Dove porto i bambini Genova Giovedì 7 marzo 2019

We love family, una Genova accogliente per mamme e bambini: il progetto

© Alice Carta

Genova - Una Genova mom and baby friendly: è questo l'obiettivo del progetto We love family, promosso dalla Confcommercio di Genova e dalle associazioni We love moms e Fun family. L'iniziativa mira a realizzare una vera e propria mappatura delle attività commerciali cittadine, che si impegneranno a offrire alle mamme e ai bambini una serie di servizi fondamentali, allo scopo di rendere più confortevole il soggiorno e la visita a Genova.

Al centro del progetto We love family c'è l'iniziativa Amici dell'allattamento: per aderire sarà sufficiente rivolgersi ad Ascom, che fornirà agli esercenti un questionario da compilare; una volta fornita la propria disponibilità, gli esercenti potranno esporre la relativa vetrofania, che garantirà la presenza nel proprio esercizio commerciale di un angolo il più possibile accogliente e tranquillo, dove le mamme avranno la possibilità di allattare i bambini senza dover necessariamente effettuare una consumazione.

I locali aderenti, sparsi in tutta la città di Genova, ma concentrati prevalentemente in centro, saranno inseriti nella lista sul portale We love momsTra i locali che hanno già aderito figurano anche i nostri Mentelocale bar bistrot di piazza Leonardo Da Vinci, piazza Matteotti, Palazzo della Borsa, Palazzo Rosso e Palazzo Reale.

«La nostra associazione − ha spiegato Francesca Posenato, fondatrice di We love moms − opera per sostenere la maternità e la genitorialità, offrendo informazioni sui servizi territoriali esistenti e promuovendone di nuovi in una visione di inclusione e accoglienza sociale. Crediamo sempre nell'importanza di fare rete con altre realtà e vediamo nella collaborazione nata intorno al progetto We love family una grande occasione per dare una risposta ampia, coesa e fattiva alle necessità delle famiglie».

We love family è un progetto ampio, che coinvolge svariate associazioni di categoria sul territorio di Genova: Confcommercio Genova, Gruppo Giovani Imprenditori, Terziario Donna, Fipe, Fepag e Federalberghi. «Un esempio di grande sinergia tra sindacati e associazioni di categoria», ha commentato Alessandro Cavo, presidente Fipe Liguria.

Centrale nell'iniziativa anche l'impronta giovanile: «È bello essere parte attiva di un progetto con un messaggio tanto positivo quanto potente di inclusione sociale − ha spiegato Daniele Pallavicini, presidente del gruppo Giovani Imprenditori di Confcommercio Genova − Non appena ci è stato proposto di aderire al progetto We love family abbiamo immediatamente accettato con entusiasmo: l'iniziativa si sposa alla perfezione con la tendenza ad elevare la qualità delle imprese offrendo maggiori servizi ai clienti».

Inoltre, accedendo al portale Fun family, le famiglie che verranno in visita in Liguria saranno agevolate nella ricerca della struttura più adatta: «Stringere un accordo tra Federalberghi e Fun family dà la possibilità ai nostri iscritti di essere parte di un circuito importantissimo, che in altre città ha già avuto un forte sviluppo», ha spiegato Fabio Raimondo, presidente Giovani Albergatori Federalberghi Liguria.

«We love family - ha evidenziato Luisa Pavese di Fun family - sarà promosso proprio attraverso i portali dedicati alle famiglie che amano viaggiare. Inoltre, a tutte le attività e aziende che aderiranno sarà data la possibilità di accedere alla convenzione dedicata alla valorizzazione dei servizi per l'accoglienza delle famiglie».

Potrebbe interessarti anche: , Lilliput, a piccoli passi nei musei: il progetto a misura di bambino , Bandiera Verde a 4 località in Liguria: le spiagge a misura di bambino , Model Show 2019: la fiera del modellismo tra espositori, plastici, comics e giochi , Fai merenda con le fiabe: a Carnevale con l'elezione della maschera più bella di Genova , Il Parco Acquatico Bolleblu vi aspetta!

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.