Outdoor Genova Mercoledì 31 gennaio 2018

Euroflora Genova 2018 ai Parchi di Nervi: biglietti, mobilità, progetto e info

Rendering Euroflora, Wild Horses
Altre foto

Genova - Ora è realta: Euroflora 2018 sarà ai Parchi di Nervi. Da sabato 21 aprile a domenica 6 maggio 2018, colori e profumi della famosissima kermesse floreale tornano a Genova dopo 7 anni, per la prima volta a Nervi. 86mila metri quadrati e 5 chilometri di percorsi tra giardini e ville storiche a due passi dal mare faranno da cornice a 8mila metri quadri di scenografie, 17 mila riservati agli espositori, 500 mila fiori e piante di ogni genere. L'obiettivo è raggiungere quota 250-300 mila visitatori.

Le realizzazioni delle composizioni floreali, a cura dei florovivaisti, dei paesaggisti e dei partner istituzionali - Comuni, Regioni, Paesi europei ed extraeuropei - in un tutt’uno con le grandi scenografie invaderanno i parchi creando uno spettacolare paesaggio fiorito con un fondale d’eccezione: il mare.

Un progetto molto ambizioso, ma che non può far paura: «Un'impresa realizzabile grazie all'impegno di tutti, istituzioni, Fiera di Genova e cittadini - dice il sindaco di Genova Marco Bucci - Non dobbiamo avere paura: come tutte le cose belle, è una sfida, e noi vogliamo accettarla. A Euroflora ci si potrà andare solo con i mezzi pubblici, ma tra bus, navette e forse un servizio via mare se ci saranno molte possibilità».

«Sarà un'Euroflora inclusiva e per tutti, senza barriere architettoniche e con una vasta area per bambini, con Aster che sta facendo una manutenzione straordinaria per metterla a nuovo. E poi ci sarà anche una sorpresa in Mosaicultura, sempre per i più piccolini - sottolinea Egizia Gasparini, architetto progettista della manifestazione - Non ci sarà nessuna struttura invasiva sui prati e l'unico "padiglione" sarà una tensostruttura dove mangiare. I Parchi di Nervi sono stupendi con alberi secolari, piante monumentali e prati verdi, che arricchiremo con colori, nuove fioriture e 5 grandi scenografie vegetali».

Così Rino Surace, responsabile commerciale della Fiera di Genova: «Euroflora cambia format, aumentando naturalezza e autenticità - afferma - Ci saranno grandi scenografie e seguiremo l’andamento delle grandi floralies internazionali: questa edizione rappresenta un notevole passo avanti. È uno strumento per promuovere il nostro territorio e il florovivaismo, per una kermesse aperta a tutta Italia e al mondo. Obblighiamo a venire solo con i mezzi pubblici: ci saranno navette dai parcheggi alla stazione di Brignole, e da lì si arriverà ai parchi. Inoltre, aumenteranno treni e bus duranti gli orari dell'evento. Finanziamenti e sponsor per realizzare Euroflora? Mancano più di due mesi e stiamo lavorando. Il 70% dei florovivaisti hanno già aderito e occuperanno gli spazi disponibili. Speriamo di chiudere a breve una partnership con 2-3 gruppi importanti».

Biglietti e orari Euroflora

Orari di apertura al pubblico di Euroflora 2018 ai Parchi di Nervi: tutti i giorni dalle 9 alle 19.30. Per quanto riguarda i biglietti d'ingresso (numero giornaliero dei biglietti disponibili limitato a 20mila unità) potranno essere acquistati esclusivamente in prevendita da sabato 10 febbraio e disponibili nella rete dei punti vendita online. Qui puoi acquistare i biglietti ufficiali per Euroflora 2018.

I biglietti si possono acquistare in molte agenzie di viaggio; oppure presso le biglietterie della Fiera di Genova in piazzale Kennedy dalle 15.30 alle 19.30 fino al 20 aprile e dal 21 aprile al 6 maggio dalle 8 alle 18; oppure, dal 7 aprile al 6 maggio, allo Iat - Ufficio Informazioni e Accoglienza del Porto Antico, all’ingresso dell’area, in Calata Falcone Borsellino (ore 9-18). Maggiori info sito di Euroflora.

