Cultura Genova Lunedì 17 giugno 2019

Genoa Shipping Week 2019: il Porto di Genova apre le porte. Il programma

di
© Gsweek.it

Genova - Da lunedì 24 a domenica 30 giugno 2019, Genova ospita la quarta edizione della Genoa Shipping Week, una settimana di approfondimenti tecnici rivolti al settore e di eventi divulgativi per promuovere la cultura portuale in città organizzata da Assagenti, l’Associazione degli agenti e dei mediatori marittimi genovesi, con il sostegno di Intesa Sanpaolo Private Banking. In programma tanti grandi appuntamenti, molti dei quali aperti al pubblico, che spaziano tra cultura, economia, ambiente e sport, oltre a decine di iniziative collaterali.

Genova diventa, così, capitale dello shipping e del marittimo. Sono attese, per questa kermesse che vede il Porto di Genova aprire le porte a cittadini e turisti, oltre 5mila persone. Il tema di questa Genoa Shipping Week è we connect, e l'obbiettivo è quello di far conoscere la realtà del porto commerciale di Genova. «Sarà diversa ed eccezionale - afferma Marco Bucci, sindaco di Genova - Lo shipping è un settore sempre più in crescita, e Genova è una tappa fondamentale del commercio marittimo».

Un’edizione rinnovata, con oltre 50 eventi a calendario, che si apre lunedì 24 giugno, alle ore 21.30, con lo spettacolo acrobatico Orizzonti (ore 21) in collaborazione con Zones Portuaires Genova 2019, dove acrobati e musicisti animano un palco inedito a Porto Antico che si svela fra mare e terra, in un succedersi di interventi spettacolari e inattesi. E poi lo spettacolo teatrale all’interno dei Cantieri Mariotti (La leggenda del pianista sull’oceano), Zones Portuaires 2019, il convegno An Oceanic Awakening all'Acquario, incontri e visite guidate.

Il Porto di Genova, quindi, con le sue gru, i suoi servizi e la sua comunità diventa il centro di una settimana intensa, che si sviluppa su tre direttrici - Business & Networking, Cultura e Divulgazione, Sport - e vede coinvolte istituzioni cittadine con Marina Militare e Corpo delle Capitanerie di Porto - Guarda Costiera. In occasione della Genoa Shipping Week 2019 arrivano a Genova 4 unità navali: Nave Dattilo, Nave Martinengo, Sommergibile Todaro e Nave Scuola Palinuro, per un totale di 122 visite per la cittadinanza, organizzate in collaborazione con il Comune di Genova (in via di esaurimento posti). Ecco alcuni eventi da non perdere (qui potete consultare il programma completo della Genoa Shipping Week 2019):

Cultura e divulgazione

Tutta la Genoa Shipping Week 2019 è dedicata alla cultura portuale con eventi divulgativi, spettacoli, performance e visite guidate per scoprire luoghi affascinanti di Genova di solito inaccessibili. A partire da lunedì 24 con lo spettacolo acrobatico Orizzonti nella cornice di Porto Antico, con l’obiettivo di mettere in risalto l’area portuale e i suoi servizi che sono direttamente coinvolti nella performance.

Martedì 25 giugno, al mattino, l’appuntamento è a Calata Ansaldo De Mari, di fronte a Galata Museo del Mare, dove l’associazione inGE propone una versione speciale del suo percorso di archeologia e patrimonio industriale Di molo in molo, dedicato alla scoperta della storia e del funzionamento dell’antico porto di Genova, attraverso le sue tracce ancora visibili.

Al pomeriggio, riflettori puntati sull’industria marittima e sul suo ruolo nella salvaguardia degli oceani: con la campagna An Oceanic Awakening Wärtsilä si promuovono azioni concrete per trasformare il settore marine&energy in un ecosistema sostenibile. All’Acquario di Genova, il cluster marittimo incontra biologi marini e divulgatori scientifici per un dibattito organizzato in collaborazione con il Corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera. Alla sera i Cantieri T. Mariotti sono il palcoscenico inedito dello spettacolo teatrale La leggenda del pianista sull’oceano, tratto dal monologo “Novecento” di Alessandro Baricco, in cui l’attore Igor Chierici, diretto da Luca Cicolella, racconta la storia del celebre pianista Novecento e la sua vita a bordo del Virginian accompagnato dalle preziose note dell’orchestra Atlantic Jazz Band.

