Al Porto Antico una mostra contro la plastica: il progetto PlasticFree. Foto, orari e biglietti - Genova

Mostre Genova Museo Luzzati Martedì 21 maggio 2019

Al Porto Antico una mostra contro la plastica: il progetto PlasticFree. Foto, orari e biglietti

© Fabio Liguori
Altre foto

Contenuto in collaborazione con Iren

Genova - La plastica si mette in mostra. Per ricordare a tutti che la lotta contro l'utilizzo della plastica monouso è un impegno da portare avanti insieme, perchè siamo tutti sulla stessa barca e non esiste un planet B. Con questa certezza, il Porto Antico di Genova e Iren muovono il primo passo verso un futuro più sostenibile. Prende il via al Porto Antico il progetto Plastic Free, per la riduzione della plastica monouso. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con Iren e Culligan per l’installazione di distributori di acqua a Km0 negli esercizi commerciali e nei punti ristoro dell’area. Il punto forte del progetto è la mostra fotografica Planet Vs. Plastic, visitabile fino a domenica 30 giugno 2019 a Porta Siberia, firmata dal fotografo di fama internazionale Randy Olson

In mostra a Porta Siberia, decine di fotografie sulla bellezza disarmante della natura sono affiancate da altrettanti immagini, catturate dal fotografo, sui danni irreversibili che la plastica è in grado di recare al nostro pianeta. Randy Olson, che con il suo recente lavoro per National Geographic, ha documentato l’impatto ambientale delle materie plastiche. Planet vs Plastic è il racconto del delicato equilibrio e della bellezza del Pianeta, oggi impegnato in una resistenza contro l’inquinamento.

Ideata e prodotta da Bluocean s.r.l., in collaborazione con TekSea e Iren, Planet Vs. Plastic si svolgerà dal 21 maggio al 30 giugno negli spazi della fortezza di Porta Siberia. La mostra sarà aperta tutti i giorni, con orario dalle 10.30 alle 18.30 (sabato e domenica fino alle 20). I biglietti costano 5 euro (biglietto unico). Nei giorni di sabato 1 e domenica 2 giugno, sarà parte di Focus Live, con ingresso riservato ai possessori di biglietto valido per l'evento.

Plastic Free sancisce l’impegno di Porto Antico di Genova in un percorso di sensibilizzazione verso il pubblico e gli esercizi commerciali, all’interno delle proprie aree di pertinenza, per un cambiamento in chiave ecologica delle abitudini di consumo dell’acqua, anticipando l'applicazione della nuova direttiva europea 2021. Tutto avrà inizio venerdì 24 maggio, in occasione della 15esima edizione della Festa dello Sport 2019 a Genova, quando i primi esercizi commerciali e punti di ristorazione di Porto Antico che hanno aderito all’iniziativa saranno dotati di distributori di acqua gassata e/o refrigerata forniti da Culligan, grazie a cui sarà possibile riempire le nuove borracce in acciaio griffate Porto Antico, acquistabili presso gli esercizi commerciali dell’area e presso La città dei bambini e dei ragazzi.

Garante della qualità dell’acqua distribuita, il Gruppo Iren effettua quotidianamente migliaia di controlli su impianti e reti degli acquedotti genovesi, il cui livello di sicurezza è già di per sé elevato provenendo da invasi montani senza attività antropiche nelle vicinanze. Con questa iniziativa, i visitatori di Porto Antico scopriranno i benefici di un’acqua di qualità a Km0, priva di qualsiasi packaging: una soluzione Plastic Free che riduce la quantità di mezzi di trasporto presente sulle strade, la produzione di plastica, le emissioni di anidride carbonica e l’utilizzo di carburante.  

«Porto Antico vuole lanciare un messaggio preciso per sensibilizzare i cittadini su un tema importante, nell'attesa di una normativa riconosciuta che limiti i consumi di plastica - spiega Alberto Cappato, Direttore Generale di Porto Antico di Genova - Con la Festa dello Sport cominceremo con questo progetto distibuendo borracce a tutti, soprattutto ai bambini, che sono il futuro del pianeta. È un percorso progressivo questo, non esiste nessun tasto di accensione e spegnimento, ma è un priomo passo per fare cultura su questa tematica».

«Iren è storia, è tecnologia e territorio, ma è anche futuro, che comincia da oggi - racconta Gianluca Bufo, Amministratore Delegato di Iren Mercato - Non solo, vogliamo accompagnare la cultura delle persone e guardare al futuro nel rispetto delle risorse ambientali. Con Porto Antico vogliamo esprimere a tutti il concetto di PlasticFree, tramite l'utilizzo di borracce ricaricabili, ma soprattutto vogliamo agire sulla cultura delle persone, nella certeza che la plastica ha i giorni contati. La plastica non va demonizzata, ma è il suo uso sbagliato, tipicamente usa e getta, ad inquinare il pianeta. E di questo la colpa non può che essere nostra».

Ad inaugurare la mostra è l’esploratore in solitaria Alex Bellini, che con il suo progetto 10 rivers 1 ocean è impegnato nella navigazione dei 10 fiumi più inquinati al mondo dalla plastica per favorire un nuovo senso di comprensione e rispetto per l’ecosistema più minacciato e delicato. «La mia attività da esploratore mi permette di vedere le cose da una prospettiva sempre inedita - racconta Alex Bellini - Ma viaggiando mi rendo conto di quanto la plastica sia oggi un problema fondamentale e di come l'uomo abbia contribuito ad amplificarlo. Ma l'uomo può fare qualcosa di concreto nella vita di tutti i giorni con piccoli gesti. Ho trovato la plastica in luoghi insoliti, sulla cima di una montagna come in mezzo ad un oceano. Nessun ecosistema è immune al fenomeno dell'inquinamento da plastica e ogni persona dovrebbe rendersi conto della responsabilità che ha di fronte al problema. Solo così le chiacchiere possono trasformarsi in azioni concrete».

Potrebbe interessarti anche: , Gli Anni Venti in mostra al Ducale, l'Italia tra attese e incertezze: foto, orari e biglietti , Miraggi. A Levanto l'esposizione dedicata alla produzione artistica di Erminio Tansini , Genova omaggia Luzzati con una grande mostra al Ducale: foto del Labirinto e orari , Io, Valerio. Il mio tempo. Nel 70° della tragedia di Superga a Vado Ligure la mostra dedicata a Valerio Bacigalupo , Progetto Paganini Rockstar chiude con 45 mila presenze: tutti i numeri

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.