Il biglietto comprende l’uso delle navette (e del treno nella tratta compresa tra Voltri e Nervi) e costa 23 Euro. L’ingresso è gratuito per bambini fino a 8 anni, biglietto ridotto a 16 Euro per i ragazzi dai 9 ai 16 anni, per visitatori disabili concomprovata disabilità pari o superiore al 67% e per l’accompagnatore del visitatore disabile. Sconti per i gruppi di almeno 25 persone con gratuità per l’accompagnatore. Durante Euroflora ai Parchi di Nervi ci sarà l'apertura dei musei, visitabili con il biglietto d'ingresso (Raccolte Frugone, Gam, Wolfoniana).

Un insieme di appuntamenti culturali e ricreativi animeranno tutta Genova - rivolgendosi ai genovesi e ai molti turisti - durante Euroflora 2018: sono le Euroflora Weeks organizzate dal Comune di Genova insieme alle altre istituzioni e alle più importanti realtà associative e socio- culturali della città e del territorio. L’Assessorato al turismo allestirà per tutto il periodo della manifestazione un punto di accoglienza turistica presso la stazione di Nervi dove, presentando il biglietto di Euroflora, i visitatori otterranno sconti per le visite guidate ai Palazzi dei Rolli, alla Lanterna, a Villa Durazzo Pallavicini e a Villa Duchessa di Galliera. Sconti anche per le visite guidate del centro storico nei fine settimana e ogni giorno per il noleggio delle audioguide.

Progetto

L'acqua, l'aria, la terra e il fuoco sono gli elementi rappresentati nei quattro quadri da scoprire uno dopo l'altro lungo il percorso principale di visita che attraversa i parchi. Ad accogliere i visitatori una scenografia di benvenuto all'ingresso vicino alla stazione di Nervi, un pattern di cerchi concentrici realizzato con alti fiori blu e bianchi e cime da barca (parco di villa Gropallo).

Red Wave - Fuoco sarà il primo quadro, una distesa di fiori rossi e lingue di fuoco in cui immergersi (Parco di Villa Gropallo). Poi Wild Horses - Terra, con cavalli giganteschi al galoppo sul prato davanti a Villa Grimaldi nei pressi delle scuderie storiche, sculture vegetali realizzate con la tecnica della mosaicultura. Ci sarà anche il quadro Lago delle Ninfee - Acqua, ossia uno specchio d'acqua rotondo, ritagliato nel prato, sui cui galleggiano tremolanti al vento ninfee bianche e rosa (Parco di Villa Gropallo).

L'ultimo, Soffio del Vento - Aria, sarà una grande scenografia tridimensionale che usa il principio dell'anamorfosi: la struttura si rivela man mano che ci si avvicina, per palesarsi nella sua interezza da una determinata angolazione panoramica (Parco di Villa Serra). Non mancherà il Roseto (quadro 6), che sarà colorato con splendie fioriture per Euroflora 2018. Sarà suddiviso in aree che raggruppano rose antiche, moderne, da concorso, prodotte dai principali ibridatori italiani e stranieri. 

Ci sarà un percorso principale di andata e ritorno, con 5 chilometri di vialetti immersi nelle scenografie a contrasto con i prati verdi. Ogni visitatore potrà inventare il proprio percorso di visita seguendo la chiave di lettura che maggiormente lo affascina: Euroflora esperienza visiva, Euroflora percorso di profumi, Euroflora esaltazione della natura, e infine Euroflora danza di fiori e note musicali. Inoltre, per acquistare le piante dei produttori presenti sarà allestito il Mercato Verde.

Euroflora servirà anche a riqualificare i Parchi di Nervi. «La Regione Liguria ha stanziato 2 milioni per la riqualificazione dei Parchi di Nervi ed è presente per la realizzazione dei questo evento straordinario - sottolinea il governatore Giovanni Toti - in modo che siamo rimessi a nuovo anche per il dopo manifestazione».

