Ponte Morandi, premiati 26 volontari della Croce Rossa impegnati nel crollo - Genova

Ponte Morandi, premiati 26 volontari della Croce Rossa impegnati nel crollo

Attualità Genova Mercoledì 17 ottobre 2018

Volontari Croce Rossa

Genova - Sono stati premiati i volontari della Croce Rossa della Liguria che hanno operato nelle ore immediatamente successive al crollo di ponte Morandi di Genova (del 14 agosto scorso) e anche nel terremoto di Amatrice del 2016. Ventisei operatori con una particolare professionalità e abilità nel soccorso tra le macerie e nella ricerca dei dispersi a cui l’assessore regionale alla Protezione civile di Regione Liguria Giacomo Giampedrone e il consigliere delegato del Comune di Genova Sergio Gambino hanno consegnato una targa di ringraziamento per l’opera compiuta.

«I volontari della Croce Rossa fanno parte del grande mondo della Protezione civile che in più di 50 giorni ha visto oltre 1000 operatori occupati su tutto il territorio della Liguria e sullo scenario di Genova - ricorda l’assessore Giampedrone -  Squadre specializzate che possono intervenire su grandi emergenze, corpi prearati ma a carattere volontario a cui ci sembrava opportuno e significativo offrire un riconoscimento, sia per l’opera prestata a Genova, sia ad Amatrice nei luoghi del terremoto del 2016. Oggi noi premiamo la prima emergenza, quella del cratere del ponte crollato, l’impegno rispetto ad una situazione che non si era mia vista, molto complicata. Ma saranno sempre questi volontari presenti oggi che accompagneranno nei prossimi giorni gli sfollati della zona rossanelle loro abitazioni, e li aiuteranno a recuperare i beni a loro più cari. A loro va il nostro sentito ringraziamento».

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.