Attualità Genova Lunedì 19 novembre 2018

Qualità della vita: Genova al 70esimo posto. La classifica 2018 di Italia Oggi

di
Genova
© Francesco Pedemonte

Genova - In Italia, si vive meglio nelle piccole città. Questo, in estrema sintesi, dice la classifica stilata da Italia Oggi relativa alla qualità della vita in 110 province italiane, risultata da un'indagine condotta con l'Università La Sapienza. Nel Bel paese, però, rispetto agli ultimi anni, si vive un pochino meglio: nel 2018 sono 59 su 110 le province in cui la qualità di vita è risultata buona o accettabile, rispetto ai 56 del 2016 e del 2017 (miglior dato registrato negli ultimi cinque anni). Stabile la situazione del Nord-Ovest e del Mezzogiorno, in netto miglioramento quella del Nord Est e del Centro (ad eccezione di Roma). La valutazione si basa su 9 elementi: affari e lavoro, ambiente, criminalità, disagio sociale e personale, popolazione, servizi finanziari e scolastici, sistema salute, tempo libero e tenore di vita, con 21 sotto dimensioni e 84 indicatori di base.

Genova sale di qualche posizione, ma naviga nelle retrovie: dal 76esimo posto al 70esimo. E le altre città liguri no se la passano molto meglio della Superba: La Spezia precipita dal 36esimo al 63esimo posto, mentre Savona scende dal 72esimo al 75esimo. Infine Imperia, che isale di due pozioni ma si trova solo al 102° posto.

A trionfare, nel 2018, è Bolzano, provincia dove si vive meglio in Italia, seguita da Trento e Belluno. Ma, a "soffrire" maggiornamente, sono le grandi città: Roma scende in 85esima posizione, perdendone 22 rispetto al 2017. Milano si attesta 55esima, in ascesa di due 'scalini'. Napoli (108) e Palermo (106) risultano stabili rispetto all'anno scorso, mentre è in calo anche Bari (103). Anche Firenze scivola all'indietro (dal 37° al 54° posto), insieme alla Serenissima Venezia. Il fanalino di coda? Vibo Valentia. Tornando ai piani alti, troviamo al quarto posto Siena, seguita da Pordenone e da Parma. In forte ascesa Aosta e Sondrio, rispettivamente al 7o e 8o posto. Nona Treviso e decima Cuneo. Qualche dato più specifico:

  • Treviso è la provincia più sicura d'Italia.
  • Trento, Bolzano e Bologna le realtà più positive per affari e lavoro.
  • Parma, Siena, Trento e Piacenza quelle con la migliore offerta finanziaria e scolastica.
  • Isernia, Pisa, Ancona, Siena e Milano quelle con il più efficiente sistema sanitario.
  • La città ideale ha mediamente 100 mila abitanti. Nelle prime 40 posizioni, infatti, solo Verona e Padova hanno poco più di 200 mila abitanti, mentre Brescia, Parma, Modena, Reggio Emilia, Bergamo, Trento, Forli, Vicenza, Bolzano e Piacenza ne hanno più di 100 mila, tutte le altre 28 città hanno un numero di abitanti inferiore.

Potrebbe interessarti anche: , Coop Liguria: buoni acquisto per i lavoratori colpiti dal crollo del Morandi , Rampa di Cornigliano: apertura il 26 marzo, con ultima chiusura dalla Guido Rossa , Trenitalia Liguria: sui treni Jazz nuovi posti per le biciclette , Pegli, aperto il parcheggio di interscambio gratuito. Presto anche a Quinto e Voltri , Hennebique Genova, dal 30 marzo le manifestazioni d'interesse per la riqualificazione

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Ricordi? Di Valerio Mieli Drammatico 2018 Lui, docente universitario di Storia romana, è problematico e tormentato proprio come piace a Lei, che gli si manifesta eternamente solare e comprensiva. Lei, insegnante di liceo vive immersa nel presente, ritenendo che "una cosa è già... Guarda la scheda del film