Mobilità

Come arrivare a Euroflora 2018? I Parchi di Nervi saranno raggiungibili esclusivamente con i mezzi pubblici. Saranno predisposti in ambito cittadino parcheggi di interscambio in piazzale Kennedy e aree all’interno del quartiere fieristico (altre aree sono in corso di definizione) per chi viene da fuori con la macchina, con servizi navetta verso le stazioni ferroviarie per raggiungere la manifestazione arrivando a Nervi in treno (che partiranno da Brignole ogni 15 minuti). Saranno intensificate le frequenze dei treni per e da Nervi e dei bus di linea negli orari di manifestazione. Ci sarà anche un servizio battelli dal Porto Antico al porticciolo di Nervi, mare permettendo (due al giorno alle 10 e alle 14, ritorno ore 18).

Per quanto riguarda i parcheggi dei pullman, saranno principalmente in corso Europa con collegamento navetta verso i parchi, e in piazzale Kennedy con collegamento navetta per la stazione ferroviaria di Genova Brignole. Per i visitatori disabili ci saranno posti auto saranno riservati in prossimità dei Parchi: info sul sito di Euroflora 2018 a Genova.

Altro argomento importante per residenti (e non solo) sono le chiusure del quartiere di Nervi. Durante Euroflora, Nervi sarà chiusa dall’inizio di via del Commercio fino all’entrata dei Parchi, compreso viale delle Palme. Qui le strade chiuse a Nervi e permessi per i residenti durante Euroflora.

Ristorazione

Per quanto riguarda dove mangiare all'Euroflora 2018 a Genova, sarà disponibile un ristorante di fianco alla Gam (Galleria d'Arte Moderna), mentre presso gli ex campi da tennis ci sarà una tensostruttura con una tavolata dove potersi sedere e consumare. Inoltre, all'interno dei parchi di Nervi, saranno presenti food truck in 6-7 punti. Saranno valorizzati i prodotti e le specialità del territorio con percorsi gastronomici differenziati, dallo street food al classico ristorante. Dalla focaccia al pesto, i visitatori assaporeranno piatti della cucina ligure.

Concorsi

Come tradizione delle floralies, Euroflora 2018 prevede l'organizzazione di concorsi destinati a tutti gli espositori e finalizzati a premiare le migliori partecipazioni italiane e straniere alla manifestazione. I concorsi, in totale circa centocinquanta, saranno suddivisi in concorsi di onore, concorsi estetici e concorsi tecnici. Con i primi, molto ambiti per il prestigio nazionale e internazionale che comportano, saranno giudicate le presentazioni individuali o collettive realizzate nei diversi spazi espositivi.

I concorsi estetici premiano la bellezza, l'originalità e l'artistica presentazione delle piante esposte; assumono nell'edizione 2018 di Euroflora una particolare rilevanza proprio per l'ambiente dei parchi in cui si svolge la manifestazione. I concorsi tecnici sono finalizzati invece a premiare l'alta qualità, la robustezza e la novità di fioriture, arbusti e alberi in esposizione. Un concorso ad hoc valuterà le presentazioni meglio conservate per tutta la durata della manifestazione.

In collaborazione con Aiapp - Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio sarà bandito nei prossimi giorni Meraviglia nei Parchi, un concorso per l’ideazione e la realizzazione di un giardino nell’ambito di Euroflora riservato a paesaggisti, architetti, architetti del paesaggio, agronomi, ingegneri, garden designer, giardinieri, artisti e creativi di qualsiasi nazionalità.

Potrebbe interessarti anche: , Estate 2018 a Genova: cosa fare? 10 attività all'aperto da provare , Parco dell'Antola: riapre il Castello di Senarega con il rifugio escursionistico , Rapallo, il Santuario di Montallegro si ammira in mongolfiera: date e prezzi , Fun Festival: sabato 21 luglio al parco acquatico Bolleblu. Eat Dance Smile! , Tanabata: la notte dei desideri e la festa delle stelle innamorate all'Osservatorio del Righi

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Skyscraper Di Rawson Marshall Thurber Azione U.S.A., 2018 Will Ford, è un ex leader del Team di Recupero Ostaggi dell’FBI e veterano americano di guerra, che ora valuta la sicurezza dei grattacieli. Durante un lavoro in Cina trova il più alto e sicuro edificio del mondo improvvisamente in... Guarda la scheda del film