Attualità Genova Venerdì 18 gennaio 2019

Provinciale di Portofino distrutta dalla mareggiata: partono i lavori

Genova - Al via i lavori di ricostruzione della Strada Provinciale 227 che collega Portofino a Santa Margherita Ligure, distrutta dalla mareggiata del 29 e 30 ottobre 2018. Si è conclusa venerdì 18 gennaio 2019 la procedura negoziata relativa alla ricostruzione della strada provinciale 227 Santa Margherita-Portofino, che vede interessata la zona soggetta al crollo della sede viaria a causa della tremenda mareggiata che ha colpito tutta la Liguria. Lunedì 21 gennaio 2019, la Direzione territorio e mobilità, consegna il cantiere al raggruppamento aggiudicatario per l'avvio dei lavori direttamente sulla provinciale di Portofino, alla presenza dei funzionari di Città Metropolitana e dello stesso consigliere delegato Franco Senarega.

A seguito dalla apertura delle buste avvenuta giovedì 17 gennaio presso gli uffici della Stazione Unica Appaltante della Città Metropolitana di Genova e della successiva presa atto dei ribassi formulati dai partecipanti, con la determinazione dirigenziale odierna n.90/2019 è stato assegnato l'appalto dei lavori di ricostruzione al raggruppamento di imprese avente come capogruppo la Sas Traversone con sede a Rezzoaglio. L'Atisuddetta è composta oltre che dalla capogruppo anche dalle imprese: Icostra Srl, Seib Srl, Art Sub Srl e Bonfiglio Alberto Sas.

«La strada verrà finanziata con uno stanziamento diretto di Regione Liguria pari a 1,5 milioni di euro - dice l'assessore Giampedrone - a cui si aggiungono i fondi emergenziali, per un totale di 3 milioni di euro; abbiamo ritenuto infatti di importanza fondamentale agire subito, anche mettendo in campo opere propedeutiche all’avvio del cantiere. Si tratta infatti di un’arteria fondamentale non solo per il territorio del Tigullio, ma per tutta la regione e siamo convinti che le aziende che opereranno per il rifacimento della strada e selezionate dall’Ente proprietario che è la città metropolitana, avranno la stessa abnegazione con cui la politica tutta, fino ad ora, in primis i sindaci coinvolti, ha affrontato il rifacimento dell’infrastruttura, dimostrando, durante l’emergenza e nei mesi successivi, una grande capacità amministrativa. Ora, il nostro obiettivo è quello di terminare la realizzazione della nuova strada entro la fine del mese di aprile 2019, come più volte dichiarato».

«Sono molto soddisfatto per la celerità ed efficienza dimostrata nella gestione della procedura da parte degli uffici della Città Metropolitana di Genova - dice il consigliere con delega alla viabilità dell'ente Franco Senarega che poi ha così proseguito - Sono inoltre felice del fatto che il vincitore sia un raggruppamento di imprese con sede nel nostro territorio, situazione che indiscutibilmente garantirà una ricaduta economica e contestualmente posti di lavoro per le aziende liguri».

Potrebbe interessarti anche: , Due anni di Volotea a Genova: 4 nuovi voli per l'estate 2019 e altre novità , Genova, a Quinto il nuovo parcheggio di interscambio gratuito , Genova, ospedale del ponente a Erzelli: il bando per realizzazione e gestione , Meteo Genova Pasqua e Pasquetta 2019: rischio piogge lunedì. Le previsioni , Nuovo treno Milano-Genova per i ponti di Pasqua e 1° maggio

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.