Attualità Genova Venerdì 15 febbraio 2019

Genova, navetta gratuita per la Lanterna: date, orari e percorso

Altre foto

Genova - Un servizio che mancava a Genova, un collegamento importante per raggiungere facilmente e gratuitamente il simbolo della Superba, la Lanterna di Genova. Direttamene dall'Assessorato al Commercio e Turismo del Comune di Genova, in collaborazione con Mu.MA Musei del Mare e delle Migrazioni, Amt, Fondazione Labò e Amici della Lanterna, nasce il nuovo servizio di navetta gratuita che porta il pubblico alla Lanterna partendo dal Galata Museo del Mare, in un percorso circolare e a orari prestabiliti. La nascita della navetta si insersce nel più ampio progetto di valorizzazione e rilancio della Lanterna di Genova.

La navetta è disponibile gratuitamente tutte le ultime domeniche del mese, a partire da domenica 24 febbraio ed è attiva da febbraio a giugno, ma anche in altre date all'insegna dell'affluenza turistica come, per ora, domenica 3 marzo per il Carnevale e domenica 19 maggio per la Notte dei Musei 2019. Il percorso, studiato per collegare i due musei del Museo del Mare, prevede la prima partenza dal Galata alle ore 14, con passaggio a Principe e arrivo al Terminal Traghetti, Piazzale Iqbah Mesih, da dove la navetta riparte per il ritorno alle ore 14.55. La navetta parte dai due capolinea ogni 45 minuti. Ecco di seguito gli orari delle partenze della navetta tra Galata - Museo del Mare e Lanterna di Genova:

  • Partenza da Galata Museo del Mare - Gramsci: ore 14.30 - 15.15 - 16 - 16.45 - 17.30 - 18.15.
  • Piazzale San Benigno/Piazzale Iqbal Masih (terminal Traghetti) - Inizio percorso Lanterna: ore 14.55 - 15.40 - 16.25 - 17.10 - 17.55 - 18.40.

In concomitanza della navetta speciale, si svolge la visita guidata Ti porto alla Lanterna, che, partendo da Palazzo San Giorgio alle ore 14 e utilizzando la navetta, porta i visitatori alla scoperta del simbolo di Genova, con la visita al suo museo e la salita a piedi al terrazzo panoramico. La navetta è comunque a disposizione gratuitamente anche per i visitatori non aderenti all’iniziativa.

«Fin dal mio insediamento - spiega l’assessore al Turismo di Genova Paola Bordilli - ho voluto fortemente lavorare per il nostro simbolo, la Lanterna, per renderlo più conosciuto ai turisti e più facilmente raggiungibile. Così, dopo la segnaletica turistica e i pittogrammi stradali che il mio Assessorato ha realizzato, ho pensato di fornire ai visitatori una navetta di collegamento. Rappresenta la volontà dell'Amministrazione nel voler facilitare ancor più l'arrivo al faro andando a raccogliere i potenziali visitatori sia al Galata, sia alla stazione di Piazza Principe, dove arriva la maggior parte dei turisti. La speranza ed anche la volontà dell’Amministrazione è aumentare già da metà anno le corse, dopo una prima fase sperimentale. Durante il tragitto i passeggeri avranno una guida che illustrerà la tratta percorsa al fine di permettere al turista di conoscere sempre più la nostra città ed innamorarsene».

 «Questo che presentiamo oggi - spiega il vicesindaco e assessore alla Mobilità Stefano Balleari - è un altro tassello che si inserisce nel programma di Amt, i cui mezzi veicolano persone e cultura.  Dopo le iniziative dedicate al Carlo Felice, A Teatro con il bus, e al Circuito Cinema, Al cinema con il bus,  questa è dedicata alla valorizzazione del monumento simbolo di Genova: la Lanterna».

La presidente del Mu.MA, Nicoletta Viziano spiega che «A quasi un anno di distanza dall’entrata del complesso monumentale della Lanterna nell’Istituzione Mu.MA, sono particolarmente lieta di osservare la convergenza di vari enti, pubblici e privati, per promuovere i flussi turistici verso il simbolo di Genova - spiega la presidente del Mu.MA Nicoletta Viziano - I musei del Mu.MA sempre più si pongono come punto di riferimento non solo delle tematiche del mare e delle migrazioni ma anche della genovesità»

«Il Faro di Genova - racconta Luigi Lagomarsino, presidente della Fondazione Labò - ha sempre dovuto affrontare difficoltà lungo gli 890 anni della sua vita forse proprio in virtù del ruolo di simbolo della città e del suo porto ma al contempo è sempre riuscito a riemergere con più forza.  In una di queste circostanze nel 2014, come Fondazione Labò, abbiamo avuto l'onore di poter intervenire, a titolo di volontariato, per salvarla dall’abbandono in accordo con il Comune di Genova. L’inaugurazione della Navetta è un simbolo significativo del lavoro di ricongiunzione tra la Città, il Porto e il suo Simbolo».

Alla luce della partnership con Stazioni Marittime Spa, la segnaletica che indica l'accesso alla passeggiata verso il simbolo di Genova sarà rafforzata, grazie a questa sinergia e ai fondi reperiti da Fondazione Labò tramite il bando I luoghi della Cultura della Compagnia di San Paolo: insieme alle indicazioni già posizionate sul fronte del Porto dal Comune di Genova con il contributo del Progetto Europeo Marittimo Italia-Francia CIEVP, permetterà una migliore visibilità e raggiungibilità della Lanterna.

Potrebbe interessarti anche: , Amt Genova: l'orario estivo 2019. Nuovi bus, linee e servizi , Genova Parcheggi cerca un impiegato informatico: termini e requisiti , Genova, così rinasce l'ex mercato ovoavicolo del Campasso: il progetto di riqualificazione , Volotea: il concorso Design & Fly a Genova. Le foto dei poster esposti a Palazzo Ducale , Palme da salvare, a Genova il progetto pilota di lotta al punteruolo rosso

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.