo della velocità dell’ascensore, sia in salita sia in discesa, e il mantenimento della cabina allo stesso livello del piano di discesa. La cabina è stata resa resistente al fuoco con specifiche vernici ignifughe. Sempre per incrementare la sicurezza dell’impianto è stato installato un sistema di videosorveglianza collegato alla centrale Amt, sia in cabina sia nelle stazioni, a disposizione dei clienti in caso di necessità. Miglioramenti anche in termini di efficienza energetica, grazie al rinnovamento completo dell’impianto elettrico, al passaggio alla bassa tensione e all’installazione di lampade per l’illuminazione di ultima generazione con led a basso consumo.  

«L'impianto era arrivato alla fine della vita tecnica - commenta il Vice Sindaco di Genova Stefano Balleari -  Come previsto dalla normativa, è stato completamente revisionato. Sono felice del risultato raggiunto da Amt, che con questo intervento restituisce alla città un ascensore più efficiente: genovesi e turisti potranno utilizzarlo per raggiungere uno dei punti panoramici più suggestivi sui tetti della città».

Potrebbe interessarti anche: , EcoVan Amiu a Recco: il servizio di raccolta mobile dei rifiuti ingombranti , Il gigante dei mari Scarlet Lady torna a Genova, poi Miami per la crociera , Legge elettorale Liguria: verso la doppia preferenza di genere in vista delle Regionali , Morricone: il suo ultimo brano inedito per le vittime del Morandi nel concerto per il nuovo ponte , Pista ciclabile in Corso Italia con moto elettriche? L'opinione di Fiab sulle modifiche

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.