Elezioni Genova 2017: ballottaggio tra Bucci e Crivello. I risultati

Elezioni Genova 2017: ballottaggio tra Bucci e Crivello. I risultati

Attualità Genova Lunedì 12 giugno 2017

Clicca per guardare la fotogallery
Marco Bucci e Gianni Crivello
© facebook.com/buccipergenova, facebook.com/GianniCrivelloSindaco

Genova - Domenica 25 giugno sarà tempo di ballottaggio per decidere chi sarà il nuovo sindaco di Genova. A sfidarsi, nella corsa per la carica di primo cittadino della città della Lanterna, Marco Bucci, il candidato per il centrodestra, e Giovanni detto Gianni Crivello, figura del centrosinistra. Questo l'esito delle elezioni comunali 2017 a Genova, che hanno portato gli elettori alle urne domenica 11 giugno.

Secondo i dati diffusi dal Comune di Genova (nella mattinata di lunedì 16 giugno ancora in via di aggiornamento) Marco Bucci ha ottenuto oltre il 38% dei voti, mentre Gianni Crivello è andato oltre il 33%. I due, dunque, dovranno affrontare il faccia a faccia nel ballotaggio di domenica 25 giugno, previsto nel caso che nessuno dei candidati sindaco avesse ottenuto la maggioranza assoluta, ossia il 50% più uno dei volti validamente espressi.

In panchina, per usare una metafora calcistica, il Movimento 5 Stelle: Luca Pirondini, candidato per il movimento pentastellato, è arrivato terzo, superando di poco il 18%. Un risultato in linea con le altre grandi città italiane chiamate alle urne nella giornata di domenica 11 giugno dove il Movimento 5 Stelle è rimasto fuori dal ballottaggio nei principali comuni. 

A seguire Luca Pirondini, Paolo Putti (lista Chiamaci Genova) non di molto sotto il 5% dei voti (4.87%); Arcangelo Merella (lista GE9Sì, 1.86%), Marika Cassimatis (lista Cassimatis Genova, 1.09%), Cinzia Ronzitti (Partito comunista dei lavoratori, 0.88%), Marco Mori (Riscossa Italia, 0.63%) e Stefano Arrighi (Popolo della famiglia, 0.4%). 

Per quanto riguarda l'affluenza alle urne, secondo i dati forniti dal Comune di Genova, alla chiusura delle operazioni di voto, alle ore 23 di domenica 11 giugno, nei 653 seggi genovesi delle elezioni amministrative 2017 ha votato il 48.39 % degli iscritti alle liste elettorali del Comune di Genova. Alle precedenti amministrative, nel 2012, alla chiusura delle operazioni di voto (che si svolgevano su due giornate, domenica e lunedì) aveva votato il 55.52% degli aventi diritto. Alle regionali del 2015 - urne aperte in un’unica giornata - aveva votato invece il 51.19%.

Ora toccherà al ballottaggio di domenica 25 giugno decretare chi sarà il nuovo sindaco di Genova tra Marco Bucci, esponente del centrodestra, e Gianni Crivelllo, nome per il centrosinistra. L'attenzione ora, dopo la prima battuta di queste elezioni comunali Genova 2017, si rivolge anche, per cercare di capire come si muoveranno, sugli elettori ancora indecisi, quelli che non si sono presentati alle urne domenica 11 giugno e anche su chi, avendo votato per un altro candidato, dovrà decidere chi scegliere tra Marco Bucci e Gianni Crivello. Elettori chiamati ad esprimersi domenica 25 giugno, una giornata particolare per Genova perché cadrà nel weekend che celebra San Giovanni Battista, patrono della città (24 giugno): giornate tradizionalmente dedicate alla festa, che potranno far desistere i cittadini nel recarsi alle urne per il ballottaggio tra i due candidati sindaco. 

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.