Weekend Genova Martedì 4 ottobre 2016

Staglieno digitale: il Cimitero si visita con lo smartphone

Cimitero di Staglieno, porticato inferiore di Ponente
© Rosangela Urso
Altre foto

Genova - Una guida interattiva a portata di smartphone per scoprire il cimitero di Staglieno. Un modo per avvicinare anche i più giovani al fascino senza tempo di questo Museo a cielo aperto, considerato da tutti, uno dei più belli e importanti d'Europa

Dalla Venditrice di noccioline all'Angelo della tomba Oneto, i principali monumenti si svelano ai visitatori.

Il sistema è semplice e sarà attivo da sabato 8 ottobre. Si tratta di una rete wi-fi museale installata all'interno del Monumentale, che consente al visitatore di accedere gratuitamente e a alta velocità a diversi contenuti multimediali. Per farlo basta connettersi dal proprio smartphone alla rete wi-fi Staglieno che apparirà sul proprio display una volta entrati nel cimitero. E da qui iniziare a navigare alla scoperta di storie e aneddoti su statue e città.

Il sistema, una volta connesso, apre a diverse opzioni. «L'aspetto è quello di un'app all'interno della quale navigare», spiega Silvia Melloni, coordinatrice dei due progetti Il museo più grande del mondo e La fabbrica di Staglieno, nell'ambito dei quali è stata realizzata la rete museale. Un progetto nato dalla sinergia tra Comune di Genova, associazioni - nello specifico Arci Genova - e la Compagnia di San Paolo.

Una volta dentro la rete, si può scegliere tra: l'audioguida (in italiano e in inglese); le schede dei prinncipali monumenti corredate di foto; dei videoclip su Staglieno e sul lavoro degli artigiani che si occupano della manutenzione; un gioco interattivo che mostra al visitatore le connessioni fra la struttura del complesso monumentale e l'architettura urbanistica della Genova ottocentesca; il pdf di un percorso alla scoperta della città dell'Ottocento e che collega il centro al Cimitero.

«Attualmente il sistema sarà acceso solo nel porticato inferiore e superiore di Ponente - spiega ancora Melloni - dove si trovano la Venditrice di noccioline e l'angelo della tomba Oneto». Ma la volontà e di ampliare questa rete, che viaggia attraverso un server grande come una scatola di sigarette e delle antenne, anche in altre zone del cimitero.

«Con questo nuovo strumento di visita offerto a turisti e cittadini - commenta l'assessore comunale ai servizi cimiteriali Elena Fiorini - prosegue quello che è un percorso di musealizzazione di Staglieno, che non perde la sua funzione ma viene reso sempre più fruibile, per poter godere del patrimonio artistico»

Perché questo si realizzi, spiega l'assessore: «Si sta lavorando su tre linee: una è quella dei lavori strutturali, con l'importante rifacimento delle gallerie; il secondo aspetto è quello dei restauri - e presto avremo nuove e positive sorprese-; e un terzo aspetto, è quello di creare forme e strumenti tecnologici che possono renderlo godibile ai visitatori».

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Minions Di Kyle Balda, Pierre Coffin Animazione U.S.A., 2014 La storia di Minions inizia all'alba dei tempi. Partendo da organismi gialli unicellulari, i Minion si evolvono attraverso i secoli, perennemente al servizio del più spregevole dei padroni. Continuamente senza successo nel preservare questi maestri,... Guarda la scheda del film