Weekend Genova Venerdì 7 ottobre 2016

Giornata del Camminare: 10 itinerari per OctoberFort

Camminare
© shutterstock

Genova - Assaporare la strada. Scandire il ritmo al suono dei propri passi. Camminare. Guardare la città con occhi diversi. Non di sfuggita, attraverso il finestrino di una macchina o di un autobus, ma a passo d'uomo. Scoprire il piacere di soffermarsi.

In occasione della Giornata Nazionale del Camminare (domenica 9 ottobre), patrocinata dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e dell'Ambiente, e promossa da Federtrek, il Comune di Genova, insieme a una rete di associazioni che hanno fatto della «mobilità dolce» uno stile di vita, ha realizzato una festa lunga due giorni a Forte Begato: l'OctoberFort.

Sabato 8 e domenica 9 ottobre il Forte diventa lo spazio per incontri, visite guidate, musica, cibo, solidarietà e animazioni, raggiungibile a piedi o con una navetta.

Domenica 9, poi, grazie all'impegno delle associazioni cittadine che operano nel settore dell'escursionismo e della cultura del camminare, 10 itinerari - da Levante a Ponente, dal Centro Storico a Bolzaneto, dalla Valbisagno a Quinto - condurranno le persone a Begato. Sarà un modo per riscoprire il piacere di muoversi a piedi: attraverso paesaggi diversi, passando dai vicoli al verde, dall'urbe ai monti: contrasti che Genova sa ben coniugare.

Ma entriamo nel dettaglio di questi due giorni sostenibili. La giornata di sabato avrà inizio alle 11 con le lezioni divulgative sulla storia militare, sugli aspetti naturalistici e ambientali e sulla storica cremagliera di Granarolo, consacrata da Tripadvisor come una delle migliori attrazioni all’aperto della città. Alle 13 Amatriciana solidale a cura del gruppo di Protezione Civile Alfa Group, il ricavato sarà devoluto alle popolazioni colpite dal terremoto di fine agosto. Dopo il concerto della Filarmonica Sestrese in programma alle 15.30 nell’anfiteatro del Forte, il pomeriggio sarà dedicato alle proiezioni sotto la cupola del planetario, dalle 17 alle 18.30, dedicate all’esplorazione della Luna e, dalle 17.30 alle 19.30, con l’osservazione della Luna tramite binocoli e telescopi.

Esclusivamente per la giornata di sabato è stato previsto un servizio navetta dalle ore 10 alle ore 20 con partenza dal Righi, all’arrivo della funicolare Zecca-Righi, e a Granarolo con partenza dal capolinea bus 38.

Domenica, oltre ai 10 itinerari per raggiungere il Forte a piedi, nel primo pomeriggio prendono il via le visite guidate all'area fortificata, la musica, per finire con la rievocazione medievale in stile fantasy.

Dalle 11 alle 20 la zona - dal piazzale del parcheggio dell’eliporto da un lato e dal bivio di Fregoso dall’altro - sarà chiusa al traffico e sarà consentito esclusivamente il transito a piedi.

L'assessore comunale all'ambiente Italo Porcile ha colto l'occasione dell'OctoberFort e della Giornata Nazionale del Camminare, per presentare il progetto Camminiamo Genova: «una rete di associazioni, sensibili al tema del camminare, che si unisce e che dialoga con l'Amministrazione per promuovere progetti e azioni finalizzati a rendere la mobilità genovese più sostenibile». I 10 itinerari che attraversano la città domenica 9 ottobre e raggiungono il Forte, sono il primo frutto di questa unione e permetteranno di riflettere «sia sugli spazi naturali di cui la città può godere e fruire, sia su tutta una serie di percorsi urbani che vanno valorizzati da un punto di vista diverso, che è quello delle persone che scelgono di muoversi a piedi», argomenta Porcile.

La città si sta muovendo in questa direzione, «la mentalità sta cambiando», sostengono i rappresentanti delle associazioni, e apprezza sempre più gli spostamenti in bici o a piedi. L'amministrazione, dal canto suo, ha investito risorse per migliorare gli attraversamenti pedonali e sostenere gli spostamenti casa-scuola degli alunni della primaria con la promozione del pedibus, dice l'assessore alla mobilità Anna Maria Dagnino.

