Cultura Genova Mercoledì 29 maggio 2019

Festival della Parola 2019 a Chiavari: il programma, da Pupi Avati a Sgarbi

di
Federico Rampini
© Francesca Parisini

Genova - Giovedì 30 maggio 2019, alle ore 9.30, si apre ufficialmente il Festival della Parola 2019 a Chiavari, la rassegna culturale che, per quattro intensi giorni, anima Chiavari e sue piazze con incontri, parole, spettacoli, musica e presentazioni (fino a domenica 2 giugno). Primo appuntamento in Piazza Nostra Signora dell’Orto, dove c'è il Flashmob della Parola con protagonisti i bambini dell’Istituto Comprensivo G.B. Della Torre e della scuola Ilaria Alpi, dedicato all’anniversario del crollo del Muro di Berlino. L'intero Festival della Parola 2019, invece, è dedicato all'indimenticato Lucio Dalla e Leonardo da Vinci, di cui quest’anno ricorre il cinquecentenario dalla morte.

Libri, cinema, musica, spettacoli, anteprime nazionali e collaborazione con le scuole e le realtà del territorio: tutto questo nel ricco programma del Festival della Parola di Chiavari 2019, con il tema del Dialogo e che vede tra gli ospiti Moni Ovadia, Dario Vergassola, Federico Rampini, Pupi Avati e Vittorio Sgarbi - protagonisti dei 4 appuntamenti serali all’Agorà della Parola, la tensostruttura in piazza Nostra Signora dell’Orto e fulcro degli appuntamenti - e ancora il teologo Vito Mancuso, lo scrittore Bruno Morchio, l’attore e regista Massimiliano Finazzer Flory e i giornalisti Massimo Bernardini e Angelo Panebianco.

Tra gli ospiti degli appuntamenti musicali il fondatore dei New Trolls Vittorio De Scalzi, il quale dedica un incontro fra parole e musica a Fabrizio De Andrè, Franco Mussida della PFM e la speciale reunion della Steve Rogers Band, il gruppo rock di Vasco Rossi. Qui il programma completo del Festival della Parola 2019 a Chiavari:

Giovedì 30 maggio

  • Ore 9.30, piazza N.S. Dell'Orto: Flashmob della Parola, a cura dell’Istituto Comprensivo G.B. Della Torre e della Scuola statale Ilaria Alpi. A seguire, discorso delle autorità presso l’Agorà della Parola con l’intervento musicale dell'Istituto G.B.Della Torre.
  • Ore 9.30/18.30 - Società Economica di Chiavari (Sala Ghio Schiffini): Indagine sull'opera di Elena Bono. Giornata internazionale ideata dal Prof. Roberto Trovato in collaborazione con il Prof. Enrico Rovegno, con il sostegno delle Università di Genova, Siviglia, Salamanca e Granada, e della Società Economica di Chiavari.
  • Ore 10.30 - Agorà della Parola (P.zza N.S. dell’Orto): Proiezione del film Essere Leonardo da Vinci - un'intervista impossibile, di e con Massimiliano Finazzer Flory (produzione Rai Cinema). A seguire, incontro con il regista e attore M. Finazzer Flory.
  • Ore 11.30 - Agorà della Parola (P.zza N.S. dell’Orto): Amore è filosofo. Filosofia come discorso amoroso; interviene il Prof. Simone Regazzoni della Scuola Holden di Torino.
  • Ore 11.30 - Auditorium San Francesco: La bella Resistenza - L'antifascimo raccontato ai ragazzi (Ed. Feltrinelli); interviene l'autore Biagio Goldstein Bolocan. Evento in collaborazione con Associazione L’Agorà.
  • Ore 16 - Gran Caffè Defilla (sala interna): Gli editori del Tigullio presentano le loro opere (Editrice Zona, Tigulliana Edizioni, Panesi Edizioni, Liberodiscrivere). Ospiti: Luca Valerio con Mater paterque (Editrice Zona); Simona Bianchera con Tu sei Musica e Mariavittoria Isaja con Finalmente arrivi tu (Panesi Edizioni); Isabella Nicora con Il cavallo a dondolo - Una storia d’amore e di gioco d'azzardo  (Liberodiscrivere Ed.); Marta Marrè con Il bambino di mia madre e Giacinto Sica con La Costituzione della Repubblica in versi (Tigulliana Ed.).
  • Ore 18 - Auditorium San Francesco: Banana Republic 1979. Dalla - De Gregori e il tourdella svolta (Ed. Vololibero); interviene l’autore Ferdinando Molteni; conduce Massimo Poggini di Spettakolo.
  • Ore 18.30 - Agorà della Parola (P.zza N.S. dell’Orto): Il dialogo, fondamento di nuova umanità interviene il teologo e giornalista Vito Mancuso. Intervista a cura di Luca Ubaldeschi direttore de Il Secolo XIX. A cura di G. Feretto e H. Molinari.
  • Ore 18.30 - Piazza Fenice: incontro con il cantautore Braschi (Premio Bindi 2018 - NuovoImaie).
  • Ore 19 - Auditorium San Francesco: Come se fossi sano. Quasi un perfetto manuale per ipocondriaci (Ed. Feltrinelli); interviene l'autore Carlo Denei.
  • Ore 21.30 - Agorà della Parola (P.zza N.S. dell’Orto): Un Ebreo, un Ligure e l'Ebraismo con Moni Ovadia e Dario Vergassola (prima nazionale).

