Genova Venerdì 21 ottobre 2016

Demenza e malattia di Alzheimer: se ne parla a Genova

Alzheimer
© shutterstock

Per informazioni sulle associazioni di volontariato di Genova contattate il Celivo al numero 010 5956815.

Genova - Dare aiuto e sostegno alle famiglie dei malati di Alzheimer: di questo si occupano i volontari dell'associazione Alzheimer Liguria, nata grazie all'iniziativa di un gruppo di parenti dei malati, di medici e psicologi.

Lo scopo dei volontari è di migliorare la qualità della vita dei malati e dei loro familiari, di difenderne la dignità e i diritti, di farsi loro portavoce anche presso le istituzioni pubbliche. La maggior parte dei fondatori dell'associazione ha vissuto in prima persona, o sta vivendo l'esperienza dell'assistenza di un parente stretto - genitore, coniuge, fratello o sorella - malato di Alzheimer, pertanto conosce per esperienza diretta le difficoltà incontrate dai familiari e l'estremo bisogno di sostegno materiale e morale.

Ripartono anche quest'anno gli incontri informativi gratuiti organizzati dai volontari dell'associazione e in collaborazione con Celivo. Quest'anno si parlerà di Demenza e malattia di Alzheimer. L'appuntamento è presso la Biblioteca Berio (via del Seminario 16), nella Sala Chierici, dalle 17 alle 18.30. L'ingresso è libero fino a esaurimento dei 99 posti a sedere.

«Il prossimo appuntamento, previsto per mercoledì 26 ottobre, sarà dedicato a un argomento molto importante: il movimento», spiega Giampaolo Cassinari, presidente dell'associazione, che continua: «Grazie all'intervento di specialisti in fisioterapia e di psicologi è possibile alleviare alcuni dei sintomi dell'Alzheimer, procrastinando nel tempo il declino».

I tasselli che compongono la malattia sono molti, ma alcuni aspetti vengono trascurati, spesso per mancanza di fondi: «Anche le famiglie dei malati potrebbero fare molto, ma devono essere coordinate e aiutate. I caregiver, con il giusto supporto, vivrebbero una vita più serena. E meglio stanno i familiari, meglio stanno le persone malate», conclude Cassinari.

Ecco quali sono i prossimi appuntamenti:

  • Mercoledì 26 ottobre
    La relazione con il malato di Alzheimer, la stimolazione cognitiva e motoria

    Relatori: Silvia Tagliati, psicologa, psicoterapeuta, Massimiliano Giovinazzo, fisioterapista
    Moderatore: Ernesto Palummeri, geriatra
  • Mercoledì 2 novembre
    Lo stress del caregiver e i riflessi sulla vita familiare

    Relatori: Marina Botto, geriatra; Pier Claudio Brasesco, medico di famiglia
    Moderatore: Sergio Cammarata, neurologo
  • Mercoledì 16 novembre
    Evoluzione della ricerca sulle demenze

    Relatore: Giovanni Luigi Mancardi, neurologo
    Moderatore: Leonardo Cocito, neurologo

L'attestato di partecipazione sarà rilasciato a chi parteciperà a tutti gli incontri.

Info
Alzheimer Italia Liguria
salita Salvatore Viale, 1/18, Genova
Tel.e fax: 010 594076 (dalle 9 alle 12)
e-mail: alzheimer.liguria@libero.it
www.alzheimerliguria.it

Potrebbe interessarti anche: , Associazione San Marcellino: dall'accoglienza ai laboratori, per ritrovare il gusto della vita , Premio per esperienze innovative di partnership sociali 2017 al progetto Smart Home , Il mago dei bambini speciali: una fiaba per parlare di disabilità , 150 anni di Azione Cattolica Diocesana: una veglia per festeggiare , Mondo in pace 2017 a Palazzo Ducale: il programma

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Shark Il primo squalo Di Jon Turteltaub Azione U.S.A., 2018 Un sommergibile oceanico – parte di un programma internazionale di osservazione sottomarina – viene attaccato da un’imponente creatura che si riteneva estinta e che ora giace sul fondo della fossa più profonda del Pacifico...... Guarda la scheda del film