Il programma dell'OctoberFort

Sabato 8 ottobre

  • ore 11: incontri divulgativi su storia militare, ambiente, lettura storico-artistica della città
  • ore 15.30: concerto della Filarmonica Sestrese
  • dalle ore 17 alle ore 19.30: International Moon Night, osservazioni della luna al telescopio e proiezioni nel planetario itinerante.

Domenica 9 ottobre
Giornata Nazionale del Camminare

  • di mattina: 10 percorsi dalla città al Forte accompagnati dalle Associazioni Escursionistiche Genovesi
  • dalle 14: ogni ora, visite guidate nell'area fortificata del Begato
  • ore 15.30: concerto del Coro Soreghina Sez. ANA di Genova
  • dalle ore 15.30: osservazioni del sole al telescopio e proiezioni nel planetario itinerante
  • dalle ore 16.30: "La battaglia per la luna", rievocazione medievale in stile fantasy ed esposizione di un vero campione di roccia lunare.

I 10 itinerari

  • Itinerari con partenza dal Centro storico
    Ritrovo alle 9.30 da Piazza della Meridiana per un percorso di 5 km e 2 ore di percorrenza con l’utilizzo della cremagliera di Granarolo o per un percorso di 6 km e 3 ore di percorrenza con l’utilizzo della funicolare del Righi.
  • Itinerario della Costa di Begato
    Ritrovo alle ore 9 in via San Giovanni Battista alla fermata del bus numero 270 per un percorso che in 4,30 h tocca Forte Puin e il cosiddetto Cancello dell’avvocato (è necessaria la prenotazione)
  • Itinerari con partenza dal Righi
    Tre percorsi diversi con ritrovo all’arrivo della funicolare del Righi: il rosso, impegnativo, di 11,5 km con partenza alle ore 8, l’arancione, intermedio, di 8,5 km con partenza alle ore 9 e il verde, base, di 5 km con partenza alle 10.
  • Itinerario con partenza da Sampierdarena
    Ritrovo alle ore 9 da piazza Belvedere per un’escursione di 4 ore che tocca Forte Crocetta, Torre Granara, Forte Crocetta, Torre di Monte Moro, Porta Granarolo, Forte Begato e Forte Tenaglia.
  • Itinerario con partenza da Bolzaneto
    Ritrovo alle ore 8.30 presso la sede Cai di Bolzaneto in via Reta 16 r, in 4 ore si toccano San Geminiano, Fratello Maggiore, Fratello Minore e Forte Diamante.
  • Itinerario con partenza dalla Valbisagno
    Ritrovo alle ore 8.30 davanti alla Chiesa di San Gottardo in via Piacenza sul sentiero n°1 dell’Acquedotto che attraverso i Monti Pinasco, Trensasco e Bastia arriva a Forte Diamante e poi a Forte Begato.
  • Itinerario con partenza da Genova Quinto
    Ritrovo alle ore 9 alla stazione di Genova Quinto. Tempo di percorrenza: 2 ore + trasferimento con mezzi pubblici al Righi e altri 30 minuti a piedi per raggiungere Forte Begato.

Per partecipare è sufficiente presentarsi presso uno dei punti di ritrovo delle escursioni, almeno 15 minuti prima dell’orario fissato per la partenza. L’adesione è gratuita. Viste le caratteristiche della maggior parte dei percorsi è importante indossare abbigliamento escursionistico, calzando scarponcini o robuste scarpe da ginnastica. Ogni partecipante dovrà portare con sé una adeguata scorta d’acqua e il pranzo al sacco.

Nel piazzale sotto il Forte, domenica, a partire dalle ore 12, saranno in funzione stand gastronomici, all’interno il pomeriggio scorrerà tra musica e danze, eventi di intrattenimento, esercitazioni dimostrative del Soccorso Alpino e del gruppo di protezione civile Alfa Group Prociv e lezioni di astronomia.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Tre volti Di Jafar Panahi Drammatico Iran, 2018 Quando riceve il video di una giovane che implora il suo aiuto, la famosa attrice Behnaz Jafari abbandona il set e insieme Jafar Panahi si mette in viaggio per raggiungere la ragazza. Il film è stato premiato al Festival di Cannes. Guarda la scheda del film