Venerdì 31 maggio

  • ore 9.30 - Agorà della Parola (P.zza N.S. dell’Orto): Dialogos, incontro con Moni Ovadia.
  • ore 10.30 - Agorà della Parola (P.zza N.S. dell’Orto): Da Genova a Lucio Dalla. Dialogando col futuro. Incontro con il giornalista e docente Paolo Talanca.
  • ore 16 - Società Economica (Sala Ghio Schiffini): Il Ponte. Un’antologia (Il Canneto Ed.). A cura di Emilia Marasco e Nicolò De Mari.
  • ore 17 - Società Economica (Sala Ghio Schiffini): Emma (Ed. Pentagora). Interviene l’autrice Helena Molinari.
  • ore 17 - Auditorium San Francesco: Mister Fantasy e Mister Cotto. Incontro con i conduttori radiofonici Carlo Massarini e Massimo Cotto.
  • ore 18 - Società Economica (Sala Ghio Schiffini): Il dialogo, fondamento di nuova umanità; interviene Padre Enzo Fortunato, giornalista e direttore della rivista San Francesco. A cura di G. Feretto e H. Molinari.
  • ore 18.15 - Agorà della Parola (P.zza N.S. dell’Orto): Com’è profondo il mare, come non l’avete mai sentito. A cura dell’autore tv Edoardo Rossi (contributi video di Sky Arte - 33 Giri Italian Masters); interviene il chitarrista Ricky Portera.
  • ore 18.45 - Auditorium San Francesco: Massimo Riva vive! (Baldini & Castoldi Ed.). Intervengono gli autori Claudia Riva e Massimo Poggini. Interventi musicali di Maurizio Solieri, Mimmo Camporeale, Andrea “Cucchia” Innesto, Beppe Leoncini, Ricky Portera.
  • ore 21.30 - Agorà della Parola (P.zza N.S. dell’Orto): La sera dei miracoli. Incontro con il regista Pupi Avati e il critico cinematografico Mario Sesti. Conduce il giornalista Massimo Cotto (evento in collaborazione con il Circolo del Cinema Lamaca Gioconda).

Sabato 1 giugno

  • ore 10.30 - Agorà della Parola (Piazza N.S. dell’Orto): Dall’Homo Sapiens all’Homo Ridens: una proposta per la Ri-Evoluzione della specie (Enea Ed.). Intervengono gli autori Sonia Fioravanti e Leonardo Spina.
  • ore 10.30 - Cinema Mignon (Via Martiri della Liberazione): proiezione del film Senza Lucio, Mario Sesti, Italia, 2014, 86′. A seguire, In quel film c’é un segreto. Raccontare il cinema al cinema. Marco Cipolloni incontra il regista Mario Sesti (evento in collaborazione con il Circolo del Cinema Lamaca Gioconda e progetto Nuovo Cinema Caboto). Proiezione a pagamento.
  • ore 11.15 - Auditorium San Francesco: Cetti Curfino (La nave di Teseo Ed.). Interviene l’autore Massimo Maugeri.
  • ore 15 - Società Economica (Sala Ghio Schiffini): Dialogo: il valore di una parola. A cura del Prof. Umberto Curi (Università di Padova). Introduce il Prof. Sergio Audano.
  • ore 17 - Società Economica (Sala Ghio Schiffini): Il dialogo, fondamento di nuova umanità. Interviene il teologo Brunetto Salvarani. A cura di G. Feretto e H. Molinari.
  • ore 18 - Auditorium San Francesco: Vittorio De Scalzi racconta il suo De André. Interviene il cantautore Vittorio De Scalzi. Intervista Massimo Poggini di Spettakolo.it.
  • ore 18.30 - Società Economica (Sala Ghio Schiffini): Uno sporco lavoro (Ed. Garzanti). Interviene l’autore Bruno Morchio; a seguire Prima che te lo dicano gli altri (Ed. Chiarelettere), con intervento dell’autore Marino Magliani.
  • ore 18.30 - Agorà della Parola (Piazza N.S. dell’Orto): Ogni muro ha una crepa. Intervengono lo storico Giovanni De Luna e lo scrittore Carlo Greppi. Conduce il giornalista Massimo Bernardini.

