Attualità Genova Lunedì 18 marzo 2019

I 90 anni della Ferrovia Genova‑Casella: nuova livrea e grande festa a settembre

© facebook.com/EnteRegioneLiguria
Altre foto

Genova - Inaugurata nel 1929, la ferrovia Genova Casella compie 90 anni nel 2019, un traguardo considerevole per il treno storico che, da quasi un secolo, porta genovesi e turisti alla scoperta delle tre valli, Bisagno, Polcevera e Scrivia, attraverso panorami mozzafiato. In attesa di compiere gli anni il 1° settembre 2019, la ferrovia si prepara cominciando dal look.

Una nuova livrea celebrativa dedicata ai 90 anni veste alcune elettromotrici e carrozze del trenino, a partire dall’elettromotrice A12. Con questa livrea Regione Liguria e Amt Genova vogliono vivere, insieme ai tanti viaggiatori che utilizzeranno il treno nei mesi primaverili ed estivi, l’attesa della grande festa che si celebrerà proprio il 1° settembre.

Una nuova livrea realizzata su misura per una vecchia signora, che in realtà è al passo con le più moderne tecnologie applicate al trasporto. È caratterizzata dal logo retrò ispirato alla storia della ferrovia, realizzato e donato a Regione Liguriae ad AMT dalla società di Firenze STM Engeeniring, che sta eseguendo la progettazione del revamping di alcune macchine, compreso il locomotore storico 29.

In questi ultimi anni, infatti, la ferrovia Genova Casella si è trasformata grazie ai finanziamenti che Regione Liguria ha stanziato per il rinnovamento tecnologico dell’impianto, sia delle vetture sia della linea. Tutte le elettromotrici sono oggi dotate del Vigilante attivo, il sistema di sicurezza che verifica l’effettiva presenza vigile del macchinista, e del Simon, il Sistema di Monitoraggio Satellitare già applicato da Amt Genova sul parco bus. I rallentamenti lungo linea sono diminuiti, tanto che oggi il tempo di percorrenza su tutta la tratta è inferiore all’ora.

I nuovi progetti già avviati riguardano: il revamping di 4 elettromotrici e l’adeguamento del deposito di Casella che, nel corso del 2020, diventerà la seconda officina della ferrovia. Inoltre, il Ministero dei Trasporti metterà a disposizione oltre 18 milioni di euro nell’ambito del Piano nazionale sicurezza ferrovie non interconnesse; questo finanziamento consentirà, in particolare per la ferrovia Genova Casella, di progettare e realizzare il nuovo sistema di controllo di sicurezza dell’esercizio ferroviario in presenza di eventuali gravi criticità.

La ferrovia Genova Casella è un treno storico, a scartamento ridotto. Si snoda su un percorso lungo circa 25 km caratterizzato da forti pendenze, crinali appenninici e dirupi, quasi come una “ferrovia di montagna”; le curve caratterizzano infatti il 45% del tragitto per una pendenza massima del 45 per mille. La ferrovia parte da Genova Manin, a quota 93 metri, per giungere ai 410 metri del capolinea di Casella, dopo aver valicato Crocetta d’Orero, il punto più alto a 458 metri.

Il treno ha una forte valenza turistica in quanto permette di raggiungere le splendide campagne e valli alle spalle di Genova. Il suo fascino attira da sempre gli appassionati del mondo ferroviario, gli amanti della storia e i turisti che desiderano esplorare l’entroterra.Ogni anno la ferrovia è utilizzata da oltre centomila viaggiatori.

Sono tanti i servizi e le possibilità che la ferrovia Genova-Casella offre ai viaggiatori. Oltre al servizio ordinario quotidianamente programmato, vi è la possibilità di prenotare treni speciali formati in particolare da vetture storiche caratteristiche del parco mezzi Genova Casella. Si tratta di vetture che hanno nella loro unicità un fascino particolare permettendo di effettuare veri e propri “viaggi nel tempo”. Comitive autonome o agenzie di viaggio possono riservare carrozze e richiedere servizi dedicati; tutte le informazioni si possono consultare sul sito Ferrovia Genova-Casella.

«In novant’anni tante cose cambiano, le città si modificano e variano le esigenze dei cittadini. Apparentemente sembra che la ferrovia Genova Casella sia l’unica cosa rimasta uguale negli anni, invece è molto cambiata - dice Marco Beltrami Amministratore unico di Amt Genova - Nuove tecnologie sono state inserite, nuovi apparati per la sicurezza installati, tante modifiche sono state fatte al tracciato. Tutto per renderla sempre attuale e in linea con le esigenze della clientela».

Potrebbe interessarti anche: , Due anni di Volotea a Genova: 4 nuovi voli per l'estate 2019 e altre novità , Genova, a Quinto il nuovo parcheggio di interscambio gratuito , Genova, ospedale del ponente a Erzelli: il bando per realizzazione e gestione , Meteo Genova Pasqua e Pasquetta 2019: rischio piogge lunedì. Le previsioni , Nuovo treno Milano-Genova per i ponti di Pasqua e 1° maggio

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.