Don Pasquale: l'opera di Donizetti e le maschere del teatro comico al Carlo Felice - Genova

Don Pasquale: l'opera di Donizetti e le maschere del teatro comico al Carlo Felice

Teatro Genova Lunedì 18 febbraio 2019

Genova - Il vecchio avaro e libidinoso, la servetta furba, il giovane innamorato e il factotum intrigante. Nel Don Pasquale di Donizetti ci sono tutte le maschere tipiche del teatro comico. E il suo eterno motore: il denaro, attorno a cui ruota l’intero l’intrigo.

L'opera è in scena al Teatro Carlo Felice dall'8 al 14 marzo con i seguenti orari: venerdì 8 marzo alle 20, sabato 9 marzo alle 15.30 (così come domenica 10 marzo), martedì 12 marzo alle 20, mercoledì 13 marzo alle 15.30 e giovedì 14 marzo alle 20.

La novità dell’opera vede i personaggi non come marionette manovrate dal compositore-burattinaio: sono infatti persone dai tratti riconoscibili, individui caratterizzati dai propri comportamenti. Don Pasquale è uno di quei titoli del teatro comico che hanno contribuito a trasformare maschere fisse e stereotipate in esseri umani vivi e contraddittori, dalla personalità non necessariamente nobile (anzi).

Questa, probabilmente, la ragione del grande successo della partitura (che la leggenda vuole composta in appena undici giorni) fin dalla prima rappresentazione al Théâtre des Italiens, in anni (1843) in cui il pubblico prediligeva il genere serio.

Nell’allestimento della Scottish Opera che il Carlo Felice propone quest’anno, il team franco-canadese Renaud Doucet (regia) e André Barbe (scene) ha calato l’azione nella frenetica e coloratissima Roma degli anni Sessanta, una trasposizione temporale (e sociale) che si presta alle gag, agli equivoci e al ritmo da sitcom che anima il Don Pasquale.

Direttore d’Orchestra: Alvise Casellati
Regia: Renaud Doucet
Scene e costumi: André Barbe
Luci: Guy Simard

Allestimento Scottish OperaOrchestra e Coro del Teatro Carlo Felice, Maestro del Coro, Francesco Aliberti
Personaggi e interpreti principali

  • Don Pasquale, Kristopher Irmiter sostituisce Erwin Schrott (indisposizione) / Giovanni Romeo
  • Ernesto, Juan Francisco Gatell/Matteo Macchioni
  • Dottor Malatesta, Elia Fabbian /Michele Patti
  • Norina, Desirée Rancatore/Barbara Bargnesi
  • Un Notaro, RobertoConti/Ivo Rizzi

Potrebbe interessarti anche: , Teatro Carlo Felice protagonista dell'inaugurazione del Ponte sul Polcevera , Teatro dell'ortica, Bonomi: «Presente difficile e futuro da scoprire, progettando il Festival dell'acquedotto» , Barbara Grosso: «Genova dei Festival. Spettacoli in periferia e online. E i progetti per il Balletto di Nervi» , Riparte la programmazione al Teatro della Tosse con Cuocolo/Bosetti , Serena Bertolucci: «Palazzo Ducale è un luogo da vivere, non solo mostre ma anche spazi per la scuola»

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.