Domenica 2 giugno

  • ore 9.30 - Agorà della Parola (Piazza N.S. dell’Orto): Celebrazioni della Festa della Repubblica. Intervengono le autorità locali. A seguire, esecuzione dell’Inno nazionale con coreografia a cura del Centro Studi Danza Academy.
  • ore 11 - Fontana di Piazza Matteotti: intitolazione della fontana alla poetessa Elena Bono. A cura del Cif di Chiavari.
  • ore 17 - Società Economica (Sala Ghio Schiffini): 200 anni di Infinito. Incontro con il poeta e scrittore Davide Rondoni (evento a cura del Liceo Marconi-Delpino).
  • ore 17 - Auditorium San Francesco: 1969. Storia di un favoloso anno rock da Abbey Road a Woodstock (Giunti Ed.). Interviene l’autore Riccardo Bertoncelli. Intervista Massimo Poggini di Spettakolo.it.
  • ore 18 - Società Economica (Sala Ghio Schiffini): Perché non ci capiamo? La società ha un crescente bisogno di esprimersi, ma quanto é consapevole della propria comunicazione? A cura dell’autore tv Edoardo Rossi.
  • ore 18 - Auditorium San Francesco: L’Italia democratica e la sua costituzione nate dal confronto e dal dialogo. Incontro con il giornalista Angelo Panebianco.
  • ore 18.30 - Agorà della Parola (Piazza N.S. dell’Orto): Il dialogo, fondamento di nuova umanità. Intervengono il giornalista Giorgio Paolucci in dialogo con il Prof. Farouq Wael (Università Cattolica del Sacro Cuore). A cura di G. Feretto e H. Molinari.
  • ore 19 - Auditorium San Francesco: Il pianeta della Musica (Salani Ed.). Interviene l’autore Franco Mussida. Intervista Massimo Poggini di Spettakolo.it (evento in collaborazione con Slow Music)
  • ore 19 - Società Economica (Sala Ghio Schiffini): La Poesia spalanca frontiere: 30 anni di incontri, libri e traduzioni di un poeta viaggiatore. Interviene il poeta Claudio Pozzani.
  • ore 21.30 - Agorà della Parola (P.zza N.S. dell’Orto): incontro attorno a Leonardo con Vittorio Sgarbi.

Promozioni per chi sceglie Trenitalia per raggiungere Chiavari in occasione del Festival della Parola. Presentando all’Infopoint del Festival, il biglietto di corsa semplice o l’abbonamento regionale o sovraregionale, valido per raggiungere Chiavari nelle date della manifestazione, è possibile usufruire del 15% di sconto nei ristoranti convenzionati con il menù alla carta e del 20% nei bar su una spesa minima di 10 euro.

La manifestazione è organizzata dal Comune di Chiavari - Assessorato al Turismo, patrocinata dalla Regione Liguria con il contributo della Camera di Commercio di Genova, mentre la produzione è stata affidata all’Associazione Le Muse Novae. Ulteriori info sul Festival della Parola di Chiavari.

Potrebbe interessarti anche: , Genova, quattro nuove botteghe storiche e una call per il logo , Orienteering in centro storico con Il Ravera, tra storie genovesi ed edicole votive , Palazzo Ducale: Volotea finanzia il restauro della Cappella del Doge. Le foto , Angolo di Boccadasse intitolato a Camilleri: il sì in consiglio comunale , L'estate a Palazzo Reale e Palazzo Spinola: aperture serali, concerti e laboratori

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.