Genova, sciopero per il clima del 24 maggio: corteo, percorso e orari

Attualità Genova Giovedì 23 maggio 2019

Genova, sciopero per il clima del 24 maggio: corteo, percorso e orari

© facebook.com/fridaysforfuturegenova

Genova - A Genova si torna nuovamente in piazza per il clima, per guardare al futuro, per immaginarlo e renderlo diverso. Gli attivisti, ispirati dalle parole dell'eroina del clima Greta Thunberg, si incontrano ai giardini antistanti la Stazione di Genova Brignole, in viale Caviglia, nella giornata di venerdì 24 maggio 2019, per lo sciopero mondiale di Fridays For Future a Genova. È il secondo sciopero globale per il futuro dopo il successo del 15 marzo scorso, quando il mondo ha assistito ad una mobilitazione senza precedenti, coinvolgendo più di 1,8 milioni di persone e più di 400mila in Italia. A Genova, in 5mila, avevano sfilato da De Ferrari al Porto Antico, con moltissimi giovani in prima linea.

Contuinua, dunque, la mobilitazione per reclamare l’attenzione delle classi dirigenti del mondo all'ormai nota e riconosciuta presenza di una emergenza climatica e per applicare delle misure urgenti e concrete per contrastarne le cause. Ecco il programma e il percorso del corteo per il secondo sciopero globale del clima a Genova:

Il raduno degli attivisti e dei cittadini a Genova è previsto alle ore 9 in viale Enrico Caviglia (Giardini di Brignole). Da qui, alle 9.40, parte il corteo per il clima, che attraversa il centro cittadino e arriva alle ore 11.30 in Piazza Matteotti. Qui sono previsti musica e interventi, il tutto alimentato dall'energia prodotta dalle biciclette. Ulteriori info sono disponibili alla pagina Facebook dello sciopero per il clima a Genova di Fridays for Future.

Scrive Fridays for Future: dietro una manifestazione così sentita ci sono obiettivi e volontà ben precisi, portati avanti con decisione soprattutto dai giovani. Per ridurre in misura significativa i rischi e gli impatti dei cambiamenti climatici, viene richiesto che venga rispettato l’Accordo di Parigi, ovvero che l’aumento di temperatura globale non oltrepassi i 1.5º C e che la giustizia climatica diventi una delle prerogative al modello di sviluppo. FridaysForFuture chiede al governo italiano di iniziare oggi la transizione dal modello fossile a quello delle energie pulite e rinnovabili, per evitare all’Italia, all’Europa e al mondo intero gli effetti degli sconvolgimenti climatici. L’obiettivo é di abbattere del 50% le emissioni di gas serra, per raggiungere 0 emissioni nel 2050.

Potrebbe interessarti anche: , Sciopero generale Genova venerdì 25 ottobre: bus, treni e scuole. Orari e modalità , Hai un problema e non sai come affrontarlo? Ecco il Metodo Gordon. Il corso di Punto di Svolta , Nervi, approvati 5 progetti di riqualificazione: dai Parchi al porticciolo (senza piscina) , Maltempo in Liguria: prima allerta meteo fino a sabato 19 ottobre. Le previsioni , La crociera al cioccolato passa anche da Genova: la prima Eurochocolate Cruise

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.