Attualità Genova Mercoledì 10 luglio 2019

Amt Genova: ecco i 43 nuovi bus da 18 metri, in servizio tra Ponente e centro

Genova - Procede il rinnovamento del parco mezzi di Amt Genova con l’arrivo di 43 nuovi bus Citaro G Mercedes da 18 metri acquistati grazie al finanziamento Por-Fers di 11.761.986 euro erogato da Regione Liguria, con l’aggiunta di un cofinanziamento da parte di Amt Genova di 2.940.497 euro.

I nuovi autobus Mercedes sono Euro 6, quindi a basso impatto ambientale, sono lunghi 18 metri, hanno oltre 150 posti totali, di cui 41 a sedere. Sono mezzi estremamente moderni e di alta qualità in ogni loro aspetto, sono dotati di pianale ribassato, pedana per l’accesso delle persone in carrozzella, 4 porte (di cui 3 scorrevoli), impianto di climatizzazione, telecamere per la videosorveglianza a bordo e conta passeggeri. Questi nuovi mezzi entreranno in servizio a partire dalle prossime settimane di luglio 2019 sulle linee 1, 7, 18 e 18/, e verranno ospitati nelle Rimesse di Cornigliano e Sampierdarena.

L’arrivo a Genova dei 43 nuovi bus Mercedes 18 metri rappresenta un rilevante passo avanti nel continuo processo di miglioramento del servizio di Amt Genova e di ammodernamento della flotta. «Come da programma, dopo aver presentato il mese scorso i nuovi Mercedes Citaro da 10,5 metri (saranno attivi sulle linee 35, 35/ e 44, ndr), presentiamo i nuovi bus, sempre Mercedes Citaro, da 18 metri anch'essi finanziati con risorse regionali. Entreranno in funzione nei prossimi giorni. Con quelli già in servizio, e quelli in arrivo, salgono a 125 i nuovi autobus acquistati da Amt Genova grazie ai finanziamenti regionali. Il processo di svecchiamento e potenziamento del parco mezzi dell'azienda genovese e delle altre aziende del territorio, voluto fortemente da Regione Liguria, sta procedendo a passi spediti», dice l'assessore regionale ai Trasporti Gianni Berrino.

«Sono veramente soddisfatto per questa nuova tappa di ringiovanimento della flotta di Amt Genova realizzata grazie alla collaborazione dell’assessore Berrino e ai finanziamenti erogati. L’arrivo di questi nuovi bus potrà migliorare ulteriormente il servizio con grande soddisfazione dei cittadini, apportando anche importanti benefici per l’azienda in termini di manutenzione. Tutto questo rafforza la scelta dell’Amministrazione di credere nel valore del trasporto pubblico come elemento di crescita e sviluppo della città», sottolinea Stefano Balleari, vicesindaco e assessore alla Mobilità del Comune di Genova.

«È un altro passaggio importante nel processo di rilancio e trasformazione di Amt Genova. Si tratta di un intervento di ammodernamento della flotta consistente nei numeri e di alta qualità prestazionale. Questi interventi sui mezzi danno forza e consistenza alle tante iniziative di ammodernamento in corso, quali la nuova App Amt Genova, e ci consentono di offrire ai genovesi un salto di qualità nell’accoglienza a bordo. Non ci fermiamo però qui: altri mezzi di misure diverse arriveranno nelle prossime settimane e per altri sono in corso le gare. Ringrazio ancora una volta l’assessore Berrino e le sue strutture per tutto l’aiuto fornitoci», dice Marco Beltrami, Amministratore Unico di AMT.

Potrebbe interessarti anche: , Festa dell'Unità Genova 2019 a Pra': il programma, con le focaccette di Crevari , Acquario di Genova: morta la cucciola di lamantino , EasyJet lascia l'Aeroporto di Genova: voli per il 2020 non confermati , Robot aspirapolvere: un alleato per quando non si ha tempo di pulire , Salone Nautico 2019: viabilità, divieti, modifiche al traffico, servizi bus e parcheggi

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.