Settimana della Mobilità Sostenibile 2019 a Genova: il programma, tutti in bici

Outdoor Genova Sabato 14 settembre 2019

Settimana della Mobilità Sostenibile 2019 a Genova: il programma, tutti in bici

© fiab-onlus.it

Genova - Dal 16 al 22 settembre 2019 arriva la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile e anche Fiab, a Genova, si mobilita per organizzare tanti eventi per gli amanti delle due ruote. Oltre 30 appuntamenti aperti a tutti che si svolgono a Genova e provincia da sabato 14 a martedì 24 settembre 2019. La sfida è lanciata, da tempo, a genovesi e istituzioni: c'è bisogno di una città più a misura di biciclette e mobilità sostenibile, con un reale cambiamento di stile di vita e viabilità. Per questo, la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile ha spinto Fiab - Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta a lanciare la campagna +bici+sicuri e una variopinta coalizione di oltre 30 associazioni a costruire un programma ricco e per tutti.

Per l’occasione, Amt Genova - in accordo con il Comune - ha accolto la proposta la bici è il mio biglietto: per tutta la settimana, sui mezzi di risalita come funicolari e ascensori (esclusi quelli di Castelletto) avere con sé la bicicletta consente il viaggio gratuito. E si può viaggiare gratis sui mezzi Amt nella giornata di sabato 21 settembre. Inoltre, da Bike Fever, sconto del 50% sul noleggio bici, dal 16 al 22 settembre. E ancora Invadiamo la città con la micromobilità:  roller, pattini, monopattini, segways, tutti i giorni alle 21.30 in piazza De Ferrari.

Altra iniziativa riguarda l’avvio dell’interoperabilità tra il servizio di car sharing Aci e Amt, con possibilità per gli abbonati annuali in possesso di City Pass Amt di registrarsi gratuitamente (sino al 31 dicembre) al sito di GirAci o alla app per poter utilizzare le 70 auto della flotta car sharing senza nessun costo di attivazione e con 10 euro di bonus di benvenuto. Dal giorno successivo alla registrazione, il servizio è attivo e le auto sono prelevabili direttamente con il proprio telefono, senza la necessità di utilizzare la Smart Card. Ora il programma, online sul sito Adb Genova e sull'evento Facebook, dove è possibile ricevere aggiornamenti e link di approfondimento delle singole iniziative.

Si parte sabato 14 e domenica 15 con il Gran Fondo dell’Appennino a cura di Genoa Bike, su strada a Casella. Lunedì 16 settembe è in programma il Sunrise Bike: alla ore 7 tutti a Spianata Castelletto in bici per il sorgere del sole sulla città, con tanto di pezzo di focaccia offerto a tutti (confermare la presenza a e-mail). Alle 17.30, l’Inaugurazione della SEM all’Auditorium di Strada Nuova, un incontro pubblico sullo stato della ciclabilità genovese. Martedì 17 settembre, alle 17, appuntamento per i bambini alla Libreria Porto Antico di Genova con Libriciclette, letture per bambini a cura di Dario Apicella.

Giornata apicale mercoledì 18 settembre, si parte al mattino con un nuovo Tutta Genova bike to school (il format che a marzo scorso ha portato davanti a Tursi 400 ciclisti grandi e piccini), questa volta a Sampierdarena e in Valpolcevera alle 7.30. Alle 17.30, in Largo Gozzano, si inaugura la prima Seggiolinoteca d’Italia, dove i genitori possono prendere in uso seggiolini per portare in bici i loro figli e ascoltare le prime esperienze di Pedibus e Bicibus per portare i bimbi a scuola in città. Sempre alle 17.30, ai Giardini Luzzati, sessione di cicloriparo gratuito e presentazione del libro Bikesofia - filosofia della bicicletta di Andrea Viola.

Si prosegue giovedì 19 settembre con una Cicloescursione da Lavagna alla faggeta del monte Zatta (partenza alle 7 in treno). Alle 17.30, presso l’Unione Sportiva Pontedecimo Ciclismo di via Poli, Marco Pastonesi presenta il suo libro Coppi Ultimo. Alle 18, presso la scuola elementare Mazzini, un momento di confronto pubblico significativo: i ragazzi dell’Istituto Superiore Einaudi-Casaregis-Galilei intervistano i ciclisti urbani sulle criticità di andare in bici a Genova, nell’ambito del progetto Erasmus Plus Upcycle Europe.

