Qualità della vita 2019: Genova entra nella top 50. E prima in classifica...

Qualità della vita 2019: Genova entra nella top 50. E prima in classifica...

Attualità Genova Lunedì 16 dicembre 2019

di A.S.
© Pixabay

Genova - Milano si conferma in testa alla classifica della Qualità della vita del Sole 24 Ore 2019, su 107 province. Buon risultato per la nostra Genova, che sale di 11 posizioni ed entra nella top 50 (45esimo posto). Un'edizione ancor più allargata, con ben 90 indicatori (da 42), e che celebra il trentesimo anniversario dell’indagine che fa una fotografia del benessere nelle province italiane. Se Milano trionfa, bisogna scendere nel sud Italia per trovare la provincia dove si vive peggio: Caltanissetta, infatti, è all’ultimo posto per la quarta volta nella storia dell'indice. E le altre grandi città? Roma è diciottesima, mentre Napoli si trova all'81esimo posto. Bene Firenze, al 15esimo posto, Torino è 33esima e Bari 67esima.

Rispetto al 2018, il numero di indicatori è salito a 90, divisi in sei macro aree tematiche che indagano altrettante componenti dello star bene. La classifica si basa su: Ricchezza e consumi, Affari e lavoro, Ambiente e servizi, Demografia e società, Giustizia e sicurezza, Cultura e tempo libero. Milano, oltre alla prima posizione nella classifica generale, ottiene anche il primato nella categoria Affari e lavoro.

Genova guadagna, così, il 45° posto con buoni risultati in affari e lavoro e ambiente e servizi. Da segnalare, però, il 105° posto nella categoria demografia e società (penalizzata dall’indice di vecchiaia e dalle poche famiglie numerose). Per quante riguarda le altre province liguri, Savona è al 72° posto, Imperia registra i peggiori risultati tra le province liguri in giustizia e sicurezza, ma guadagna qualche punto in ambiente e servizi. Nel complesso però rimane solo all’89° posto in classifica, ultima in Liguria. Infine, La Spezia si piazza al 49° posto, appena dietro Genova (performance migliori in ricchezza e consumi).

Top ten e ultimi posti in classifica per qualità della vità

Nella classifica generale 2019, trionda il Nord Italia: sul podio, appena sotto Milano, ci sono anche Bolzano e Trento, rispettivamente al secondo e al terzo posto, seguite da Aosta. Queste province svettano per ricchezza, pulizia, ambiente e famiglie numerose. Nella top ten delle province più vivibili ci sono anche Trieste () e Treviso ().

Sesta la provincia di Monza e Brianza, mentre Verona sale al settimo posto. Chiudono la top ten 2019 Venezia e Parma, che salgono rispettivamente di 25 e 19 piazzamenti. Per il sud spicca Cagliari, al ventesimo posto. Bologna, leggermente in calo, resta nella parte alta della classifica al 14° posto.

In fondo alla classifica, invece, ci sono Sicilia e Calabria, rispettivamente ultima e penultima. Per gli altri record di tappa, Oristano è prima in Giustizia e sicurezza e Rimini in Cultura e Tempo libero. Agli ultimi posti, si trovano Foggia (105esima) e Crotone (106esima). 

Potrebbe interessarti anche: , Genova, Marco Tasca diventa vescovo l'11 luglio: la cerimonia di ordinazione , Una cometa sopra Genova e la Liguria: quando e come vedere Neowise , Caos autostrade in Liguria: ispezioni fino al 15 luglio. Toti: «Chiediamo i danni» , Un murale gigante sul Bic di Certosa: Tellas a Genova per il progetto On the Wall , Genova Città che legge: il riconoscimento dal Ministero per i beni culturali per 2020 e 2021

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.