Trent'anni di Teatro Garage: la stagione 2017/2018. Il programma - Genova

Trent'anni di Teatro Garage: la stagione 2017/2018. Il programma

Teatro e Spettacoli Genova Teatro Garage Venerdì 22 settembre 2017

Enrico Bonavera, Arlecchino - Alichin

Genova - Trentesimo compleanno per il Teatro Garage di Genova, che festeggia l’anniversario con una ricca programmazione per la stagione 2017/18. Un cartellone molto variegato, con 39 spettacoli che variano dalle commedie al teatro civile e impegnato, dalla drammaturgia contemporanea ed esordiente ai grandi autori classici, che verranno presentati al pubblico sabato 23 settembre alle 17.30.

Si rinnova anche quest’anno l’impegno del Teatro Garage nelle scuole, con il progetto Il Teatro dei Desideri. L’attività didattica del teatro con i corsi di recitazione per adulti e quelli di teatro per i bambini e ragazzi riprende mercoledì 4 ottobre, con una prova gratuita di presentazione aperta a tutti mercoledì 27 settembre, alle 19.

Agli spettacoli della programmazione ufficiale si aggiungono due rassegne, anch’esse già ben consolidate: la prima è la rassegna per i bambini e famiglie Ti racconto una fiaba, che dedica una domenica di ogni mese ad una favola. Da segnalare l’appuntamento per martedì 31 ottobre, che oltre ad essere la festa di Halloween è anche il giorno di San Volfango, e che sarà dedicata al Wolfgang per eccellenza e alle sue musiche: una serata per raccontare la grandezza di Mozart ai più piccoli, invitati a mascherarsi in tema con la Festa delle Streghe. Altra rassegna di spicco è Imprò, che ospita nella Sala Diana del Garage la compagnia di improvvisazione Maniman Teatro per 7 appuntamenti tutti ancora da scrivere.

Per la prima volta, segnala il direttore artistico Lorenzo Costa, la programmazione non ospita produzioni proprie della scuola di teatro del Garage, ma accoglie molti allievi nati proprio nel contesto di via Paggi, «costole del nostro palcoscenico che siamo più che lieti di ospitare, rinfrescando i contenuti e dando visibilità alle compagnie emergenti locali».

Non mancheranno naturalmente volti noti e nomi importanti del teatro italiano. L'inaugurazione della stagione sarà affidata proprio a Lisa Galantini e Alberto Giusta, che venerdì 29 settembre aprono le danze con una lettura teatrale della genesi di Madame Bovary di Gustave Flaubert. Ritorna sul palco del Garage anche Mario Zucca con il suo cavallo di battaglia Semi di zucca, sabato 7 ottobre, lo stesso palco che ospiterà anche Blas Roca Rey con lo spettacolo più volte sold out Storie d'amore e Massimo Olcese protagonista di Una storia da raccontare, storia di Ago e Beppe dedicato ai Nomadi (sabato 28 e domenica 29 ottobre).

Fra gli spettacoli da segnalare, anche alcuni debutti in prima nazionale: Caligola, del Teatro del Bardo in scena venerdì 16 e sabato 17 marzo, con un riadattamento del testo di Albert Camus, Eva contro Eva della Compagnia Palco Giochi, sabato 10 e domenica 11 marzo tratto dall’omonimo film con Bette Davis, o Alice in “Social”land, sabato 14, con una replica in inglese nel pomeriggio, e domenica 15 aprile. Per quanto riguarda il teatro civile, segnaliamo fra gli altri Animali di periferia del Teatro dell’Ortica, tratto dal libro della giornalista Donatella Alfonso e incentrato sulla storia della Banda XXII ottobre, gruppo della sinistra extraparlamentare attivo a Genova nei tormentati anni ’60.

Non mancheranno anche ospiti internazionali della drammaturgia contemporanea, come la commedia inglese Blink del giovane Phil Porter proposta dalla compagnia Tedacà venerdì 19 gennaio o Il sentiero dei passi pericolosi in scena sabato 7 aprile, dello sceneggiatore canadese Michel Bouchard. Naturalmente spazio anche alle commedie: risate assicurate con - fra gli altri - Tu dormi a destra o a sinistra? di Roberto Rasia sabato 21 e domenica 22 aprile, Alichin di Malebolge di Enrico Bonavera, sabato 2 e domenica 3 dicembre, Maledetto Natale, a chiudere la stagione venerdì 18 maggio.