Mercoledì 26 giugno, a bordo della Nave Scuola Palinuro, si svolge la premiazione di #shootyourport, il tradizionale concorso fotografico su Instagram - oltre 600 gli scatti ricevuti - per raccontare il porto da una prospettiva inedita, organizzato in collaborazione con IgersGenova e GNV.

Tutta la settimana della Genoa Shipping Week è animata da Zones Portuaires Genova 2019, il primo Festival del Porto in Italia che U-Boot Lab e Incontri in Città (DAFiSt - UniGE) organizzano da quattro anni accompagnando per mano genovesi e turisti in un viaggio tra le banchine, al di là delle cinte doganali. La quinta edizione, Nuove rotte, è dedicata alla scoperta del Porto di Genova con visite, spettacoli, esposizioni, proiezioni, talk, navigazioni, installazioni e performance artistiche per scoprire in sicurezza aree portuali normalmente non accessibili.

Dal 25 al 29 giugno è possibile visitare quattro unità navali ormeggiate al Porto Antico e a Stazioni Marittime. Nave Dattilo di norma operativa nel sud Italia, è presente a Genova come segnale di grande vicinanza del Corpo delle Capitanerie di porto alla città di Genova e alla manifestazione. Marina Militare porta invece a Genova Nave Martinengo, la Nave- Scuola Palinuro e il sommergibile Todaro che accolgono eventi e visite.

Business & Networking

Innovazione, efficienza energetica, logistica, sicurezza, mestieri del mare e tanti altri temi animano la sezione dedicata all’economia del mare. A partire da Ship Recycling, il convegno  organizzato dallo studio Siccardi Bregante & C a bordo della Fregata Carlo Bergamini, che martedì 25 giugno affronta gli scenari emersi con l’entrata in vigore del Regolamento europeo in materia di demolizione delle navi e di recupero delle loro parti e che cerca di arginare le cattive pratiche, offrendo agli operatori soluzioni più sfidanti, sostenibili e sicure.

Otto le tematiche di attualità affrontate da Port&ShippingTech, la conferenza principale della settimana a cura di ClickUtility Team, che da mercoledì 26 a venerdì 28 giugno offre un programma di conferenze e momenti di networking focalizzati sull’innovazione tecnologica nel sistema logistico-portuale. Suddivisa fra tre sedi congressuali - Palazzo San Giorgio, Acquario di Genova e Palazzo Ambrogio di Negro - la manifestazione si concentra su 4 particolari aree di innovazione: la riduzione dell’impatto ambientale, l’automazione delle operazioni, sia in mare che a terra, lo sviluppo dei corridoi logistici e la sicurezza innavigazione, in porto e sul lavoro.

Sempre il 26 giugno, al pomeriggio, a Palazzo Ambrogio di Negro c'è New ports of Genoa: un “quarto valico” di servizi logistici per l’economia svizzera, convegno organizzato da Spediporto, l’associazione degli spedizionieri genovesi, evento che si focalizza sulle nuove strategie infrastrutturali, sulle soluzioni logistiche e sullo sviluppo commerciale per il rilancio del Porto di Genova che sul  mercato svizzero ha già un vantaggio rispetto ai porti del Nord Europa: i tempi. In chiusura di giornata, al ristorante Al Settimo Cielo dell'Hotel Savoia, c'è la tavola rotonda Il rilancio delle imprese marittime tra passaggi generazionali e nuove soluzioni d’investimento, in cui giovani esponenti di importanti famiglie del mondo dello shipping, assieme a due esperti del mondo bancario, condividono il loro punto di vista sulle nuove formule di rilancio finanziario che possono sperabilmente influire in modo positivo sui traffici marittimi e sull’indotto.

Eccezionalmente, il 26 e il 27 giugno, si svolge a Genova, il consiglio di amministrazione dell’Emsa, composto da 38 rappresentanti dell’Agenzia europea per la sicurezza marittima, che offre consulenza tecnica e assistenza operativa in materia di sicurezza marittima.

