Coop Incontri 2019/2020: visite guidate, conferenze e gite fuori porta - Genova

Cultura Genova Giovedì 26 settembre 2019

Coop Incontri 2019/2020: visite guidate, conferenze e gite fuori porta

© facebook.com/villadellapergola

Contenuto in collaborazione con Coop Liguria

Genova - Il programma culturale dell'Associazione Tempo Libero Coop Liguria è pronto a ripartire per un nuovo anno di conferenze e visite guidate alla scoperta del territorio ligure e non solo, con l’importante novità delle gite di più giorni. La quota di partecipazione annuale rimane ferma a 35 euro. Per chi vuole trascorrere il tempo scoprendo cose nuove e vi piace approfondire la storia e il costume del nostro territorio, Coop Incontri è il programma che fa per voi.

Le attività - conferenze, incontri con esperti, visite pomeridiane o di intera giornata - spaziano su diverse tematiche quali orientamento ai consumi, prevenzione, riscoperta e valorizzazione del territorio.

I gruppi sono otto (qui si possono consultare i singoli programmi fino a dicembre 2019), attivi a Genova e alla Spezia. I gruppi genovesi hanno sede presso i seguenti punti vendita: due gruppi a Sestri Ponente; due alla A. Negro; uno in Valpolcevera; uno in Valbisagno; uno in Corso Gastaldi. L’attività parte nel mese di ottobre 2019 e si chiude a giugno 2020, proponendo un appuntamento a settimana. A garantire il successo del programma, giunto al ventiseiesimo anno di attività, è la capacità di rinnovarsi e la qualità sempre elevatata dei contenuti culturali. Non mancano le conferenze a tema in occasione di ricorrenze particolari.

Accanto ai relatori che accompagnano il programma da anni, preparati e amati dai partecipanti, quest’anno Coop Incontri ha acquisito delle new entry di gran pregio, rendendo continuativa la collaborazione con soggetti interessanti incontrati negli anni precedenti.

Tra le novità assolute, le visite guidate proposte da Andreana Serra, storica dell’arte e direttrice del Centro di documentazione per la storia, l'arte, l’immagine del Comune di Genova, che porta i gruppi di Coop Incontri alla scoperta dell’immenso patrimonio documentale della città, conservato nella Biblioteca di storia dell’arte, nella Collezione topografica e cartografica e nell’Archivio fotografico storico del Comune. Infine Carmen Romeo, studiosa di storia dell’arte, propone tre conferenze e un laboratorio di cianotipia ai parchi di Nervi, che vedrà i partecipanti realizzare il proprio personale quadro Blu di Prussia.

Coop Incontri promuove le realtà culturali del territorio, valorizzandole con le proprie gite. Tra le mete liguri del prossimo anno si segnalano l’Abbazia del Boschetto della Valpolcevera, restaurata di recente, Castello Mackenzie, il Teatro Sociale di Camogli, il Museo di Gilberto Govi, Villa Pergola ad Alassio e il Museo Daphné della moda e del profumo di Sanremo.

Inoltre, i gruppi prendono parte al tour dei numerosi beni confiscati alla Ndrangheta proposto da Libera nel centro storico di Genova. Ulteriori mete sono visitate fuori regione - dalla Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli di Torino all’isola di Saint Honorat con l’abbazia di Lérins, dalle cave di marmo di Carrara al lago di Varese - anche se la vera novità dell’anno sono le gite di due giorni proposte in collaborazione con Robintur.

La prima, sperimentale, si è svolta lo scorso giugno a Ferrara e Ravenna ed è servita per testare l’organizzazione. Visto l’esito positivo, in corso d’anno ne saranno proposte altre due, aperte a tutti i gruppi di Coop Incontri: la prima a novembre, in Toscana, per visitare San Galgano, Pienza, Sant’Antimo, San Quirico d’Orcia e Montalcino; la seconda, a marzo 2020, per visitare le ville venete effettuando una navigazione da Stra fin quasi a Venezia.

Come partecipare

I programmi di ottobre, novembre e dicembre di ciascun gruppo di Coop Incontri sono disponibili dal 20 settembre presso il Punto Soci di tutti i supermercati e gli ipermercati di Coop Liguria e sul sito sito di Coop Liguria. Per partecipare all’attività è necessario essere Soci di Coop Liguria e dell’Associazione Tempo Libero, oltre a versare una quota di iscrizione annuale di 35 euro.

I primi incontri in calendario, che si svolgono nella prima settimana di ottobre, sono come sempre aperti a tutti, per dare l’opportunità a chi ancora non conosce il programma di comprenderne la filosofia, prima di iscriversi. Coop Incontri, infatti, non è solo un susseguirsi di appuntamenti, ma un luogo dove si stringono legami ed amicizie, che sono importanti quanto la qualità della proposta culturale.

Per ulteriori informazioni, contattare il numero verde 800 017247.

Potrebbe interessarti anche: , Luoghi del cuore Fai in Liguria: a Villa Pallavicini il restauro del Chiosco delle Rose , Genova, la nuova sezione della biblioteca hi-tech di Scienze Politiche , Nuova Acropoli: eventi per la Giornata Mondiale della Filosofia e laboratori , Incipit 2019, il festival nei luoghi storici: programma, con Paolo Rumiz e De Giovanni , Orientamenti 2019 a Genova: il salone del saper fare. Programma e novità

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.