Ma la programmazione completa è ancora più fitta:

  • Venerdì 29 settembre: Madame Bovary c’est moi?, di Chiara Pasetti
  • Sabato 7 ottobre: Semi di zucca, di Marina Thovez con Mario Zucca
  • Sabato 14 ottobre: La vita è una malattia ereditaria, di e con Manuela Valenti
  • Sabato 21 e domenica 22 ottobre: Ûnn-a giornâ do beliscimo, commedia in lingua genovese di Lucio Dambra
  • Venerdì 27 ottobre e 10 novembre: Sensazional...mente, con Carlo Cicala
  • Sabato 28 e domenica 29 ottobre: Una storia da raccontare, storia di Ago e Beppe, con Massimo Olcese e Roberto Lamma
  • Sabato 11 e domenica 12 novembre: Nicht so aber so (Non così, ma così), di e con Emanuela Rolla
  • Sabato 18 e domenica 19 novembre: Non ti pago!, di Eduardo de Filippo
  • Sabato 25 novembre: Storie superbe, di Marco Rinaldi
  • Venerdì 1 dicembre: Il caso di Dorian Gray, con Manuele Morgese
  • Sabato 2 e domenica 3 dicembre: Alichin di Malebolge, di e con Enrico Bonavera
  • Venerdì 15 dicembre: Il punto quiete, di Emanuele Miletti, Laura Lunetta e Claudia Del Frate
  • Sabato 16 e domenica 17 dicembre: Qualcosa a proposito di Giulia, di Mario Bagnara
  • Giovedì 21 e venerdì 22 dicembre: Quindici minuti, omaggio a Andy Warhol della compagnia Lunettes Lunaires
  • Sabato 13 e domenica 14 gennaio: La moglie di chi? di Ray Cooney
  • Venerdì 19 gennaio: Blink, di Phil Porter
  • Sabato 20 e domenica 21 gennaio: 7 minuti, di Stefano Massini
  • Sabato 27 e domenica 28 gennaio: Cupido in affitto, di Teresa Vatavuk, Chiara Gnecco, Francesca Margagliano
  • Sabato 3 febbraio: Il rompiballe, di Francis Veber
  • Venerdì 9 febbraio: Animali da periferia, adattamento di Mirco Bonomi
  • Sabato 10 e domenica 11 febbraio: Donne di venerdì, di Antonio Zanetti
  • Sabato 17 e domenica 18 febbraio: Storie d’amore, con Monica Rogledi e Blas Roca Rey
  • Venerdì 23 febbraio: Variazioni enigmatiche, di Eric-Emmanuel Schmitt
  • Sabato 24 e domenica 25 febbraio: 8 donne e un mistero, di Robert Thomas 
  • Venerdì 2 marzo: Le serve, di Jean Genet 
  • Sabato 3 marzo: Nove contro uno, da Reginald Rose
  • Venerdì 9 marzo: La veglia, di Morris Panych
  • Sabato 10 e domenica 11 marzo: Eva contro Eva, di Mary Orr 
  • Venerdì 16 e sabato 17 marzo: Caligola, testo e regia Simone Farina da Albert Camus
  • Sabato 24 marzo: Le magnolie di Chinquapin, idea e adattamento a cura del Gruppo Teatrale l’Ingranaggio
  • Domenica 25 marzo: Futbol, con Luca Ramella 
  • Venerdì 6 aprile: La casa di tulle, di Fabrizio Giacomazzi 
  • Sabato 7 aprile: Il sentiero dei passi pericolosi, di Michel Marc Bouchard
  • Sabato 14 e domenica 15 aprile: Alice in “Social”land, testo e regia Giovanna Vallebona
  • Venerdì 20 aprile, venerdì 11 maggio: Dieci testi, testi e regia Fabrizio Giacomazzi
  • Sabato 21 e domenica 22 aprile: Tu dormi a destra o sinistra?, di Roberto Rasia
  • Venerdì 4 e sabato 5 maggio: Uomini sull’orlo di una crisi di nervi, di Rosario Galli e Alessandro Capone
  • Sabato 12 maggio: Senza parole, di e con Fabrizio Giacomazzi
  • Venerdì 18 e sabato 19 maggio: Maledetto Natale, testo e regia Lidia Giannuzzi

Orari - inizio spettacoli
Nei giorni feriali ore 21; domenica ore 17
Venerdì 29 settembre ore 21.30
Martedì 31 ottobre ore 19
Gli spettacoli del 16 e 17 dicembre, 3 febbraio, 14 aprile hanno doppia recita, alle 17 e alle 21.

Il Teatro Garage è anche partner, assieme ad altre 19 strutture, di Genovateatro, l’aggregatore web che raccoglie e diffonde l’intera offerta teatrale nei circuiti di Genova e provincia. La programmazione completa e aggiornata del cartellone è visualizzabile sul sito del Teatro Garage, assieme a prevendite, carnet o abbonamenti per gli spettacoli. Per informazioni 010 8994976 - info@teatrogarage.it.

Potrebbe interessarti anche: , Livermore e il Nazionale al tempo del Coronavirus: «Abbiamo data per scontata la cultura» , Tonino Conte è morto. Come ricorda il figlio: «Detestava sentir dire 'è mancato'» , Teatro online e Coronavirus: 100 giorni di Racconti in tempo di peste. L'iniziativa , Teatro in Liguria al tempo del Covid-19: cosa va in scena e cosa no fino al 3 aprile

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.