Tecnologia e alta specializzazione anche per  Med Seawork, la prima manifestazione fieristica B2B nel bacino del Mediterraneo dedicata ai mestieri del mare che Camera di Commercio di Genova e Promos Italia organizzeranno il 27 e il 28 giugno ai Magazzini del Cotone. Sarà un'opportunità di incontro fra le imprese italiane che producono beni e servizi nel campo della nautica non da diporto e 20 buyers provenienti da Germania, Marocco, Emirati Arabi e Turchia.

Fonasba, Federazione del Mare e numerose altre associazioni hanno scelto la settimana per organizzare i propri incontri e board. Tra queste, l’associazione Med Cruise, che riunisce oltre 70 porti mediterranei che ospitano scali crocieristici, e che il 25 giugno premierà i migliori scali del Mediterraneo.

Il gran finale degli eventi business è affidato, il 28 giugno, alla 15esima edizione dello Shipbrokers and Shipagents Dinner, la tradizionale cena degli agenti e dei mediatori marittimi di Genova, uno degli eventi più importanti nello scenario mondiale del settore marittimo, logistico e portuale che ogni due anni ridisegna la terrazza del padiglione Jean Nouvel della Fiera di Genova in un luogo di ritrovo e confronto per i rappresentanti del comparto marittimo internazionale.

Sport

Per i più sportivi, il T.C. Genova 1893 in collaborazione con Assagenti organizza il primo Torneo di Tennis della Genoa Shipping Week e, per gli amanti della corsa, sabato 29 giugno ci si può allenare con Valeria Straneo,  medaglia d’argento al mondiale di Maratona a Mosca 2013, in occasione della Genoa Shipping Run organizzata dall’Associazione International Shipping Runners. 10 km nel cuore del Porto di Genova per raccogliere fondi per il reparto di ematologia dell’ospedale Gaslini.       

Tra le iniziative promosse durante la manifestazione c'è anche una lotteria benefica a favore del Fondo Malattie Renali del Bambino Onlus per acquistare un nuovo macchinario per il Reparto di Nefrologia, Dialisi e Trapianto dell’Istituto Gaslini. Il premio è una crociera di 7 giorni nel Mediterraneo per due persone a bordo di MSC Bellissima. I biglietti sono disponibili presso la sede dell’onlus e durante i principali eventi della Genoa Shipping Week 2019.

La Genoa Shipping Week è un evento biennale, gemellato con la Naples Shipping Week. Nata nel 2013 dalla collaborazione tra Assagenti e ClickUtility Team oggi è gestita dall’Associazione agenti e mediatori marittimi di Genova. Durante l’ultima edizione nel 2017, gli ospiti accolti in città per partecipare agli oltre 20 eventi in palinsesto sono stati più di 5 mila, provenienti da 52 nazioni differenti, in rappresentanza di più di 1600 aziende del settore.

«Genova ha saputo fare sistema non solo a parole, ma finalmente a fatti - dice Alberto Banchero, presidente Assagenti - La Genoa Shipping Week era un progetto ambizioso pensato assieme a Clicutility Team, che è diventato realtà grazie ai tanti che hanno saputo mettere a fattor comune le proprie competenze e le proprie iniziative. Sognavamo un festival per la città che riuscisse, attraverso la cultura, ad avvicinare i genovesi al loro porto. Oggi possiamo dire che siamo molto vicini a quello che nel 2013 immaginavamo solo: dal 24 giugno il porto di Genova spalancherà le sue porte, diventerà per qualche giorno un palcoscenico, un teatro, un campo da tennis, un set fotografico, un luogo di incontro e confronto per gli operatori e molto altro. Siamo felici di non essere stati soli nella valorizzazione del nostro lavoro e del nostro territorio, che è uno dei compiti istituzionali dell’Associazione».

La settimana rientra negli appuntamenti in agenda 2019 del Genoa Blue Forum, promossi da: Regione Liguria, Comune di Genova, Camera di Commercio di Genova e Università degli Studi di Genova.

Potrebbe interessarti anche: , Genova, quattro nuove botteghe storiche e una call per il logo , Orienteering in centro storico con Il Ravera, tra storie genovesi ed edicole votive , Palazzo Ducale: Volotea finanzia il restauro della Cappella del Doge. Le foto , Angolo di Boccadasse intitolato a Camilleri: il sì in consiglio comunale , L'estate a Palazzo Reale e Palazzo Spinola: aperture serali, concerti e laboratori

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.