Record di centenari a Genova: i segreti per vivere a lungo secondo il Guardian

Record di centenari a Genova: i segreti per vivere a lungo secondo il Guardian

Cultura Genova Mercoledì 25 settembre 2019

© Visit Genova/Facebook, ph @fdepaolis

Genova - Che la Liguria fosse in vetta alla classifica, come regione più anziana d'Italia, già si sapeva. Gli stessi genovesi, dai giovani ai meno giovani, non si stupiscono più, con Genova che detiene il record come campionessa ligure della terza età. E, mentre gli over 60 conservano tradizioni, difendono ricordi e raccontano di una Genova diversa, una Genova d'altri tempi, i giovani si ritagliano nuovi spazi nel centro storico con manifestazioni pro ambiente e incertezze sul futuro. Molti, da Genova, partono verso nuove destinazioni.

Il record di anzianità a Genova e in Liguria, non è però passato inosservato al quotidiano britannico The Guardian, che in un suo articolo online di Angela Giuffrida, dipinge Genova come una città che ha molto da insegnare e che conserva i migliori segreti per vivere bene e a lungo. Ovviamente, anche The Guardian parte dai numeri: secondo i dati Istat dell'estate 2019, l'Italia ospita 14mila e 456 centenari, rispetto alle 11mila del 2009. Di questa cifra, 1112 hanno più di 105 anni, più del doppio rispetto a un decennio fa, mentre il numero di supercentenari, quelli di 110 e oltre, è passato da 10 a 21.

Gli studi si sono concentrati sulle isole della Sardegna e della Sicilia, o sulle regioni meridionali del Lazio e della Campania, ma la maggior parte dei centenari (quasi 650) risiede in Liguria, in particolare proprio a Genova. All'inizio di settembre - scrive The Guardian - Genova ospitava circa 288 centenari, la maggior parte donne. Si prevede che il numero salga a 350 nei prossimi mesi, man mano che le persone raggiungono il loro centesimo compleanno.

Ma come si può arrivare a raggiungere queste età? Quali sono i segreti e soprattutto, cosa mangiare per vivere bene e a lungo? Questa la domanda che si è posto The Guardian e a cui ha provato a rispondere, con interviste ad alcuni dei più anziani cittadini genovesi.

Adele Corsanego va in palestra 3 volte a settimana, e ha ben 108 anni. Beve vino durante ogni pasto, mangia la pasta, il formaggio e il tiramisù. Il Guardian ha incontrato anche Rina Verdoia, 102 anni, e Pierina Travi, 104 anni. Rina è nata in una famiglia povera, mentre Pierina trascorse un periodo della sua giovinezza in una casa gestita da suore. Pierina vive in una piccola casa nel centro di Genova e ha dato alla luce sua figlia all'età di 45 anni. Rina è curata da sua figlia, che ha circa 70 anni. 

Entrambe le donne seguono una dieta semplice, che comprende pasta e vino a ogni pasto, senza ovviamente tralasciare pesto e focaccia. Durante la loro vita, hanno affrontato malattie e piccoli acciacchi lasciandoli passare, invece di prendere medicine. Ma il vero segreto per vivere a lungo è aiutare il prossimo: «Tutto ciò che fai per aiutare gli altri torna ad aiutarti - ha raccontato Rina Verdoia al The Guardian - L'amicizia è la chiave, il segreto è rimanere bambini nel cuore».

Potrebbe interessarti anche: , Cinque Terre Express 2020: il treno tra i borghi. Date, orari e biglietti , Genova, non solo spiagge: 6 scogliere dove fare il bagno nell'estate 2020 , Dal Lago delle Lame alla Cascata della Ravezza, l'escursione nel Parco dell'Aveto , Parco del Beigua: nuovi rifugi nella Foresta della Deiva, escursioni e novità per l'estate , Genova, il sentiero di 19 km dalla Val Fontanabuona a Quinto: ripristinato il percorso di Colombo

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.