A Los Angeles abbattuta la statua di Cristoforo Colombo: ecco perché - Genova

A Los Angeles abbattuta la statua di Cristoforo Colombo: ecco perché

Attualità Genova Giovedì 15 novembre 2018

Cristoforo Colombo

Genova - In America, il "nostro" Cristoforo Colombo finisce ancora sotto attacco. Il navigatore ed esploratore, cittadino della Repubblica di Genova e poi suddito del Regno di Castiglia, viene infatti considerato il responsabile del genocidio dei nativi americani. La città di Los Angeles, a seguito di questa accusa, ha deciso di rimuovese la statua del navigatore che si trovava a Grand Park, vicino a City Hall, sede del municipio. La notizia, appresa da Ansa e poi riportata da moltissimi quotidiani, è solo il l'atto finale di una querelle che va avanti da tempo.

Dopo anni di petizioni, oltre 200 persone si sono riunite per festeggiare mentre la statua dello scopritore del "Nuovo Mondo" veniva portata via con una gru. Si legge su Ansa: «Il tutto è avvenuto tutto a meno di un mese da quando la metropoli californiana ha celebrato il primo Indigenous Peoples' Day, festività che ha sostituito il Columbus Day. La Native American Indian Commission ha svolto un ruolo di primo piano: "E' stata una giornata storica". Lo scorso anno feroce fu la polemica sulla statua di Colombo a Columbus Circle, nel cuore di Manhattan, con l'intervento della Farnesina dopo che una commissione istituita dal sindaco di New York Bill de Blasio aveva inserito nella 'lista nera' delle statue e dei simboli presenti in città anche quella del navigatore genovese.

Questa inziativa è stata promossa da Mitch O’Farrell, consigliere comunale di Los Angeles e discendente di una tribù di nativi americani. O'Farrell definisce così Colombo: "Il responsabile di diverse atrocità. È stato colui che ha messo in moto  il più grande genocidio della storia. La sua immagine non dovrebbe essere celebrata da nessuna parte”. Oltre alla statua che era stata regalata a Los Angeles dalla comunità italiana, altre sculture raffiguranti il navigatore più famoso della storia, sono state danneggiate o abbattute in altre città del Nord America come Houston e Detroit.

Potrebbe interessarti anche: , Liguria, la nuova ordinanza: apertura centri estivi 0-17 anni, benessere e termali , Autostrade in Liguria: pedaggi gratis, controllo gallerie e lavori. Il piano cantieri , Genova, nuovo parcheggio di interscambio a Rivarolo: tariffe. Gratuità e sconti con Amt , Nuovo Porticciolo di Nervi: fine lavori a maggio 2021. Il video di come sarà , Sestri Levante e Baia del Silenzio: spiagge libere aperte. Come funziona e regole

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.