Venerdì 20 settembre cade la Giornata Nazionale Bike To Work per diffondere la pratica di andare a lavoro in bicicletta o in e-bike. Il Punto Bici di piazza De Ferrari ospita eventi per tutta la giornata: dalle 8 alle 19, i volontari di Fiab Genova distribuiscono (fino a esaurimento) buoni colazione o gelato a chi arriva in bici, oltre a materiale informativo su ciclabilità urbana e cicloturismo; dalle 15.30 alle 19.30 i volontari del Cicloriparo offrono consulenze gratuite; tra le 10 e le 19 è attivo il tavolo Genovapiedi per elaborare e divulgare proposte sul miglioramento della viabilità pedonale a Genova; alle 16.30 letture animate per bambini con Bibliocicletta01Tour; si conclude alle 17.30 nella Sala Trasparenza di Regione Liguria con la tavola rotonda sulla sicurezza stradale alla quale intervengono Marco Scarponi (fratello del ciclista Michele, il campione dell’Astana investito fatalmente da un mezzo su strada), Alessandro Petacchi, Marco Pastonesi (una delle firme più autorevoli della Gazzetta dello Sport) e l’Assessore regionale Giacomo Giampedrone; alle 19.30 buffet di beneficenza per la neonata Fondazione Michele Scarponi al Mentelocale Bar Bistrot del Ducale, a cura di International Shipping Runners.

Il weekend chiude la settimana con alcuni appuntamenti d’eccezione, specialmente per gli appassionati sportivi. Si comincia sabato 21 settembre, alle 8.30 con due cicloescursioni: in mountain bike alla Madonna della Guardia svolgendo l’anello da Pontedecimo a Sestri Ponente (conferma la presenza a e-mail); in bicicletta sull’Appennino sulle tracce di Coppi guidati dall’Unione Pontedecimo Ciclismo. Contemporaneamente, un ricco programma di eventi all’Abbazia San Bernardino del Carmine, in centro storico: dalle 12 l’esposizione di bici, foto e cartoline d’epoca, alle 15 la presentazione di Ecobike Courier, dalle 15 alle 17 ai giardini Tito Rosina scuola-guida per bimbi in bici, alle 16 la presentazione del libro Fausto e Costante di Luca Lovelli, alle 17 la presentazione di Treecycle.

Per chiudere, domenica 22 settembre, due performance e tre incontri. Il Gran Fondo dell’Appennino alle 10, pedalata in mountain bike a Casella, a cura di Genoa Bike e della Federazione Ciclistica Italiana (info e iscrizioni: e-mail). Una prova di pista ciclabile da Pontedecimo alla Fiumara, partenza aperta a tutti alle 10 e brindisi all’arrivo (a cura di Liberidimuoversi). Il Car Free Day al Lagaccio, dalle 15, con bike rodeo, mini-corso di mountain bike, presentazioni sulla sicurezza stradale e rinfresco. Una pedalata al femminile dal titolo Fancy Women Bike Ride, alle 16, al Porto Antico di Genova, collegata ad altre 100 iniziative simili nel mondo. Festa finale della SEM dalle 17, ai Giardini Luzzati, dibattito con i ragazzi di Fridays For Future (Terrazza Tatabox) e apericena. Il costo è di 10 euro; necessario prenotarsi a info@ilcesto.org oppure info@adbgenova.it.

Evento speciale di Open Genova e Comune di Genova martedì 24 settembre, ore 17.30, nel Salone di Rappresentanza di Palazzo Tursi: Il ruolo della digitalizzazione nella mobilità sostenibile in città, nel quale i rappresentati di alcune App sviluppate per incentivare la mobilità sostenibile illustreranno le diverse opportunità, e il direttore di uno dei più importanti centri commerciali cittadini racconta il progetto in corso per incentivare la mobilità dolce. Ci si iscrive gratuitamente su Open Genova.

Per tutta la settimana è presente, alla Fiumara, un totem multimediale per raccontare ai cittadini i progetti ciclabili genovesi Ricuciamo la Val Polcevera, Super 11 e Superlavalle, mentre tutte le sere alle 21.30, a De Ferrari, appuntamento Invaders per invadere le strade con bicilette, pattini, rollers, monopattini, segways ecc. Per favorire la partecipazione anche di chi non è in possesso di una bicicletta, nel corso della SEM, il punto Bike Fever offre lo sconto del 50% per il noleggio di bici ed e-bike.

Un’ulteriore occasione per fare cultura della mobilità sostenibile, dopo mesi che hanno visto emergere sempre più forte e attuale il dibattito sulle biciclette in città, con manifestazioni, petizioni, proposte e progetti di grande importanza per sbloccare una viabilità diversa, leggera, efficace e sicura sulle principali direttrici di Genova. In un contesto geopolitico, neanche a dirlo, che mostra ogni giorno l’urgenza di prendere enormi e drastici provvedimenti a tutti i livelli per preservare la vivibilità del pianeta alla specie umana.

Potrebbe interessarti anche: , Accensione presepe di Manarola 2019: programma, fuochi e treni straordinari , Natale 2019 a Genova: accensione dell'albero, focaccia e dolci per tutti e musica , Il Ravera detective: un percorso nel centro storico di Genova, tra enigmi e delitti , Luna Park Genova 2019/2020: date, orari, sconti e novità , Genova, a San Fruttuoso un albero di Natale da record mondiale

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.