Cultura Genova Martedì 3 settembre 2019

Genitori si diventa: gli incontri di Mindful Parenting per coppie di tutte le età

Contenuto in collaborazione con Centro Studi Bioenergetica e Mindfulness

Genova - Diventare genitori è un’esperienza incredibile: bella e difficile, faticosa e gratificante. Nella stessa giornata, si può passare dalla gioia più grande all’irritazione per qualcosa che non va nel rapporto con i nostri figli. Una cosa è certa: tutti noi vorremmo fare il meglio nel rapporto con i propri figli; tutti noi sappiamo che non sempre è possibile.

Tutto questo è ancora più vero nelle situazioni in cui incontriamo difficoltà particolari e stress: difficoltà legate a disturbi dello sviluppo, fisici o emotivi, sia nostri che dei nostri figli. In questo caso, malgrado sappiamo bene che tutto cambia, abbiamo la sensazione di ritrovarci in un circolo di ripetizione nel quale è molto difficile trovare un modo diverso di rispondere alle stesse difficoltà. Rimaniamo incastrati nella nostra reattività e incastriamo i nostri figli in questo circuito di reattività.

In generale è vero che una buona parte dello stress dell’essere genitore non viene solo dalle notti in bianco, dai risultati scolastici, dai problemi di relazione; viene dal desiderio di non sbagliare e, quando succede, dall’interesse a trovare modi efficaci per riparare gli errori, inevitabili, del percorso della genitorialità. Quello che accade, in realtà, è che i genitori si trovano a mediare tra quello che sanno essere giusto e quello che è possibile fare nelle specifiche circostanze della loro vita e, in questa mediazione, si trovano a mettere in gioco risorse personali ed emotive che spesso sono poco coltivate. Risorse come la pazienza, la fiducia, la tolleranza, la stabilità emotiva. Risorse che rischiano di essere messe a repentaglio nelle situazioni di stress o in tutte quelle situazioni in cui il nucleo familiare si trova ad affrontare l’ospite indesiderato del disagio fisico o psichico che sia dei genitori o dei figli con difficili percorsi evolutivi.

Affronta questi delicati ma vitali temi, Nicoletta Cinotti, del Centro Studi Bioenergetica e Mindfulness, in due incontri legati alla Mindful Parenting:

Primo incontro: il programma di Mindful Parenting per genitori di tutte le età, dal 3 ottobre al 3 novembre 2019, alle ore 21, per imparare ad essere dei genitori che sanno rispondere in modo efficace alle sfide della genitorialità. Genitori che sanno cogliere cosa possono cambiare nel loro comportamento per attivare quel cambiamento che desiderano vedere nell’altro. Il focus dell’attenzione si sposta così dai figli ai genitori nella convinzione che, in una relazione, l’importante è che il cambiamento inizi: poi tutti gli altri ne saranno influenzati. Partecipazione a pagamento con fattura sanitaria detraibile. Costo: 410 euro, se partecipano entrambi i genitori. 308 euro a partecipazione singola In entrambi i casi con fattura sanitaria detraibile.

Questo programma nasce come intervento per sostenere quei genitori con problemi emotivi che interferiscono con le loro capacità genitoriali oppure per quei genitori i cui figli hanno difficoltà fisiche o emotive che interferiscono con il loro sviluppo. Da questa base clinica il programma ha poi sviluppato anche interventi rivolti al sostegno della genitorialità con un’ottica preventiva.

L’esperienza del programma di Mindful Parenting: incontro con Susan Bogels. Questo incontro di martedì 24 settembre alle ore 18.30, in Villa Ronco, aperto a genitori e a specialisti, è l’occasione per condividere conoscenze ed esperienze sotto la preziosa guida di Susan Bogels, psicoterapeuta cognitivista, specializzata in interventi mindfulness rivolti a bambini e genitori, e docente all’Università di Amsterdam dove dirige il Laboratorio per le famiglie. Per i terapeuti e gli educatori, può essere uno strumento importante per guardare in modo diverso alle richieste della genitorialità. Per i genitori può diventare uno spazio dove incontrare ascolto per i propri punti deboli perchè siamo tutti genitori (im)perfetti di figli (im)perfetti. L’incontro è gratuito, ma è necessaria la prenotazione.

Potrebbe interessarti anche: , Rolli Days con la novità Rolli Experience: soggiorno nei palazzi come nel '600 , I corsi di lingue Universal Speaking: per imparare in modo attivo, pratico e divertente , Univercity 2019 a Genova con Enrico Mentana: le fake news. Programma e incontri , I prossimi concerti de La Voce e il Tempo: Messemvria dell' ensemble Balkanes e Wunderbarock diretto da Fabrizio Haim Cipriani , Riccardo Muti: laurea honoris causa a Genova

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.